Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Preolimpico di Imperia Italia-Germania 13-9

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/6b2243f01afbe59228c40f8873d1c610.jpg

La Russia batte la Grecia 17-8, si qualifica ai Giochi e condanna le azzurre al secondo posto del girone. Domani, alle 18.30, la sfida decisiva con la Spagna. Il Ct Maugeri: "Meritiamo Pechino". Anche l'Ungheria già promossa

IMPERIA
Un partita che vale un quadriennio. L'Italia chiude il girone A battendo la Germania 13-9 ma, nonostante quattro successi, paga con il secondo posto il pareggio con la Russia (7-7) all'esordio.
Determinante il successo odierno della Russia sulla Grecia per 17-8 (+9) che vanifica il 15-7 (+8) con cui ieri le azzurre avevano superato le elleniche.
Per partecipare alle Olimpiadi di Pechino ora l'Italia campione in carica ha solo una possibilità: battere domani la Spagna, terza nel girone B, nel quarto di finale.
Il preolimpico di Imperia mette in palio quattro posti per le Olimpiadi a cui sono già certe di partecipare Cina (paese ospitante), USA (vincitori dei giochi panamericani), Australia (vincitrice Oceania series), Olanda (vincitrice del torneo di qualificazione europeo), Russia e Ungheria (rispettivamente prime del girone A e B e pertanto qualificante alle semifinali al preolimpico di Imperia).
"L'Italia ha dimostrato di meritare di partecipare ai Giochi di Pechino - sostiene il Ct Mauro Maugeri - Non solo perché campione in carica e vice campione d'Europa, ma perché pareggiando con la Russia 7-7 e battendo la Grecia 15-7 ha ancora una volta dimostrato di essere tra le squadre più competitive del mondo. Accettiamo, nostro malgrado, il verdetto del girone e la classifica; domani ci aspetta la partita più importante del quadriennio contro la Spagna, squadra pericolosa ed in crescita. Gli esperti ci danno favoriti, ma una partita secca è sempre pericolosa: può succedere di tutto".
L'Italia arriva alla sfida di domani con il successo sulla Germania. Partita inutile ai fini della classifica, con il secondo posto certo dopo il successo della Russia sulla Grecia, ma comunque giocata con autorità, soprattutto nella seconda parte di gara. Le azzurre hanno piazzato il break risolutivo portandosi dall'8-7 al 13-7 a cavallo del terzo e quarto tempo con le reti in sequenza di Zanchi e Valkai, due volte, e Di Mario.
  
Italia-Germania 13-9
Italia: Gigli, Miceli, Casanova 3, Bosurgi, Valkai 3 (1 rig.), Zanchi 2 (1 rig.), Di Mario 2, Ragusa, Colaiocco 2, Rocco, Musumeci, Frassinetti 1, Brancati. All. Maugeri.
Germania: Budde, Rohe, Kern, Kreuzner, Dierolf 2, Blomenkamp 1, Kruszona 1, Krieter, Klein 2, Wengst 2, Geise 1, Zollner, Hanholz. All. Feher.
Arbitri: Teule (Spa) e Harrod (Aus).
Delegati: Tang Eng Bock (Sin) e Sharonov (Rus).
Note: parziali 2-2, 3-3, 5-2, 3-2. Uscite per limite di falli Rohe (G) a 4'25 del secondo tempo e Blomenkamp (G) a 4'55 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 5/8 + 2 rigori, Germania 3/5. Spettatori 1.000 circa. In tribuna il Presidente della FIN Paolo Barelli, il Presidente del CONI Gianni Petrucci e il Segretario Generale Raffaele Pagnozzi.

PREOLIMPICO DI IMPERIA
RISULTATI, CLASSIFICA, PROGRAMMA DI DOMANI
I GIRONI
Girone A Girone B
Brasile Kazakistan
Grecia Cuba
ITALIA Ungheria
Russia Repubblica Ceca
Porto Rico Canada
Germania Spagna

Tutte le partite dell'Italia in
diretta su Rai Sport Satellite

RISULTATI DI OGGI
5^ GIORNATA - 21 febbraio
A Russia-Grecia 17-8
A Brasile-Porto Rico 4-5
A Italia-Germania 13-9
Classifica: 1. Russia* 9 (alle Olimpiadi),
2. Italia* 9 (ai quarti),
3. Grecia 6 (ai quarti),
4. Germania 4, 5. Porto Rico 2, 6. Brasile 0
* decide la differenza reti nello
scontro diretto con la Grecia
B Rep.Ceca-Cuba 10-17
B Kazakistan-Canada 4-6
B Ungheria-Spagna 9-9
Classifica: 1. Ungheria 9 (alle Olimpiadi),
2. Canada 8 (ai quarti),
3. Spagna 7 (ai quarti),
4. Kazakistan 4, 5. Cuba 2, 6. Rep. Ceca 0

PROGRAMMA DI DOMANI
Quarti di finale
10.30 6A Brasile-5B Cuba
12.00 5A Porto Rico-6B Rep. Ceca
18.30 2A Italia-3B Spagna
20.00 2B Canada-3A Grecia

PROGRAMMA DI SABATO
Semifinali
10.30 finale 11esimo posto
12.00 4A Germania vinc. Brasile-Cuba
17.00 4B Kazakistan vinc. Porto Rico-Rep. ceca
18.30 1B Ungheria vinc. Italia-Spagna
20.00 1A Russia vinc. Canada-Grecia

PROGRAMMA DI DOMENICA
Finali
10.30 nono posto
12.00 settimo posto
17.00 quinto posto
18.30 terzo posto
20.00 primo posto

PARTITE GIA' GIOCATE

1^ GIORNATA - 17 febbraio
A Brasile-Germania 7-11
A Grecia-Porto Rico 15-6
A Italia-Russia 7-7
B Kazakistan-Spagna 9-13
B Ungheria-Rep.Ceca 22-1
B Cuba-Canada 5-9

2^ GIORNATA - 18 febbraio
A Brasile-Grecia 7-13
A Porto Rico-Italia 4-16
A Germania-Russia 8-12
B Kazakistan-Cuba 14-11
B Spagna-Rep.Ceca 29-4
B Canada-Ungheria 5-11

3^ GIORNATA - 19 febbraio
A Russia-Porto Rico 23-1
A Italia-Brasile 19-5
A Grecia-Germania 7-5
B Rep.Ceca-Canada 5-21
B Cuba-Spagna 8-13
B Ungheria-Kazakistan 10-0

4^ GIORNATA - 20 febbraio
A Germania-Porto Rico 15-7
A Grecia-Italia 7-15
A Brasile-Russia 7-12
B Spagna-Canada 8-7
B Kazakista Rep.Ceca 21-6
B Cuba-Ungheria 7-16