Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Primato donne in bilico. Euro Cup amara

Pallanuoto
images/joomlart/article/fb0d693cf42808ad7216051a5368c5c5.jpg

In vasca per il 17° e penultimo turno del massimo campionato femminile di pallanuoto. Nei primi due antici la Mediterranea Imperia batte la Despar Messina 14-11 e il Rapallo Pallanuoto supera il Blu Team 19-3. In serata le altre tre partite, a cominciare dalla vittoria del Plebiscito Padova 13-12 con l'Orizzonte Catania che blinda il quarto posto e rimette in discussione il primato in classifica. Per i primi tre posti si deciderà tutto nell'ultima giornata con l'Orizzonte Catania (45 punti) che ospiterà il Rapallo, secondo a due lunghezze; la Mediterranea Imperia è terza a 41 e potrebbe approfittare dello scontro diretto. Definite le altre posizioni malgrado gli ultimi tre punti in palio. Il primo quarto di finale sarà Plebiscito Padova (quarta a 32 punti) contro Firenze (quinta con 27 punti). In classifica sono sesta la RN Bogliasco (23), settima la Despar Messina (19) e ottava Prato (15). Retrocesse RN Bologna e Blu Team (3). Nelle ultime due partite della giornata Prato Waterpolo-RN Bogliasco 6-5 e Firenze Waterpolo-RN Bologna 13-12. La stagione regolare si concluderà il 22 marzo.
Le prime otto squadre pareciperanno ai playoff scudetto (quarti di finale il 26 e 29 marzo). La prossima settimana è prevista la sosta di campionato perchè la Nazionale sarà impegnata a Budapest il 18 marzo con l'Ungheria nell'ultima partita del girone preliminare di World League. Il Setterosa è già qualificato per la Superfinal di Kunshan, in Cina, dal 10 al 15 giugno.


Tabellini 17^ giornata 


Mediterranea Imperia-WP Despar Messina 14-11
Mediterranea Imperia: Gorlero, Ralat 1, Borriello 2, Tedesco, Stieber 3, Casanova 2, Pomeri, Carrega 2, Emmolo 3, Bencardino, Drocco, Amoretti 1, Solaini. All. Capanna
Despar Messina: Sparano, Apilongo 2, Gitto, Starace 1, Morvillo 1, Loffredo, Battaglia 1, D’Agata, Toth 4, Begin 1, Avola 1, Rella, Ventriglia. All. Puliafito.
Arbitri: Piano e Taccini
Note. Parziali 2-1, 6-2, 3-3, 3-5 . Uscita per limite di falli Apilongo (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche. Imperia 5/8 e Messina 5/9 + 1 rigore fallito (battuta irregolare) da Toth nel secondo tempo. Spettatori 400 circa.



Rapallo Pallanuoto-Blu Team 19-3
Rapallo Pallanuoto: Stasi, Gragnolati 1, Zerbone 2, Kisteleki 4, Queirolo 4, Bianconi 1, Ioannou, S. Criscuolo, C. Criscuolo 2, Rambaldi 1, Cotti 2, Frassinetti 2, Risso. All. Antonucci
Blu Team: Ignaccolo, Greenhood, Di Stefano 1, Ayale, Borrello, D'Amico, Buccheri 1, Palmieri, Grillo 1, Salvia, Messina. All. Ajosa.
Arbitri: Ferrari e Savarese
Note. Parziali 4-0, 5-0, 6-2, 4-1. Uscita per limite di falli Ioannou (R) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Rapallo 3/6 e Blu Team 0/10 + 3 rigori falliti da Grillo (2 nel primo e 1 nel quarto tempo). Spettatori 100 circa.




CS Plebiscito PD-GS Orizzonte 13-12
CS Plebiscito: Teani, L. Barzon, I. Savioli 1, Sganzerla 1, M. Savioli 6 (1 rig), Klaassen 2, Menca, Dario, Rocco, Gottardo, Rattelli, Lascialandà 3, Agosta. All. Posterivo.
GS Orizzonte: Ricciardi, Keszthelyi 2, Garibotti 3, Radicchi 2, Di Mario 3 (1 rig), R. Aiello, V. Palmieri 1, Marletta, Gil 1, Dursi, Lombardo, Zuccarello. All. Miceli.
Arbitri: Ricciotti e Riccitelli
Note. Parziali 4-2, 4-4, 2-3, 3-3. Uscite per limite di falli Klassen (P) e Garibotti (O) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Padova 5/6 + 1 rigore e Orizzonte 3/8 + 2 rigori di cui 1 fallito da Di Mario nel primo tempo (parato). Spettatori 300 circa.




Prato Waterpolo-RN Bogliasco 6-5
Prato Waterpolo: Pierantoni, Pelagatti, Cordovani, Carlesi, Corrizzato 1, Verducci 2, Galardi 1, C. Tabani 1, Albiani, A. Ginobili, Francini 1, Braga, E. Tabani. All. Bologna
RN Bogliasco: Falconi, Viacava, Rossi, Dufour 3, A. Millo 1, Gallone, Maggi, Rogondino, Boero, Takacs 1, Di Fiore, Cocchiere, Casareto. All. Zantleitner.
Arbitri: Colombo e Petronilli
Note. Parziali 2-2, 1-2, 2-0, 1-1. Nessuna è uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Prato 2/6 e Bogliasco 2/4. Spettatori 200 circa.



Firenze Waterpolo-RN Bologna 13-12
Firenze Waterpolo: Olimpi, Motta, Ferrini, Colaiocco 3, Settonce, Lapi 1, Bartolini 4 (1 rig.), Repetto 1, Capaccioli, Giachi, Craig 4. All. Sellaroli.
RN Bologna: Giancristofaro, Stefanini 1, Lenzi, Mina, Rendo, Barboni 1, D’Amico, Manzoni, Arancini 3, Budassi 3, Calabrese, Pasquali 4, Ghedini. All. Grassi.
Arbitri: Bianchi e Luciani.
Note. Parziali 6-4, 3-1, 1-3, 3-4. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Firenze 1/7 + 1 rig., Bologna 1/6. Spettatori 100 circa.


 

Le date dei playoff scudetto
quarti di finale 26 e 29 marzo
semifinali 16, 26 ed eventuale 30 aprile
finali 4, 11 ed eventuale 18 maggio


EURO CUP
Semifinali di Euro Cup amare per le squadre napoletane. La Carpisa Yamamay Acquachiara vince 10-9 (3-3, 3-2, 1-3, 3-1) a Volgograd ma non riesce a ribaltare il 12-10 subito nella gara d'andata. I russi affronteranno in finale i croati della Mladost Zagabria che, partendo dall'8-8 dell'andata, espugnano la piscina Scandone battendo il CN Posillipo 10-7 (1-1; 4-2; 3-3; 2-1). Le finali per l'assegnazione del trofeo si giocheranno il 26 marzo e 9 aprile.


Volgograd 
Spartak Volgograd-Carpisa Yamamay Acquachiara 9-10 (and. 12-10)
Qualificato Spartak Volgograd
Napoli
DOOA Posillipo-Mladost Zagabria 7-10 (and. 8-8)
Qualificata Mladost Zagabria


consulta i tabellini 


SORTEGGI EUROPEI
Domenica 9 marzo, a Budapest, alle ore 13, saranno effettuati i sorteggi per i campionati europei in programma dal 14 al 27 luglio nella capitale magiara. Al torneo maschile parteciperanno Spagna, Croazia, Francia, Romania, Russia, Georgia, Ungheria, Serbia, Montenegro, Germania, Grecia e Italia. Al torneo femminile parteciperanno Italia, Grecia, Ungheria, Russia, Olanda, Spagna, Gran Bretagna e Francia.