Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Settebello Pomilio secondo di Malara

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/5ff8aae28657bdce45e0be93a7340e2a.jpg

L'attaccante mancino campione olimpico, mondiale ed europeo nominato vice commissario tecnico della Nazionale. L'esordio in panchina martedì contro il Montenegro a Trieste

ROMA
La Federazione Italiana Nuoto ha il piacere di comunicare che Amedeo Pomilio ricoprirà il ruolo di vice commissario tecnico della Nazionale di pallanuoto maschile. La scelta, operata dal Ct Paolo Malara e avallata dal Consiglio federale, rientra nella politica di valorizzazione dei campioni del passato, esempio per la formazione dei giovani talenti e ponte ideale per gli Azzurri tra lo staff tecnico e federale.
L'investitura di Amedeo Pomilio - già partecipe al Progetto Giovani - segue la promozione a team manager di Francesco Attolico, che si occuperà anche della preparazione dei portieri, e di Carlo Silipo, team manager delle Nazionali giovanili affidate a Pietro Ivaldi e Paolo Zizza; atleti che hanno fatto la storia del Settebello guidato da Ratko Rudic che negli anni novanta ha vinto tutto.
Pomilio esordirà in panchina martedì prossimo in occasione di Italia-Montenegro, in programma a Trieste alle 16.30 con diretta su Rai Sport Satellite.

AMEDEO POMILIO - SCHEDA
Amedeo Pomilio (Pescara, 11 febbraio 1967)
Cavaliere dell'Ordine al Merito
della Repubblica Italiana nel 2002

In Nazionale - 415 presenze
1 oro (1992) e 1 bronzo olimpico (1996)
1 oro mondiale (1994)
2 ori europei (1993 e 1995)

Col Pescara
3 scudetti (1987, 1997 e 1998)
1 coppa dei campioni (1987)
3 coppe delle coppe (1986, 1989 e 1993)
1 coppa Len (1996)
3 coppe Italia (1985, 1986 e 1992)