Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei Juniores<br>Italia Campione!

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/b0ed1b5372fbce1a9a2741ebc04cb3df.jpg

Le azzurre di Fiori battono l'Ungheria 9-8 e si aggiudicano il titolo continentale. E' il primo trionfo della categoria, che bissa il successo a Gyor della Nazionale allieve. I complimenti del Presidente Barelli

CHANIA
La rete di Martina Savioli, a 19" dai supplementari, consegna alla Nazionale giovanile femminile uno storico bis europeo: è medaglia d'oro agli Europei nate 1989 di Chania come oro è stato per le 1991 a Gyor.
L'Italia batte l'Ungheria 9-8 (1-0, 3-3, 1-2, 4-3) dopo un avvio prorompente (3-0), cui le magiare rispondono fino ad ottenere il pareggio, rotto nel finale dall'azzurrina del Plebiscito Padova. Per il tecnico federale Roberto Fiori, responsabile del settore giovanile femminile, è una grande gioia. "Abbiamo costruito un pezzo di storia della nostra pallanuoto giovanile - ha detto Fiori - E' un successo che giunge a coronamento di un percorso che ci ha visti bronzo europeo ad Emmen con le 85, quarte dopo i supplementari agli Europei di Kirishi e quinte ai Mondiali di Oporto con le 87, argento europeo l'anno scorso qui a Chania con l'89 e oro a Gyor con le 91. Dedico questo successo al Presidente Barelli, e con lui a tutto il Consiglio, che fin dall'inizio hanno assecondato e supportato questo progetto; allo staff che ha seguito me e le ragazze, voglio menzionare il preparatore atletico Barigelli, gli assistenti tecnici Vinciguerra, Zaccaria e Signorini, il dottor Ciaccio e la fisioterapista Vigliano; alle ragazze, splendide protagoniste di due trionfi memorabili".
Per le azzurrine e per il tecnico Roberto Fiori - che hanno svolto l'intera preparazione all'attrezzatissimo Centro Federale di Avezzano, ospiti dell'Hotel Olympia - i complimenti del Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli. "E' un bis storico - asserisce Barelli - I due titoli europei femminili classe 1991 e classe 1989 rappresentano motivo d'orgoglio per l'intero movimento. Solo attraverso il duro lavoro, i sacrifici e la professionalità degli staff tecnici federali e sociali è possibile raggiungere traguardi importanti, come i due trionfi dell'Italjunior femminile a Gyor e Chania. Ringrazio le ragazze, il tecnico Fiori e tutti coloro che lavorano in sinergia affinché il movimento pallanotistico resti sempre nell'elite mondiale assicurando un continuo ricambio generazionale".
Si uniscono ai complimenti il Consigliere federale al seguito Gianfranco De Ferrari, il Consigliere federale Giuseppe Marotta e il Commissario Tecnico del Setterosa Mauro Maugeri. La squadra rientrerà in Italia nella mattina di domani.
 
Il tabellino
Italia - Ungheria 9-8
Italia: Gorlero, Bartolini 1, Garibotti 2, Emmolo, Martina Savioli 3, Aiello, Fantasia, Bianconi 3, Fabbri, Ilaria Savioli, Verde, Pomeri, Ricciardi. All. Roberto Fiori.
Ungheria: Gaugl, Janncso 2, Csabai, Keszthrlyi 4, Dalmady, Raski 1, Menczinger, Pocsi, Virag, Marki 1, Antal, Keretes, Gyongyosy. All. Merksz.
 
Arbitri: Donato Lago (Spa) e Konstantinidis (Gre).
Delegati Len: Racine (Svi) e Grintescu (Rom).
Note: 1-0, 3-3, 1-2, 4-3.
 
La Nazionale 1989 campione d'Europa
Giulia Gorlero e Giulia Emmolo (RN Imperia), Giuseppina Ricciardi (Poseidon), Ilaria Savioli, Rosaria Aiello e Martina Savioli (Plebiscito Padova), Giulia Fabbri e Medea Verde (Ecofim Roma), Livia Fantasia (RN Bologna), Giulia Bartolini (GS Orizzonte), Roberta Bianconi (Rapallo), Arianna Garibotti (CC Ortigia), Francesca Pomeri (Osimo Nuoto).
Staff: il Responsabile Tecnico Roberto Fiori, l'assistente Giovanni Zaccaria, il medico federale Vincenzo Ciaccio, la fisioterapista Tiziana Vigliano, l'arbitro Cristina Taccini.
 
Nazionale nate 1991 campione d'Europa


EUROPEI NATE 1989 - Chania, 14-21 settembre
IL CAMMINO DELLE AZZURRINE E LA CLASSIFICA FINALE
Prima giornata girone B
Italia-Serbia 20-3

Seconda giornata girone B
Italia-Spagna 13-6

Terza giornata girone B
Italia-Grecia 5-7

Quarta giornata girone B
Italia-Gran Bretagna 12-5

Quinta giornata girone B
Italia-Ucraina 16-1

Classifica girone B
Grecia 15
Italia 12
Spagna 9
Gran Bretagna 6
Serbia 3
Ucraina 0

Quarti di finale
Olanda-Italia 9-14

Semifinali
Russia-Italia 14-16 dts

Finale
Italia-Ungheria 9-8

LA CLASSIFICA FINALE DEGLI EUROPEI DI CHANIA

1. ITALIA
2. Ungheria
3. Russia
4. Grecia
5. Olanda
6. Spagna
7. Gran Bretagna
8. Serbia
9. Francia
10. Portogallo
11. Ucraina
12. Turchia