Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Setterosa a Trieste Esame Ungheria

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/99307c1f1b192ec0aafa0e007ed70079.jpg

Terza amichevole ufficiale per l'Italia di Maugeri che domani sera affronta le Campionesse del mondo. Appuntamento alle 19 al Centro Federale "Bruno Bianchi"

TRIESTE
Appuntamento di lusso domani sera al Centro Federale di Trieste. Alle 19 Italia e Ungheria si affrontano nella piscina "Bruno Bianchi" in una amichevole ufficiale di grande valenza tecnica. Saranno di fronte le Campionesse Olimpiche di Atene ed Europee di Lubjana e le Campionesse del mondo di Montreal. Arbitri: Cristina Taccini di Torino e Filippo Gomez di Napoli. 
Le due squadre sono in collegiale a Trieste da domenica e continueranno a lavorare fino a sabato. In questa settimana si sono allenate separatamente al mattino e hanno giocato nel pomeriggio. La partita di lunedì è finità in parità 10-10 e quella di ieri è stata vinta dall'Italia 10-8. Questa mattina Italia e Ungheria si sono di nuovo allenate e questa sera disputeranno un'altra partita. Ma domani c'è l'incontro ufficiale. Il terzo per il nuovo Setterosa di Mauro Maugeri, che nelle due precedenti uscite stagionali ha vinto 9-7 con l'Olanda il 1° marzo a Verona e 5-4 con la selezione All Star l'11 febbraio a Palermo.
"Stiamo lavorando - spiega il Ct azzurro - e la squadra cresce con il passare dei giorni. La strada è ancora lunga ma le ragazze si impegnano molto e affrontano gli allenamenti con grande professionalità".
"Questi giorni di lavoro con l'Ungheria sono molto importanti - continua Maugeri - e il confronto, oltre ad aiutarci nella preparazione in vista di World League, Coppa del Mondo ed Europei, serve a rafforzare il gruppo, formato da campionesse affermate e giovani promesse internazionali".
 
Le 17 convocate dell'Italia: Teresa Frassinetti ed Elena Gigli (Fiorentina & Waterpolo Certaldo), Silvia Bosurgi, Chiara Brancati, Tania Di Mario, Martina Miceli, Maddalena Musumeci, Francesca Pavan, Daria Starace (Geymonat Orizzonte Catania), Filomena Dursi (Gifa Palermo), Eleonora Gay (IGM Ortigia), Allegra Lapi (Mc Donald's Firenze), Annalisa Bosello e Federica Rocco (Plebiscito Padova), Cinzia Ragusa (Rapallo Nuoto), Manuela Zanchi (Varese Olona), Erzsbet Valkay (Volturno).
Le 17 convocate dell'Ungheria: Hernietta Bravik, Patricia Horvath, Krisztina Serfozo, Rita Dravucz, Mercedes Stieber, Aniko Pelle, Agnes Valkay, Agnes Primasz, Nora Benko, Timea Benko, Anett Gyore, Eszter Gyori, Andrea Toth, Fruzsina Bravik, Barbara Bujka, Orsolya Takacs, Krisztina Zantleitner. Allenatore: Peter Szilagyi.