Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Qualificazioni Olimpiche Operazione Pechino 2008

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/26813cfc72e0bc9bbc6e0a731470ddfd.jpg

Il Settebello è arrivato in Romania, dove cercherà il pass per i Giochi. Domenica l'esordio con l'Iran. I 13 convocati e il calendario

ORADEA
Il Settebello è in Romania. Gli azzurri di Paolo Malara sono pronti per il torneo di qualificazione olimpica a Oradea, dal 2 al 9 marzo. In lizza 12 squadre su base mondiale per gli ultimi quattro posti disponibili. Subito due gironi da sei (dove si gioca dal 2 al 6 marzo), poi quarti di finale il 7, semifinali l'8 e finali il 9 marzo. Le due squadre che vinceranno i propri gironi passeranno direttamente alle semifinali e, quindi, saranno già certe di partecipare ai Giochi Olimpici; le seconde e terze classificate si incroceranno nei quarti e le vincenti completeranno il quadro di Pechino 2008.
La Nazionale azzurra è partita questa mattina alle 9.55 da Roma per Budapest e da lì si è traferita in pullman a Oradea, capoluogo del distretto di Bihor, nella regione della Transilvania, con circa 220.000 abitanti.
L'Italia è nel gruppo B (i sorteggi ci sono stati il 1° dicembre 2007 a Roma) insieme a Messico, Germania, Iran, Canada e Macedonia. La prima partita la giocherà domenica 2 marzo alle 17.30 con l'Iran. Nel gruppo A ci sono Romania, Russia, Brasile, Grecia, Kazakistan e Slovacchia.
Il Commissario Tecnico, Paolo Malara, è soddisfatto del lavoro sostenuto dalla squadra e si sofferma sull'ultimo periodo di preparazione. "Le due partite con la Grecia hanno dimostrato che stiamo bene sia fisicamente che tecnicamente e che c'è la grinta giusta. Con la Romania a Oradea e con gli Stati Uniti a Roma abbiamo proseguito a giocare e la squadra mi è piaciuta. Abbamo fatto quattro partite con la Romania e quattro con gli Usa, sempre al termine della giornata di allenamento. Sono contento, la squadra mi sembra pronta, ma in Romania dobbiamo vincere cinque partite e vincere non è mai facile. La prima partita con l'Iran? E' importante la nostra condizione. Voglio vedere la squadra vista con la Grecia a Roma".     
  
La TV: La televisione romena ha garantito il segnale internazionale solo a partire dai quarti di finale, pertanto la Rai trasmetterà in diretta le gare del Settebello su Rai Sport Satellite soltanto dal 7 marzo (eventuale). 
  
Questi i 13 convocati dal Ct per Oradea: Leonardo Binchi (Pompea Brixia), Leonardo Sottani (Wal Cor Cremona), Federico Mistrangelo (Del Monte Carisa Savona), Alberto Angelini, Alessandro Calcaterra, Maurizio Felugo, Andrea Mangiante e Stefano Tempesti (Pro Recco), Fabio Bencivenga, Fabrizio Buonocore, Luigi Di Costanzo, Francesco Postiglione e Fabio Violetti (Tufano Posillipo). Dal gruppo che si è allenato a Roma è rimasto fuori Alex Giorgetti.
Lo staff azzurro: con il CT Paolo Malara, il team manager Francesco Attolico, l'assistente tecnico Amedeo Pomilio, il preparatore atletico Alessandro Amato, il medico Giovanni Melchiorri, il fisioterapista Massimiliano Sarti.     
    
Sono già qualificate ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 - Torneo maschile a 12 squadre: 1. Cina (Nazione ospitante), 2. Croazia (vincitrice del mondiale), 3. Ungheria (seconda al mondiale), 4. Spagna (terza al mondiale), 5. USA (vincitore dei giochi panamericani), 6. Serbia (vincitrice della World League), 7. Australia (vincitrice della Oceania series), 8. Montenegro (vincitore del torneo di qualificazione europeo).
 
Vai al sito ufficiale

PREOLIMPICO DI PALLANUOTO MASCHILE
Oradea (Romania), 2-9 marzo 2008
Fase a gironi

Girone A Girone B

Romania Messico
Russia Germania
Brasile Iran
Grecia ITALIA
Kazakistan Canada
Slovacchia Macedonia

Giorno 1 - Domenica 2 marzo

ore 13.00 Brasile-Grecia
ore 14.30 Russia-Kazakistan
ore 16.30 Messico-Macedonia
ore 17.30 Iran-Italia
ore 19.00 Romania-Squadra americana*
ore 20.30 Germania-Canada

Giorno 2 - Lunedì 3 marzo

ore 13.00 Kazakistan-Brasile
ore 14.30 Macedonia-Italia
ore 16.00 Canada-Iran
ore 17.30 Messico-Germania
ore 19.00 Romania-Russia
ore 20.30 Slovacchia-Grecia

Giorno 3 - Martedì 4 marzo

ore 13.00 Italia-Canada
ore 14.30 Germania-Macedonia
ore 16.00 Messico-Iran
ore 17.30 Grecia-Kazakistan
ore 19.00 Romania-Brasile
ore 20.30 Russia-Slovacchia

Giorno 4 - Mercoledì 5 marzo

ore 13.00 Macedonia-Canada
ore 14.30 Messico-Italia
ore 16.00 Germania-Iran
ore 17.30 Slovacchia-Kazakistan
ore 19.00 Russia-Brasile
ore 20.30 Romania-Grecia

Giorno 5 - Giovedì 6 marzo

ore 13.00 Italia-Germania
ore 14.30 Messico-Canada
ore 16.00 Brasile-Slovacchia
ore 17.30 Grecia-Russia
ore 19.00 Iran-Macedonia
ore 20.30 Romania-Kazakistan

Fase ad eliminazione diretta

Giorno 6 - Venerdì 7 marzo

Quarti di finale dal 7° al 12° posto
1. ore 14.30 6^ girone A-5^ girone B
2. ore 16.00 5^ girone A-6^ girone B
Quarti di finale dal 1° al 6° posto
3. ore 17.30 3^ girone A-2^ girone B
4. ore 19.00 2^ girone A-3^ girone B

Giorno 7 - Sabato 8 marzo

Finale per l'11° posto
5. ore 13.00 perdente 1-perdente 2
Semifinali dal 7° al 10° posto
6. ore 14.30 4^ girone A-vincente 1
7. ore 16.00 4^ girone B-vincente 2
Semifinali dal 1° al 4° posto
8. ore 17.30 1^ girone A-vincente 3
9. ore 19.00 1^ girone B-vincente 4

Giorno 8 - Domenica 9 marzo

Finale per il 9° posto
ore 13.00 perdente 6-perdente 7
Finale per il 7° posto
ore 14.30 vincente 6-vincente 7
Finale per il 5° posto
ore 16.00 perdente 3-perdente 4
Finale per il 3° posto
ore 17.30 perdente 8-perdente 9
Finale per il 1° posto
ore 19.00 vincente 8-vincente 9