Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World League a Cremona Ecco Italia-Gran Bretagna

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/b4e7adf0061f89c35fc1b4fc05a60b01.jpg

Presentata al Comune l'ultima del girone A che si giocherà martedì 6 alle 20.30 in diretta su Rai Sport 1. Insieme al sindaco Perri, il vicepresidente Ravina, il Consigliere De Ferrari, il CT Campagna e capitan Tempesti al rientro

CREMONA
Cremona incontra la grande pallanuoto e indossa il vestito da sera in onore del Settebello iridato. Questa mattina con la conferenza stampa presso la Sala Giunta del comune di Cremona, è iniziata una tre giorni di eventi che celebra la nazionale di pallanuoto maschile Campione del Mondo. Ha fatto gli onori il Sindaco di Cremona Oreste Perri, quattro volte iridato nella canoa K1, insieme al Presidente del Comitato regionale lombardo della FIN Danilo Vucenovic, il consigliere comunale con delega allo Sport Marcello Ventura, l'assessore alla cultura e sport della Provincia di Cremona Chiara Cappelletti, l'assessore alle politiche educative e famiglia Janel Alquati. Al tavolo dei relatori il vicepresidente della Fin Lorenzo Ravina, il Consigliere federale Gianfranco De Ferrari, il CT Alessandro Campagna e il capitano azzurro Stefano Tempesti al rientro dopo la vittoriosa finale mondiale di Shanghai dello scorso 30 luglio. Presente anche il CT della Gran Bretagna Christian Iordache.
Ricevuti i complimenti dal Sindaco Perri, il CT Campagna ha contraccambiato ricordando la vecchia amicizia che li lega entrambi nata ai tempi delle Olimpiadi di Los Angeles '84: "A Cremona mi lega un ricordo particolare: la mia prima trasferta fatta come nuotatore al di fuori dello stretto di Messina oltre 40 anni fa dove vinsi la mia prima medaglia importante, e una straordinaria amichevole contro l'Olanda giocata prima della vittoria olimpica a Barcellona '92, dove segnai il più bel gol della mia carriera - sottolinea il CT azzurro. Rivedere Oreste Perri poi è un tuffo al cuore tornando con la mente alla mia vita da atleta che mi ha legato al mitico canoista azzurro sin dalle Olimpiadi di Los Angeles dell'84. Il nostro rapporto è fatto di stima e confronto da anni, anche quando ero CT della Grecia. L'incontro con la Gran Bretagna è l'ultimo appuntamento invernale prima della lunga trasferta americana e ci vedrà impegnati in amichevoli e in un torneo contro Stati Uniti, Germania e Montenegro - sottolinea ancora il Cittì - la novità principale è sicuramente il rientro di Stefano Tempesti: il capitano rappresenta per noi oltre che un grande valore tecnico anche un supporto psicologico importante. Questo vuol dire che dobbiamo mettere ancora maggior voglia, aggressività e personalità in tutti gli impegni affinchè possiamo colmare il gap con le migliori squadre al mondo; il suo rientro ci darà maggiore entusiasmo ma dovrà responsabilizzarci di più per lavorare al meglio e colmare la distanza dalle altre. Ringrazio ancora sia Pastorino che Volarevic che hanno fatto un grande lavoro sostituendo al meglio Tempesti. La nostra è una pallanuoto fatta di sacrificio, sofferenza e dedizione: messaggi che spero possano in piccolo emozionare il pubblico qui a Cremona, per poi dargli appuntamento nel grande palcoscenico delle Olimpiadi di Londra".
Stefano Tempesti è tornato invece sull'emozione del rientro dopo 6 mesi ribadendo la voglia e l'emozione nello scendere in vasca: "E' sempre un'emozione difendere la porta azzurra, e questa è la giusta partita. Per me è un momento particolare, importante perchè rientro dopo la finale mondiale e cercherò di dare il massimo per dimostrare che siamo a grandi livelli e vogliamo appassionare il pubblico italiano. Qui a Cremona mi legano tanti ricordi da giocatore del Recco, so che è un pubblico esigente al quale auguro di vivere una bella serata di sport". In chiusura il vicepresidente Ravina ha testimoniato come: "l'affetto che ci sta dando Cremona è incredibile e ci servirà da stimolo per far bene soprattutto contro la Gran Bretagna che sarà il paese ospitante delle prossime Olimpiadi. E' un peccato che Cremona dopo essere stata per anni ai vertici della serie A1 non abbia una squadra di alto livello; spero che presto questo entusiasmo intorno a noi possa esser veicolato e sfruttato per avere una squadra e una città competitiva anche nella pallanuoto".
Il culmine il 6 marzo alle 20.30, in diretta su Rai Sport 1, con Italia-Gran Bretagna ultimo incontro del gruppo A della World League di pallanuoto maschile (gli azzurri hanno già vinto il girone e sono qualificati alla superfinal in programma a Almaty, in Kazakistan, dal 12 al 17 giugno). A pranzo gli azzurri, al termine dell'allenamento della mattina, raggiungeranno di nuovo il Comune dove li attenderà sempre presso la Sala Giunta il Sindaco Perri che, alle 13, ha organizzato un concerto per violino Stradivari diretto dal Maestro Antonio De Lorenzi, che eseguirà una sonata di Paganini e gli inni nazionali "God Save the Queen" e "Fratelli d'Italia". L'Italia stasera alle 19 sosterrà il terzo allenamento nella piscina comunale. 
      
I CONVOCATI (15 atleti): Christian Presciutti (AN Brescia), Valentino Gallo, Amaurys Perez (CN Posillipo), Matteo Aicardi e Valerio Rizzo (Carisa Savona), Maurizio Felugo, Massimo Giacoppo, Niccolò Figari, Deni Fiorentini, Niccolò Gitto, Federico Lapenna, Giacomo Pastorino e Stefano Tempesti (Ferla Recco), Arnaldo Deserti (RN Bogliasco), Stefano Luongo (RN Camogli).
Lo staff è composto dal Commissario Tecnico Alessandro Campagna, dall'assistente Amedeo Pomilio, dal team manager Francesco Attolico, dal medico Giovanni Melchiorri, dal preparatore atletico Alessandro Amato, dal fisioterapista Paolo Imperatori e dalla psicologa Bruna Rossi.
 
I giornalisti interessati a partecipare alla conferenza e/o alla partita, sono pregati di inviare l'accredito alla seguente mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
 
Vai al sito ufficiale
 
Clicca qui per acquistare i biglietti di Italia-Gran Bretagna





Valerio Salvati
Nostro Inviato