Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Riccione chiude il 2005-06 Al via la nuova stagione

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/c757233a7c6f0952d7d6377fc5c63ac3.jpg

Doppio appuntamento a Roma. Il 7 ottobre la riunione programmatica sul Progetto Giovani con tecnici e dirigenti del settore maschile; il 9 ottobre la presentazione dei campionati

ROMA
La festa di Riccione ha chiuso una stagione ricca di novità e soddisfazioni per la pallanuoto italiana che tra meno di quindici giorni aprirà con due appuntamenti ufficiali il 2006/2007.
Archiviata la seconda stella e il successo in Coppa Italia della Pro Recco, la conquista della Coppa Len della Systema Leonessa Brescia, la Supercoppa europea dell'Atlantis Posillipo, il 15esimo tricolore e la settima Coppa dei Campioni dell'Orizzonte Catania, l'argento in Coppa FINA, World League e agli Europei del Setterosa che si è qualificato ai Mondiali di Melbourne come il Settebello quinto in Coppa FINA e agli Europei, il varo del Progetto Giovani e la volata del Campionato verso le 12 squadre del 2008/2009, è tempo di futuro.
Sabato 7 ottobre presso la sede federale si svolgerà una riunione sul Progetto Giovani maschile per consuntivare l'attività finora svolta e programmare gli appuntamenti e le strategie. La riunione sarà presieduta dal Vice Presidente della Federnuoto Lorenzo Ravina e vi parteciperanno i Consiglieri federali Gianfranco De Ferrari e Fabrizio Leonardi, il Presidente della Commissione medico scientifica nonché del Centro studi Marco Bonifazi, il Ct della Nazionale Paolo Malara, i tecnici federali responsabili delle squadre giovanili Pietro Ivaldi e Paolo Zizza e lo staff del Progetto giovani composto dai tecnici Ferdinando Pesci e Mino Cacace, dal dirigente Renato Dani, dai campioni olimpici Alessandro Bovo e Amedeo Pomilio e dal preparatore atletico Umberto Marini.
Il meeting segue una serie di incontri tenutisi a Riccione nel corso delle finali Allievi e Allieve rispettivamente vinte da Vis Nova e Rapallo ed alle quali hanno preso parte i Vice Presidenti Lorenzo Ravina e Paolo Colica, i Consiglieri federali Fabrizio Leonardi, Gianfranco De Ferrari e Giuseppe Marotta, i Ct di Settebello e Setterosa Paolo Malara e Mauro Maugeri, i responsabili delle Nazionali giovanili Pietro Ivaldi, Paolo Zizza e Roberto Fiori, e i responsabili del Progetto giovani Luciano Russo e Ferdinando Pesci coadiuvati da Mino Cacace e Amedeo Pomilio.
Due giorni dopo, il 9 ottobre, alle 12, presso il Circolo "Antico Tiro a Volo", il Presidente della FIN Paolo Barelli presenterà l'88esima edizione del Campionato di pallanuoto maschile - Findomestic Cup - e la 23esima edizione del torneo femminile di Serie A1.
Anche per la stagione 2006-2007 la pallanuoto sarà accompagnata dagli amici della RAI Fabrizio Failla, Annalisa Bartoli (Raitre e Rai Sport Satellite) e Alfredo Provenzali (Radio Uno Rai).
Il venerdì Rai Sport Satellite trasmetterà in diretta, alle 19.30, l'anticipo della giornata di campionato, che poi sarà protagonista il sabato con la differita di un'altra partita all'interno del "Pomeriggio Sportivo" di Raitre. Rai Sport Satellite, inoltre, seguirà in diretta una partita ogni turno infrasettimanale alle 19.45. Radio Uno Rai invece racconterà il campionato con "Tutta la pallanuoto minuto per minuto" ogni sabato dalle 15.30.
Non solo Rai, però. Dal 12 ottobre Ettore Miraglia condurrà su Sport Italia una rubrica di 30 minuti dedicata all'attività della FIN e in particolare alla pallanuoto. Appuntamento tutti i giovedì nella fascia pomeridiana con replica in seconda serata e il sabato mattina (orari ancora da definire).