Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Campionati A1 Chiusa la regular season

News Pallanuoto precedenti

Alla final four di Civitavecchia il 18 e 19 maggio GMG Recco-Venosan Catania e Plebiscito Padova-Mediterranea Imperia. Retrocedono Igm Ortigia e Volturno. Tutti i tabellini

ROMA
Si sono giocate tutte alle 15 le partite dell'ultima giornata della stagione regolare della serie A1 femminile. Le quattro squadre qualificate alla Final Four scudetto a Civitavecchia, in programma il 18 e 19 maggio, già si conoscevano: GMG Pro Recco, Beauty Star Plebiscito Padova, Mediterranea Imperia e Venosan Catania. L'ultima giornata però ha definito le posizioni di classifica e ha emesso gli ultimi verdetti in chiave salvezza.
In zona playoff la situazione è rimasta invariata: la MGM Pro Recco ha mantenuto il primato vincendo 17-12 a Catania con la Venosan che affronterà in semifinale; la Beauty Star Plebiscito Padova, sconfitta in casa dalla NGM Firenze 8-6, e Mediterranea Imperia, vittoriosa a Firenze con la Menarini Fiorentina 8-6, sono rispettivamente seconda e terza.
Rimangono nella massima serie Despar Messina e Rari Nantes Bologna; retrocedono in A2 la IGM Ortigia e il Volturno. Spareggio salvezza tra Despar Messina e Igm Ortigia che si presentavano all'ultima partita separati da un solo punto: ha vinto Messina 7-4 scavalcando in classifica Siracusa.  Decisiva anche la vittoria della Rari Nantes Bologna sul campo del già retrocesso Volturno: le emiliane si sono imposte 9-8. 
 
I tabellini dell'ultima giornata 
 
Beauty Star Plebiscito Padova-NGM Firenze 6-8
Beauty Star Plebiscito Padova: Teani, Barzon 2, I. Savioli, Sganzerla, M. Savioli 1, Valkai, Gibellini, Luci, Rocco 1, Bosello 2, Barbazza, Lascialandà, Dario. All. Cobalchin
NGM Mobile Firenze: Catelani, Apilongo, Ferrini, Colaiocco 1, Biancardi 3, Repetto, Bartolini 2 -1 irg., Bosco, T. Schifter-Giorgi, Olimpi, Fantasia, Baldi, Gautschi 2. All. Sellaroli
Arbitri: D. Bianco e Brasiliano
Note: parziali 2-0, 1-2, 1-3, 2-3. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Padova 1/5, Firenze 3/9 +1 rig. Spettatori 150 circa.
 
Menarini Fiorentina Waterpolo-Mediterranea Imperia 6-8
Menarini Fiorentina Waterpolo: Harache, M. De Magistris, Lavorini, Cannatella 1, Corrizzato 3, Stortoni, Masi 1, Settonce 1 - rig., Acampora, Giachi. All/giocatrice. Lavorini.
Mediterranea Imperia: Giulia Gorlero, Costamagna, Borriello, Gloria Gorlero 1, Stieber 2, Emmolo 2 -1 rig., Carrega 1, Russo, Risivi 1, Bencardino 1, Drocco, Pomeri, Casanova. All. Capanna
Arbitri: Colombo e D. De Meo
Note: parziali 1-0, 1-5, 3-3, 1-0. Uscita per limite di falli Stortoni (I) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Fiorentina 1/5 +1 rig., Imperia 3/6 +3 rig. (2 falliti: Emmolo nel quarto tempo - traversa, Risivi nel quarto tempo - parato). Spettatori 100 circa
 
Venosan Orizzonte Catania-GMG Pro Recco 12-17
Venosan Catania: Ricciardi, Miceli 2, Garibotti, Radicchi, Di Mario 6 (1 rig), Aiello 1, Palmieri 2, Motta, Marletta 1, Musumeci, Verde, Lombardo, Figge. All. Miceli
GMG Pro Recco: Gigli, Abbate 1, Cotti 2, Kisteleki 2, Queirolo 3, Cordaro, Maggi, Begin 2 (1 rig), De Benigno 1, Rambaldi, Bianconi 3, Frassinetti 3, Stasi. All. Tempestini
Arbitri: Bianchi e Pascucci
Note: parziali 3-5, 2-5, 4-4, 3-3. Uscita per limite di falli Radicchi (O). Superiorità numeriche: Catania 575 + 1 rigore e Recco 6/9 + 1 rigore. Spettatori 100
   
Volturno SC-RN Bologna 8-9
Volturno: Ventriglia, E. Valkai 2, Guillet 2, Starace 1, Giuliani 1, Pellegrino 1, De Simone, Ciampichetti, Di Monaco, De Cicco, Ciccariello 1, Anastasio, Stellato. All. Fusco
RN Bologna: Agosta, Millo 2 (1 rig), Raimondo 1, Mina 2, Verducci, Barboni, Budassi, Dal Fiume 2, Schnugg 1, Manzoni, Rendo, Pasquali 1, Pierantoni. All. Posterivo
Arbitri: Bensaia e Riccitelli
Note: parziali 4-4, 1-4, 2-0, 1-1. Nessuna è uscita per limite di falli. Nel terzo tempo Pellegrino (V) ha fallito un rigore (palo). Superiorità numeriche: Volturno 4/12 + 1 rigore e Bologna 3/7 + 1 rigore. Spettatori 250
  
WP Despar Messina-Igm Ortigia 7-4
Despar Messina: Sabatini, Gitto, Cannata, Bonanno, Sparacio 1, Arangio, D'Agata 4, Tagliaferri 1, Bujka 1 (rig), Rella, Marino. All. Misiti
IGM Ortigia: Ignaccolo, Vitaliti 3, Cassone, Avola, Fagioli 1, Iuppa, Dursi, Murè, Pelle, Ayale, Giancristofaro. All. Leone
Arbitri: L. Bianco e Gomez
Note: parziali 2-2, 2-1, 2-0, 1-1. Nessuna è uscita per limite di falli. Espulso Misiti (allenatore Messina) nel quarto tempo per doppia ammonizione. Superiorità numeriche: Messina 2/5 + 1 rigore e Ortigia 0/8. Spettatori 300
 
La classifica finale
 
La griglia della Final Four
 
Civitavecchia - 18 maggio
Semifinale 1 alle 18.00 diretta Rai Sport 1
1^ GMG Pro Recco-4^ Venosan Orizzonte Catania
Semifinale 2 alle 19.30 diretta Rai Sport 1
2^ Beauty Star Plebiscito Padova-3^ Mediterranea Imperia
   
Civitavecchia - 19 maggio
Finale terzo posto alle 15.30
Finale primo posto alle 17.00 diretta Rai Sport 1
   
Albo d'oro. Dal 1985 al 1991 Volturno; dal 1992 al 2006 Orizzonte Catania; 2007 Fiorentina Waterpolo; dal 2008 al 2011 Orizzonte Catania