Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Coppa Len<br>Trionfa la Roma

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/f74f1422f10eb83bc1e7d1757a669135.jpg

Le capitoline superano l'Olympiakos 10-9 e bissano il successo della scorsa edizione. Decisiva Rulon con 4 reti. I complimenti del Presidente Barelli

PADOVA
La Roma concede il bis. Dopo il successo nella scorsa stagione, la squadra capitolina conquista la Coppa Len battendo in finale le greche dell'Olympiakos Pireo per 10-9. Si tratta del sesto successo di una squadra itliana su 9 edizioni del trofeo.
Dopo un inzio sofferto, con le giallorosse che hanno rincorso fino al 5-4 per l'Olympiakos, la Roma ha messo a segno un parziale di 2-0 che ha ribaltato il risultato. Da quel momento la squadra di Fabio Conti non è più andata in svantaggio e, guidata dall'americana Kelly Rulon (4 reti), ha conquistato la Coppa.
Per l'Ecofim Roma arrivano i complimenti dal Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli: "La grande conferma della Roma in Coppa Len, unitamente alla presenza di Fiorentina Waterpolo e Geymonat Orizzonte Catania nella finale di Coppa Campioni del 25-26 aprile, testimonia il livello elevatissimo ai quali i club italiani e il Setterosa ci hanno abituato. Si tratta di una vittoria particolarmente significativa perché ottenuta da una società in ascesa, passata nell'arco di pochi anni dalle serie minori ai vertici nazionali ed europei. Questo successo rappresenta a pieno la qualità della pallanuoto italiana e sottolinea uteriormente l'impegno e la professionalità con cui le Società, insieme alla Federazione, lavorano per restare nell'elite della pallanuoto internazionale. Ribadisco i complimenti ad atlete, dirigenti e tecnici, nell'attesa che entrino nel vivo anche i playoff scudetto e i playout salvezza".
In precedenza l'altra squadra italiana, la Beauty Star Plebiscito Padova che ha ospitato la Final Four, aveva perso la finale per il terzo posto per 13-7 con le ungheresi dell'Osc Budapest.
 
I tabellini
 
Olympiakos Pireo (Gre)-Ecofim Roma 9-10
Olympiakos Pireo: Del Soto, Tetzalidou, Bismpa, Aloupi, Monolioudaki 2, Avramidou, Mavrelou 2, Jakayeva 1, Vichou, Balomenaki 2, Kotsafti, Moraiti 2, Verykiou. All. Pavlidis.
Ecofim Roma: Sabatini, Radicchi, Brini, Abbate, Giovannangeli, Rulon 4, Tenchini, Erzsebeth Valkai 2, Fabbri, Araujo 2, Agnes Valkai 2, Tortora, Verde. All. Conti.
 
Arbitri: Wengenroth Martinelli (Svi) e Rakovec (Slo).
Delegato: Racine (Svi).
Note: parziali 5-4, 0-2, 3-3, 1-1. Uscita per limite di falli Mavrelou (O) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Roma 4/7,
Olympiakos 2/5. Spettatori 200 circa.
 
Osc Budapest (Ung)-Beauty Star Plebiscito Padova 13-7
Osc Budapest: Sos, Tiba 1, Pardo 1, Sabolcsi 1, Dalmady, Keszthelyi 3, K. Menczinger, Primasz 5, Ipacs 1, Horvath, Zantleitner 1, M. Menczinger. All. Becsey.
Beauty Star Plebiscito Padova: Mancini, Ilaria Savioli, Pinton 4, Martina Savioli, Aiello, Gibellini, Gubina, Rocco 1, Pavan, Barbazza, Giora, Kutuzova 2. All. Sellaroli.
 
Arbitri: Reemnet (Ola) e Van Hems (Fra).
Delegato: Racine (Svi).
Note: parziali 4-3, 4-1, 1-1, 4-2. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Beauty Star 3/8, Budapest 5/9. Spettatori 400 circa
 
clicca qui per saperne di più

COPPA LEN FEMMINILE - ALBO D'ORO
ECOFIM ROMA: IL CAMMINO IN COPPA
ALBO D'ORO
1999-2000 Gifa Palermo (Ita)
2000-2001 Skif Mosca (Rus)
2001-2002 Gifa Palermo (Ita)
2002-2003 Vouliagmeni (Gre)
2004 Ortigia Siracusa (Ita)
2005 Ortigia Siracusa (Ita)
2006 Honved Budapest (Ung)
2007 Roma (Ita)
2008 Roma (Ita)

IL CAMMINO DELLA ECOFIM ROMA

Gironi preliminari

Ecofim Roma-Ondarreta Alcorcon (Spa) 11-6
City of Liverpool (Grb)-Ecofim Roma 6-17
Ecofim Roma-CC Ortigia 9-6

Quarti di finale

Andata
TW Zaanstreek (Ola)-Ecofim Roma 6-13
Ritorno
Ecofim Roma-TW Zaanstreek (Ola) 13-8

Final Four

Semifinale
Beauty Star Plebiscito Padova-Ecofim Roma 12-14

Finale
Olympiakos Pireo (Gre)-Ecofim Roma 10-9