Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Serie A2 maschile La prima di ritorno

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/4b6f208afbc90f9cd24be236569dea42.jpg

Seguono i risultati, i tabellini, i commenti e le classifiche della 12^ giornata dei gironi Nord e Sud

ROMA
Seguono i risultati, i tabellini, i commenti e le classifiche della dodicesima giornata, primo turno del girone di ritorno, del campionato maschile di pallanuoto di serie A2.
 
Girone Nord
 

President Bologna-RN Cagliari 10-12
President Bologna: Tassi, Giardini, Patti, Palmieri 1, Neri 1, Cescon, Dello Maggio, Cabignani, Salonia 7 (1 rig.), Antonjevic 1, Poggioli, Tomasetti, Floriano, Soverini. All. Veronesi.
RN Cagliari: Dugin, Loi, Terrosu, Rinaldi 2, Luca Diana 5 (1 rig.), Angius 2, Cossu 1, Andrea Diana 1 (rig.), Argiolas, Farre, Panico, Conticchio, Stemate 1. All. Curreli.
 
Arbitri: De Gregori e Rotondano.
Note: parziali 1-4, 4-5, 3-1, 2-2. Nessuno uscito per limite di falli. Espulso Rinaldi (C) per proteste nel quarto tempo. Espulso Angius (C) per brutalità nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bologna 5/12, Cagliari 5/8. Spettatori 100 circa.
Il Cagliari è in vantaggio dall'inizio della gara e raggiunge il massimo vantaggio di 5 gol nel secondo tempo. Nel terzo il Bologna cerca di rifarsi sotto ma non va mai oltre i due gol di svantaggio.
 
Vela Nuoto Ancona-SNC Civitavecchia 8-12
Vela Ancona: Gola, Coltrinari, Rosi, Giovagnoli 2, Marziali 1, Antonini, Lorenzini, Pesaresi, Bukovac 4, R. Cesini 1, Baldinelli, D. Cesini, Cardoni. All. Cerotti.
Snc Civitavecchia: Del Lungo, Antonelli, Coleine 1 (rig.), Castelli, Rinaldi, Nieves Urreli 3, Gianluca Muneroni 1, Andrea Muneroni, Bertini, Foschi 5, Buffardi 1, Mauro Pagliarini 1, Baffetti. All. Marco Pagliarini.
 
Arbitri: Del Bosco e Vitiellio.
Note: parziali 3-3, 1-3, 2-4, 2-2. Nessuno uscito per limite di falli. D. Cesini (A) ha colpito il palo su rigore nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Ancona 2/9, Civitavecchia 1/1. Spettatori 100 circa.
Dopo un inizio equilibrato, il Civitavecchia piazza un parziale di 6-0: dal 4-3 al 4-9 con 3 gol di Foschi, 2 di Nieves Urreli e 1 di Pagliarini. Sul 4-6 Davide Cesini aveva avuto l'occasione di rientrare in partita con un rigore ma ha colpito il palo. Gli ospiti controllano e conducono fino alla fine.
 
US Vallescrivia-LaPresse Torino 81 Allmag 5-9
US Vallescrivia: Fongi, Dorigo, Giordano 1, C. Venturelli, Emmolo, Oliva, Besate, Delas, Washburn 2 (1 rig.), Bagnoli, Baraldi, Ferracane 2, Mantero. All. P. Venturelli.
LaPresse Torino 81 Allmag: Rolle, Aversa 1, Cranco 1, Monte, Bazzurro, M. Falchi, Rusiello, Giuliano, Saviano, Seinera 2, Barla 1, D. Falchi, Szeles 4. All. Bodrone.
 
Arbitri: Alfi e Tropea.
Note: parziali 2-3, 2-3, 1-1, 0-2. Uscito per limite di falli Venturelli (V) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Vallescrivia 1/8, Torino 6/11. Spettatori 100 circa.
Partita equilibrata fino al 4-4 di Washburn in superiorità. Aversa e Cranco portanto il Torino sul 4-6 e Szeles chiude in controfuga.
 
SS Mameli-RN Camogli 9-15
SS Mameli: Scanu, Steardo, Dario Siri 4, Alberto Siri 1, Bonanomi, Russo 2, Andrea Siri, Canepa, Plaia 1, Zolezzi, Patchaliev 1, Michieletto, Albini. All. Marsili.
RN Camogli: Capanna, Luongo 4, Angelone, Santos 1, Fondelli 1, Cupido, Barabino 1, Licata, Figari 3, La Firenza 2, Rezzano 2, Patrone, Fossati 1. All. Azevedo.
 
Arbitri: Alecci e Tranchida.
Note: parziali 2-2, 2-5, 2-5, 3-3. Usciti per limite di falli Dario e Alberto Siri (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Mameli 3/7, Camogli 8/11. Spettatori 200 circa.
Partita equilibrata fino al 4-4 di Alberto Siri, ultimo pari della Mameli. Tra il secondo e il terzo parziale il Camogli si porta sul 5-11 con il gol di Fossati e conserva sempre almeno 5 gol di vantaggio fino al 9-15 finale.
 
SC Quinto-Modena Nuoto 16-14
Quinto: Torquati, Brondi 3, R. Sacco, Luccianti 2 (2 rig.), Carlascio, Dionisi, Bozzo 3, F. Sacco, Kacar 5, Valentini, Bianchetti 1, Martini 1, Marino 1. All. Paganuzzi.
Modena Nuoto: Selmi, De Marchi, Petrovic, Prampolini, Rastelli 3, Gandolfi, Nora 4 (1 rig.), Sesena 2, Mazzi 2, Fantuzzi 2,  Zatti, Orlandini, Degli Esposti 1. All. Araldi.
 
Arbitri: A. De Meo e Gianneo.
Note: parziali 5-3, 2-2, 5-6, 4-3. Usciti per limite di falli Brondi (Q), Petrovic (M), Nora (M) nel quarto tempo. Espulso nel quarto tempo Fantuzzi (M) per proteste. Superiorità numeriche: Quinto 10/12, Modena 3/5. Spettatori 200.
Tra il primo e il secondo tempo il Quinto si porta sul 6-3 con Marino. Nel terzo tempo il Modena recupera e pareggia con Nora sul 7-7. Da qui le squadre si inseguono punto per punto fino al break finale con Martini e Kacar che portano il Quinto sul 15-13; accorcia Mazzi, chiude Luccianti su rigore a 3" dalla fine.
 
RN Imperia-Como Nuoto 12-12

RN Imperia: Antona, Giacomo Rocchi, Giacomo Strafforello 2 (1 rig.), Capanna, Barry 2, Matteo Parodi 1, Amelio 2, Carrega 3, Maglio, Nicola Parodi 1, Filippo Rocchi 1, Agostini, Pietro Strafforello. All. Piccardo.
Como Nuoto: Di Peso, Turbati, Pasetti 1, Ruberti, Cukic, Lazzarini 1, Bisi, Dato 2, Facchetti, Garancini, Gaffuri 3 (1 rig.), Pagani, Galasso 5. All. Lorenzini.
 
Arbitri: Bacis e Di Franca.
Note: parziali 2-2, 4-1, 2-3, 4-6. Usciti per limite di falli Capanna (I) e M. Parodi nel secondo tempo, Lazzarini (C) nel terzo e Pasetti (C) nel quarto. Espulso Amelio (I) per brutalità nel quarto tempo. G. Strafforello (I) ha colpito la traversa su rigore nel primo tempo. Lazzarini (C) ha colpito la traversa su rigore nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Imperia 5/10, Como 4/8. Spettatori 300 circa.
 
vai alla classifica
 
Girone Sud
 
Reginauto Acquachiara-Archigen Acicastello 11-8
Reginauto Acquachiara: Capuano, Petrucci 1, Politelli, Danaro 3, Bruschini, Benic 2, F. Cacace, Ferrone 2 (1 rig.), Paulillo, Varriale 1, Montesano, Vasaturo 2, Brancaccio. All. Cacace.
Archigen Acicastello: Milici, Musumeci, Cacia 2, Basile 1, Fazekas, Iuppa, Toldonato 1, P. Alessi, Ensabella 1, Rabadan, Indelicato 1, E. Alessi 2, Sparacino. All. Piccione.
 
Arbitri: Merighi e Sorgente.
Note: parziali 4-2, 3-2, 3-2, 1-2. Usciti per limite di falli Indelicato (Acicastello) e Iuppa (Acicastello) nel quarto tempo. Espulso Toldonato (Acicastello) sul 3-1 nel primo tempo per proteste. Sul 10-8 Ferrone (Acquachiara) ha colpito la traversa su rigore. Superiorità numeriche: Acquachiara 4/10, Acicastello 2/7. Spettatori 100 circa.
L'Acquachiara sempre avanti nel punteggio raggiunge il massimo vantaggio con due gol in controfuga di Danaro per il 10-6. Nel quarto tempo l'Acicastello accorcia con Cacia e Alessi e va sul 10-8 a cinque minuti dalla fine ma non si rende più pericoloso. Chiude Vasaturo in controfuga dopo il rigore sbagliato da Danaro.
 
CC Ortigia-RN Napoli 13-5
CC Ortigia: Falchi, Guasto, Valenti, Zimonjic 1, Barranco, Cicciarella, Augello, Alì 2, Puglisi 1, Di Luciano, Mammarella 4, Immè 1, Bordone 4. All. Salomoni.
Rari Nantes Napoli: Agrillo, Seddio, Migliaccio 1, Riccitiello, Lepre, Strizic 2 (1 rigore), Ialeggio, Bertoli 1, Trevisan 1. All. Cufino.
 
Arbitri: Carenza e Petrini.
Note: parziali 4-2, 3-1, 4-1, 2-1. Nessuno uscito per limite di falli. A 5’44” del II parziale espulso il portiere della Rn Napoli Agrillo per proteste. Al suo posto, in porta, il capitano Ialeggio. Superiorità numeriche: Ortigia 3/8, RN Napoli 0/3. Spettatori 100 circa.
Ortigia subito in vantaggio per 4-0 contro una RN Napoli giunta in Sicilia con soli 9 uomini a referto per poi perdere il portiere nel secondo tempo per espulsione. Nel primo tempo Migliaccio e Strizic provano ad accorciare ma nel secondo tempo i siracusani allungano e controllano fino alla fine.
 
Telimar Palermo-RN Salerno 8-10
Telimar Palermo: Sansone, Chianello, Pedone, Di Patti 1, Mormino, Calabrese, Daleo, Sambito 2, Lo Cascio, Mattarella 2, Galioto, Suveges 3 (2 rig.), Lombardo. All. Afric.
RN Salerno: Vincenzetti, Giordano, Carmine Esposito, Pasca, Sentic 2, Trocciola, Fraunfelder 1, Biancardi 1, Pastorino, Vuolo 1, Talamo 1, Perez 3, Postiglione 1 (rig.). All. Vuletic.
 
Arbitri: Daniele e Ferri.
Note: parziali 2-2, 5-1, 1-4, 0-3. Uscito per limite di falli Frauenfelder (S) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Palermo 4/7, Salerno 5/9. Spettatori 200 circa.
Dopo un avvio equilibrato, la Telimar si porta aventi nel secondo tempo di 4 gol sul 7-3 di Suveges e sull'8-4 di Sambito in superiorità. Dopo questo gol, però, il Palermo non segna più. Talamo realizza l'8-8, di Vuolo in superiorità la rete del 10-8 finale.
 
Roma Vis Nova-Latina Pallanuoto 9-8
Vis Nova: Valeri, Vespa, Piccinini 1, Innocenzi 1, Pappacena 1, Di Rocco 2, Ranalli, Colosimo, Romiti, Tofani 2, Spiezio 1, Risivi, Faiella 1. All. Ciocchetti.
Latina: Ruffelli, Nicche, Di Pilato, Volpe 1, Burburan 3 (2 rig.), Giovannini 1, Avellino, Mandolini, Mauti, Simeoni 1, Grossi, Maiorino, Tullio 2. All. Pesci.
 
Arbitri: Caputi e Monnis.
Note: parziali 2-1, 3-1, 2-2, 2-4. Usciti per limite di falli Tofani (V) e Simeoni (L) nel quarto tempo. Espulso Piccinini (V) nel terzo tempo per brutalità. Superiorità numeriche: Vis Nova 5/9, Latina 4/9. Spettatori 150 circa.
La Vis Nova va in vantaggio e resta avanti fino al massimo vantaggio (7-3) di Tofani. Poi viene espulso per brutalità Piccinini e in superiorità il Latina si riavvicina fino al pareggio di Burban per l'8-8 su rigore a 43" dalla fine. Sull'azione successiva espulsione in favore della Vis Nova e rete decisiva in superiorità di Innocenzi a 5" dalla sirena.
 
Ymca Nettuno-Roma Racing 11-9
Ymca Nettuno: Patti, Arnaud, Tagliaferri, Puglisi, Del Giudice, Fondacaro, Ganovic 7, Gentile 1, Ordile 1, Tabita, Martino, Scozzarella 1, Salvi 1. All. Palumbo.
Roma Racing: Sattolo, Palma, D'Antilio, C. Mirarchi 1, Puglisi 2, Fiorillo, Gatto 1, Lugovic, Leporale 1, Maddaluno, Africano 1, Ravera 3, Casasola. All. M. Mirarchi.
 
Arbitri: Bensaia e D. Bianco.
Note: parziali 3-1, 4-3, 3-3, 2-2. Nessuno usciti per limite di falli. Superiorità numeriche: Nettuno 3/5, Racing 1/6. Spettatori 200 circa.
Nettuno sempre in vantaggio. Dal 5-2 di Salvi il Racing accorcia sul 5-4 con Ravera ma i padroni di casa allungano fino al 9-5, massimo vantaggio, con Scozzarella.
 
ha riposato CC Napoli
 
vai alla classifica