Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A1 mas. Recco al top, Campopiano otto gol

Pallanuoto
images/large/DeFulvio0303030303034.jpg

La serie A1 maschile gioca la decima giornata, la penultima prima della lunga sosta pre Europei. La capolista a punteggio pieno Pro Recco batte 13-6 la Sport Management in diretta streaming su Waterpolo Channel, con telecronaca di Ettore Miraglia e commento tecnico di Francesco Postiglione. Damonte segna il provvisorio 1-1, prima del break pesante della Pro Recco che col 6-0 tra primo e secondo quarto decide il match. Nove recchelini in gol con una tripletta del campione del mondo Echenique. 
Si riprende la seconda piazza l'AN Brescia che vince di misura 6-5 alla "Paolo Caldarella" di Siracusa contro la CC Ortigia. Nell'altro big match di giornata, vincono i lombardi in rimonta (erano sotto 5-4) grazie ad una rete di Alesiani nel quarto tempo. Tempesti para anche un rigore all'ex compagno nel Recco e campione del mondo Figari.
La quinta della classe, Pallanuoto Trieste, stecca a Savona travolta inaspettatamente dalla Rari Nantes per 16-9 e trascinata da un grande Campopiano autore di otto reti. Mezzarobba segna la prima rete poi i biancorossi si esaltano col break di 7-0 trascinati anche da Rizzo e Molina Rios autori di due triplette. Il 10-2 di metà gara è eloquente e il risultato finale non cambia.
Telimar-Lazio Nuoto, RN Florentia-Campolongo Hospital RN Salerno e Roma Nuoto-CC Napoli si preannunciavano equilibrati. Vince la Roma che batte il fanalino di coda CC Napoli per 15-6. Avanti i giallorossi, che dopo due reti napoletane di Borrelli e Confuorto, rimonta fino al 12-2 del quarto tempo lasciando gli ospiti a secco per per tre tempi. Roma trascinata da cinque reti di Camilleri. Pareggio tra Telimar e Lazio 10-10 con i romani avanti per tre tempi anche di quattro reti (5-9 a metà terza frazione). Poi la rimonta siciliana con la quaterna di Del Basso. Si decide tutto negli ultimi trenta secondi con Draskovic che risponde a Vitale per il pareggio finale. Pari anche tra Iren Quinto e Posillipo 11-11 con gli ospiti avanti semopre avanti di un gol. Nel finale le reti prima di Saccoia (quaterna) e poi di Gitto (tris) chiudono il referto. Vince la Florentia che raggiunge in classifica il Campolongo Salerno a undici punti. Il 13-7 finale non ammette scuse e vede come protagonisti i gigliati Razzi e il mancino Astarita autori di due triplette che decidono il match nella second aparte dopo che metà gara si era chiusa sul 5-5. Seguono programma e arbitri.

A1 maschile

10^ giornata - sabato 30 novembre

CC Ortigia-AN Brescia 5-6
Iren Genova Quinto-CN Posillipo 11-11
Telimar-Lazio Nuoto 10-10
RN Savona-Pallanuoto Trieste 16-9
Sport Management-Pro Recco 6-13
- live su Watepolo Channel
RN Florentia-Campolongo Hospital RN Salerno 13-7
Roma Nuoto-CC Napoli 15-6