Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Finale scudetto. Brescia vince gara1 a Recco. Giovedì gara2 alle 16.15 in diretta Rai Sport

Pallanuoto
images/large/Aicardi_Pro_Recco__Bs_1.jpg

Scattano le finali scudetto del campionato di pallanuoto serie A1 maschile 2020-2021, edizione numero 102, e si comincia subito con l'acuto dell'AN Brescia. A Punta Sant'Anna, nel fortino dei campioni d'Italia, i lombardi sovvertono il pronostico e battono la Pro Recco per 9-8.
La partita tra le finaliste delle ultime nove edizioni consecutive, trasmessa in diretta da Rai Sport + HD (come sarà per le prossime) è uno "spot pubblicitario" per la pallanuoto. L'avvio è tutto dei biancocelesti di Hernandez, in vantaggio 2-0 e 3-1 nei primi dodici minuti e con la calottina davanti fino all'8-7 di Figlioli al primo minuto del quarto tempo. Qualche protesta di Brescia sul gol del 3-1 di Echenique per la posizione dubbia del mancino al momento del tiro, ma partita complessivamente corretta con tre giocatori usciti per limite di falli. I lombardi hanno il merito di non mollare mai e restare sempre aggrappati al match; i liguri segnano soltanto un gol con l'uomo in più (quello del 2-0 di Luongo nel primo tempo). A quattro minuti dalla fine Dolce realizza il gol dell'8-8 e raggiunge la Pro Recco per la quinta volta. Quarantasei secondi dopo l'ex attaccante dell'Eger Vlachopoulos segna il gol decisico su rigore per il sorpasso (quarto gol personale). Tutta difesa fino alla sirena; Figlioli ha l'occasione per pareggiare con l'undicesima superiorità numerica, ma il tiro si infrange sul muro. Ultimi 24" di possesso palla degli ospiti che possono festeggiare. Domani alle 16.15, con 15 minuti di anticipo sull'orario previsto, si torna in vasca per gara 2, sempre in diretta su Rai Sport + HD.    
In programma anche la gara1 della finale per il terzo posto vinta dalla Rari Nentes Savona 8-5 con la Telimar Palermo. Partita equilibrata fino all'ultimo parziale: 4 a 4 a metà gara, la terza frazione si apre con il gol di Lo Cascio per i siciliani, cui risponde Vuksovic sullo scadere. Lo strappo dei padroni di casa si compie negli ultimi otto minuti con il break firmato Rizzo (su rigore), Molina e Fondelli. Il ritorno è fissato mercoledì prossimo alla piscina olimpica di Palermo. L'eventuale terza partita giovedì 27 maggio sempre a Palermo. 

Belvedere Piero Pizzo. Il Comune di Recco ha omaggiato l'allenatore del primo grande ciclo della Pro Recco, iniziato nel 1959 con lo Scudetto di Trieste; da oggi è intitolata a lui la terrazza affacciata sul mare e sulla passeggiata di Punta Sant'Anna. Non poteva essere scelto giorno più appropriato per la cerimonia che quello della gara 1 di finale scudetto tra Pro Recco e AN Brescia. Piero Pizzo, fratello di Eraldo, è stato l'allenatore giovanissimo, appena 25enne, dei "sette Re di Recco", protagonisti di una delle più belle pagine dello sport italiano. "Da tanti anni aspettavamo un riconoscimento per mio fratello – afferma Eraldo Pizzo, campione olimpico con il Settebello a Roma 1960 - ha cambiato il modo di giocare a pallanuoto, una pallanuoto meno statica e più dinamica: eravamo in continuo movimento, se avessimo accettato la battaglia fisica non avremmo cominciato quel ciclo di successi". "È una grande emozione ricordare la figura di Piero Pizzo in una giornata così importante per la Pro Recco – aggiunge il presidente Maurizio Felugo - Quei ragazzi rimangono un esempio per noi, hanno onorato la pallanuoto con i valori dello sport che ogni giorno anche noi proviamo a portare in piscina".

Programma completo dei playoff e playout

Finali scudetto - A1 M - al meglio delle cinque partite

Mercoledì 19 maggio
Recco - Piscina Punta Sant'Anna, Pro Recco-AN Brescia gara 1 8-9

Giovedì 20 maggio
Recco - Piscina Punta Sant'Anna, Pro Recco-AN Brescia gara 2 alle 16:15 diretta RAI Sport
Arbitri Severo e Petronilli
 
Martedì 25 maggio
Brescia - Piscina Mompiano, AN Brescia-Pro Recco gara 3 alle 18:30 diretta RAI Sport

Mercoledì 26 maggio
Brescia - Piscina Mompiano, AN Brescia-Pro Recco eventuale gara 4 alle 18:30 diretta RAI Sport

Sabato 29 maggio
Campo neutro, eventuale gara 5 alle 18:30 diretta RAI Sport

Finale terzo e quarto posto - A1 M - al meglio delle tre partite

Mercoledì 19 maggio
Savona - Piscina Zanelli, RN Savona-Telimar Palermo 8-5
Arbitri Savinovic (Cro) e Ricciotti

Mercoledì 26 maggio
Palermo - Piscina Olimpica, ore 18.00 Telimar Palermo-RN Savona

Giovedì 27 maggio eventuale gara3
Palermo - Piscina Olimpica, ore 17.00 Telimar Palermo-RN Savona

Finale quinto e sesto posto - A1 M

Sabato 15 maggio
Trieste - Polo Natatorio Bianchi, Pallanuoto Trieste-CC Ortigia 13-10 

Sabato 22 maggio
Siracusa - Piscina Caldarella, ore 15.00 CC Ortigia-Pallanuoto Trieste
Arbitri: Castagnola e Brasiliano

Playout round - penultima giormata

Sabato 22 maggio
Roma - Piscina Foro Italico, ore 15.00 Roma Nuoto-RN Florentia
Arbitri: Lo Dico e Carmignani
Milano - Piscina Cozzi, ore 16.00 San Donato Metanopoli-SS Lazio Nuoto
Arbitri: Frauenfelder e Schiavo

Foto Pro Recco