Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Verso la WL. Le 13 per la Russia

Pallanuoto
images/joomlart/article/24a971d23231a3bb0d8951567788cf6a.jpg

Prima partita dell'anno e terzo appuntamento con la World League 2014/2015. Domenica 25 gennaio il Setterosa parte per Kirishi, 115 chilometri a sud-est di San Pietroburgo, e martedì 27 affronta la Russia alle 16 ora italiana. Arbitri il tedesco Alex Bender e il greco Ioannis Chatzianastasiou. Il cittì Fabio Conti ha selezionato le 13 al termine della settimana di allenamento collagiale al Centro Federale di Ostia, quartier generale delle nostre squadre Nazionali di pallanuoto. Sono le stesse che hanno battuto la Francia all'esordio e per 12/13 le stesse che hanno vinto in Ungheria. L'Italia guida il girone A della fase prelimanare europea con 6 punti e 1 punto di vantaggio sulle russse che nel primo turno a Zlatoust hanno superato l'Ungheria dopo i tiri di rigore. La partita di martedì non è decisiva ma potrebbe risultare importante ai fini della qualificazione alla Superfinal. Le tre europee che accedono alla Superfinal di giugno in Cina sono le vincitrici dei due gironi e la migliore seconda. In questa settimana di lavoro a Ostia le azzurre (22 le convocate al raduno) hanno sostenuto sedute in piscina e palestra e hanno giocato due partite di allenamento con la squadra maschile under 17 della Roma Pallanuoto.        


LE AZZURRE PER RUSSIA-ITALIA. Per la gara con la Russia il Commissario Tecnico Fabio Conti ha convocato 13 atlete, al termine della settimana di raduno collegiale al Centro Federale di Ostia, al quale hanno partecipato 22 ragazze di 10 squadre (9 club italiani + il Matarò). La squadra parte domenica 25 gennaio per Kirishi, dove martedì 27 gennaio affronta la Russia. Le convocate sono: Laura Teani e Elisa Queirolo (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Federica Radicchi e Arianna Garibotti (Despar Messina), Aleksandra Cotti (Rapallo Pallanuoto), Roberta Bianconi (Olimpiakos), Teresa Frassinetti (RN Bogliasco), Silvia Motta, Giulia Emmolo e Giulia Gorlero (Mediterranea Imperia), Chiara Tabani e Giuditta Galardi (Waterpolo Prato). Nello staff, con il CT Fabio Conti, l'assistente tecnico Giacomo Grassi, il preparatrore atletico Simone Cotini, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Vincenzo Ciaccio e la fisioterapista Simona Tozzetti.   


LE STESSE DI ITALIA-FRANCIA. La squadra scelta per affrontare la Russia è la stessa che ha battuto la Francia 12-5 il 25 novembre 2014 a Frosinone nella gara d'esordio della World League. Nella seconda giornata, il 16 dicembre a Szentes, in occasione del successo con l'Ungheria 11-9, c'era Alessia Millo (Plebiscito Padova) al posto di Chiara Tabani (Prato Waterpolo).  


LA SITUZIONE NEI GIRONI EUROPEI DI WORLD LEAGUE


Gruppo A: Italia 6, Russia 5, Ungheria 1, Francia 0 
Gruppo B: Olanda 6, Spagna e Grecia 3, Germania 0


Round 1 - 25 Novembre 
Italia-Francia 12-5
Russia-Ungheria 13-11 dopo i rigori
Spagna-Germania 18-6
Grecia-Olanda 11-12


Round 2 - 16 dicembre 
Ungheria-Italia 9-11
Francia-Russia 4-15
Olanda-Spagna 10-6
Germania-Grecia 7-20


Round 3 - 27 gennaio 2015 
Russia-Italia - Kirishi, ore 18 (16 ora italiana)
Ungheria-Francia - Gyor, ore 18.30
Grecia-Spagna - Atene, ore 19 (18 ora italiana)
Olanda-Germania


Round 4 - 24 Febbraio 2015 
Francia-Italia


Round 5 - 24 Marzo 2015 
Italia-Ungheria


Round 6 - 21 aprile 2015
Italia-Russia


Super Final 9-14 giugno 2015
In Cina (citta da stabilire)

Il sito della FINA


Il sito dell'evento

F
oto Andrea Staccioli Insidefoto