Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Champions. Recco-Brescia per il quinto posto

Pallanuoto
images/joomlart/article/6136a6508824b771b13e4604cafec0c2.jpg

Le due squadre italiane si fermano ai quarti di finale della Final Six di Champions League a Barcellona. Venerdì 30 maggio alle 16.30 Pro Recco e AN Brescia si affrontano alla Picornell per il quinto e sesto posto. Nella prima partita dei quarti di finale il Partizan Belgrado ha superato 19-18 i campioni d’Italia della Pro Recco dopo i tiri di rigore (12-12 al termine della partita) e nella successiva i padroni di casa del Barceloneta si sono imposti 6-4 sulla AN Brescia. Entrambe le partite trasmesse in diretta su Rai Sport 2. Nelle due semifinali di venerdì prima il derby serbo tra Radnicki e Partizan, poi i croati del Primorje con gli spagnoli del Barceloneta. Le finali sabato 31.


PROGRAMMA FINAL SIX


Giovedì 29 maggio

 

Quarti di finale

Pro Recco-Partizan Belgrado (Srb) 18-19 dtr

Barceloneta (Esp)-AN Brescia 6-4

 

Venerdì 30 maggio

Finale quinto posto alle 16.30
Pro Recco-AN Brescia

 

Semifinali (1 semifinale in differita 22.30 Rai Sport 2)
Radnicki Kragujevac (Srb)-Partizan Belgrado (Srb) alle 18.00 

Primorje Rijeka (Cro)-Barceloneta (Esp) alle 19.30

 

Sabato 31 maggio

 

Finale terzo posto alle 18.30

Finale primo posto alle 20.00 Differita 22.30 Rai Sport 2

Pro Recco-Partizan 18-19 dtr (12-12)
Pro Recco: Tempesti, F. Lapenna 1, Madaras 2, Figlioli 2, Giorgetti, Felugo, M. Janovic 2, Aicardi 2, Figari, Jokovic 2 (1 rig) , Ivovic, Giacoppo 1, Pastorino. All. P. Porzio.
Partizan Belgrado: Soro, Giele, Mandic 2, Vico, Subotic 2, Tomasevic 1, Cuk 4 (1 rig), Dedovic 2, Cuckovic, Tanaskovic 1, Stojanovic, Jaksic, Risticevic. All. Vujasinovic.
Arbitri: Koganof (Azeibaijan), Koryzna (Polonia)
Note: parziali 3-2, 3-3, 5-5, 1-2. Nel primo tempo Janovic (R) ha fallito un rigore (parato da Soro). Nessuno espulso per limite di falli. Espulso per proteste Vujasinovic (all. Partizan) nel quarto tempo (già ammonito nel primo). Dalla metà del terzo tempo Pastorino ha sostituito Tempesti (R). Superiorità numeriche: Recco 8/11 + 2 rigori e Partizan 5/9 + 1 rigore. Spettatori 1500 circa
Rigori: Subotic (P) gol, Jokovic (R) gol, Dedovic (P) gol), Ivovic (R) gol, Mandic (P) gol), Giorgetti (R) gol, Cukovic (P) gol, Figlioli (R) gol, Cuk (P) gol, Janovic (R) gol, Subutic (P) gol, Jokovic (R) gol, Dedovic (P) gol, Ivovic (R) parato. In porta Subitic (P) e Tempesti (R) che ripreso il posto fra i pali.


CNA Barceloneta-AN Brescia 6-4
CNA Barceloneta: Pinedo, Sziranyi, Perrone, Munarriz, Espanol 2, Minguell, Roca, Echenique 1, Ubovic, Fernandez 2, de Lera, Petkovic 1, Lloret Gomez. Allenatore: J. Martin
AN Brescia: Del Lungo, Valentino, C. Presciutti, Crousillat, Molina 1, Rizzo 2 (1 rig), Giorgi, Nora, N. Presciutti, Bodegas, Di Fulvio 1, Napolitano, Dian. Allenatore: A. Bovo
Arbitri: Alexadrescu (Romania), Margeta (Slovenia)
Note: parziali 3-1, 1-1, 1-2, 1-0. Nessuno è uscito per limite di falli. Superiorità numercihe: Barceloneta 4/11 e Brescia 3/8 + 1 rigore. Spettatori 1500 circa


Il sito ufficiale