Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Preolimpico di Imperia Setterosa a Pechino!

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/24491a01239f89cbb201be1d71cd9cd1.jpg

Le Azzurre battono nei quarti la Spagna 10-7 e si qualificano ai Giochi dove difenderanno l'oro conquistato ad Atene nel 2004. Il Ct Maugeri: "Ce lo meritavamo, un plauso a tutte le ragazze". Promossa anche la Grecia

IMPERIA
Setterosa alle Olimpiadi. L'Italia ha battuto la Spagna 10-7 nei quarti di finale del preolimpico di pallanuoto femminile in svolgimento a Imperia conquistando il terzo dei quattro pass per i Giochi di Pechino.
Domani, in semifinale, le Azzurre affronteranno alle 18.30 l'Ungheria che insieme alla Russia aveva strappato i primi pass olimpici vincendo i gironi A e B. Già alle Olimpiadi anche Cina (paese ospitante), USA (vincitori dei giochi panamericani), Australia (vincitrice Oceania series) e Olanda (vincitrice del torneo di qualificazione europeo).
L'Italia ha chiuso la partita con la Spagna con due break di 3-0. Il primo piazzato a chiusura di primo tempo con Casanova e capitan  Miceli (alla fine entrambe autrici di una tripletta) per il 4-2; il secondo a cavallo del terzo e quarto tempo con Bosurgi, Miceli e Di Mario per il 10-5, massimo vantaggio.
La Spagna è stata pericolosa solo all'inizio, in vantaggio sull'1-0 e 2-1 con Pareja, la più incisiva con tre gol; ma non ha mai impensierito un'Italia determinata, ben chiusa in difesa e pronta a variare il gioco tra controfughe, fraseggi al centro e conclusioni dal perimetro.
"Complimenti a tutte le ragazze, quelle presenti ad Imperia e quelle che non sono entrate nelle tredici ma hanno lavorato con noi - sottolinea il Ct Mauro Maugeri - Purtroppo la differenza reti con la Grecia a vantaggio della Russia ci ha messo di fronte la Spagna in una partita dal non ritorno. Ci giocavamo quattro anni in una gara nonostante avessimo già dimostrato di meritare l'Olimpiade e di essere tra le squadre più competitive del mondo. Le ragazze sono state brave a restare concentrate, a gestire la pressione. Parteciperemo all'Olimpiade per difendere l'oro conquistato ad Atene dal Setterosa campione di tutto. Stateci vicino".
Alle Olimpiadi anche la Grecia che ha vinto il secondo quarto di finale contro il Canada 5-2.
   
Italia-Spagna 10-7
Italia: Gigli, Miceli 3, Casanova 3, Bosurgi 2, Valkai, Zanchi, Di Mario 2, Ragusa, Colaiocco, Rocco, Musumeci, Frassinetti, Brancati. All. Maugeri.
Spagna: Del Soto, Gil 1 (rig.), Cristina Pardo, Hagen, Lopez Escribano, Pareja 3, Cristina Lopez, Anna Pardo, Pena, Perez, Garcia 1, Laura Lopez 2, Ana Copado. All. Tarres.
Arbitri: Balfanbayev (Kaz) e Stavridis (Gre).
Delegati: Firoiu (Ger) e Frady (Usa).
Note: parziali 4-2, 3-2, 1-1, 2-2. Uscite per limite di falli Anna Pardo (S) a 7'44 del terzo tempo, Ragusa (I) a 3'09 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 4/10, Spagna 3/9 + 1 rigore. In tribuna il Presidente della FIN Paolo Barelli, il Segretario Generale Antonello Panza, i Consiglieri Gianfranco De Ferrari, Fabrizio Leonardi e Nello Russo. Spettatori 1200 circa.
 
Squadre qualificate al torneo olimpico di Pechino 2008: Cina (paese ospitante), USA (vincitori dei giochi panamericani), Australia (vincitrice Oceania series), Olanda (vincitrice del torneo di qualificazione europeo), Russia e Ungheria (rispettivamente prime del girone A e B e pertanto qualificante alle semifinali al preolimpico di Imperia), Italia e Grecia (vincitrici dei quarti di finale al preolimpico di Imperia). 
 
Atlete. Portieri: Elena Gigli (Fiorentina Waterpolo) e Chiara Brancati (Geymonat Orizzonte Catania); difensori: Federica Rocco (Beauty Star Plebiscito Padova), Marta Colaiocco (Fiorentina Waterpolo), Martina Miceli, Maddalena Musumeci e Cinzia Ragusa (Geymonat Orizzonte Catania); centrovasca: Tania Di Mario (Geymonat Orizzonte Catania); attaccanti: Silvia Bosurgi e Manuela Zanchi (Geymonat Orizzonte Catania), Erzsebet Valkai (Ecofim Roma); centroboa: Elisa Casanova e Teresa Frassinetti (Fiorentina Waterpolo). Azzurre che hanno preso parte alla preparazione e infine escluse dal gruppo delle 13: Francesca Pavan (Beauty Star Plebiscito Padova), Annalisa Bosello (Geymonat Orizzonte Catania) e Francesca Biancardi (Fiorentina Waterpolo) ad Imperia Eleonora Gay (CC Ortigia). 
      
Staff azzurro. Capodelegazione e consigliere federale Giuseppe Marotta, Ct Mauro Maugeri, assistente tecnico Rosario Scorza, dirigente accompagnatore Francesca Cristiana Conti, medico Nicola Armentano, preparatore atletico Mario Andolfi, fiosioterapista Alessandro Francini.
 
consulta le schede delle Azzurre


PREOLIMPICO DI IMPERIA
RISULTATI, CLASSIFICA, PROGRAMMA DI DOMANI
I GIRONI
Girone A Girone B
Brasile Kazakistan
Grecia Cuba
ITALIA Ungheria
Russia Repubblica Ceca
Porto Rico Canada
Germania Spagna

Tutte le partite dell'Italia in
diretta su Rai Sport Satellite

RISULTATI DI OGGI
Quarti di finale
6A Brasile-5B Cuba 3-6
5A Porto Rico-6B Rep. Ceca 13-8
2A Italia-3B Spagna 10-7
2B Canada-3A Grecia 5-2

PROGRAMMA DI SABATO
Semifinali
10.30 finale 11esimo posto
Brasile-Rep. Ceca
12.00 4A Germania-Cuba
17.00 4B Kazakistan-Porto Rico
18.30 1B Ungheria-Italia
20.00 1A Russia-Grecia

PROGRAMMA DI DOMENICA
Finali
10.30 nono posto
12.00 settimo posto
17.00 finale quinto posto
Spagna-Canada
18.30 terzo posto
20.00 primo posto

PARTITE GIA' GIOCATE

1^ GIORNATA - 17 febbraio
A Brasile-Germania 7-11
A Grecia-Porto Rico 15-6
A Italia-Russia 7-7
B Kazakistan-Spagna 9-13
B Ungheria-Rep.Ceca 22-1
B Cuba-Canada 5-9

2^ GIORNATA - 18 febbraio
A Brasile-Grecia 7-13
A Porto Rico-Italia 4-16
A Germania-Russia 8-12
B Kazakistan-Cuba 14-11
B Spagna-Rep.Ceca 29-4
B Canada-Ungheria 5-11

3^ GIORNATA - 19 febbraio
A Russia-Porto Rico 23-1
A Italia-Brasile 19-5
A Grecia-Germania 7-5
B Rep.Ceca-Canada 5-21
B Cuba-Spagna 8-13
B Ungheria-Kazakistan 10-0

4^ GIORNATA - 20 febbraio
A Germania-Porto Rico 15-7
A Grecia-Italia 7-15
A Brasile-Russia 7-12
B Spagna-Canada 8-7
B Kazakistam-Rep.Ceca 21-6
B Cuba-Ungheria 7-16

5^ GIORNATA - 21 febbraio
RISULTATI E CLASSIFICHE

A Russia-Grecia 17-8
A Brasile-Porto Rico 4-5
A Italia-Germania 13-9
Classifica: 1. Russia 9* (alle Olimpiadi),
2. Italia 9* (ai quarti),
3. Grecia 6 (ai quarti),
4. Germania 4, 5. Porto Rico 2, 6. Brasile 0
* per la migliore differenza reti sulla Grecia

B Rep.Ceca-Cuba 10-17
B Kazakistan-Canada 4-6
B Ungheria-Spagna 9-9
Classifica: 1. Ungheria 9 (alle Olimpiadi),
2. Canada 8 (ai quarti),
3. Spagna 7 (ai quarti),
4. Kazakistan 4, 5. Cuba 2, Rep. Ceca 0