Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A2 M sud. Risultati 2^ giornata

Pallanuoto
images/large/pallanuoto-roma-vis-nova-play-off-serie-a-Claudio_Innocenzikfkvkck44674877.jpg

Seconda giornata del 26esimo campionato di serie A2 maschile. Seguono tabellini e commenti degli incontri del girone sud.

A2 maschile

2^ giornata - sabato 23 novembre

Girone Sud

Roma Vis Nova-Copral Muri Antichi 12-10
roma 3

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO: M. Bonito, M. Iocchi Gratta 5, D. Murro, S. Padovano 1, F. Carrozza 1, A. Navarra, A. Poli, V. Cupic 2, M. Parisi 3, W. De Vena, F. Bernoni, G. Serio, R. Giannotti. All. Calcaterra
COPRAL MURI ANTICHI: P. Ruggieri, R. Riccioli 3, V. Nicolosi, D. Zovko, A. Leonardi, G. Garozzo Di Grazia 2, Rojas Borges 2, M. Garozzo Di Grazia 1, G. Ercolani, V. Belfiore, L. Muscuso 1, F. Basile 1, F. Nicolosi. All. Scorza
Arbitri: Doro e Bianco 
Note: parziali 2-1 2-2 3-2 5-5. Espulsi per gioco scorretto De Vena (R) e Zovko((M) nel terzo tempo. Uscito per limite di falli Navarra (R) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 3/7, Copral Muri Antichi 4/10 + 1 rig. Ruggieri (M) para un rigore a Cupic nel secondo tempo. Spettatori 100 circa.
Cronaca. Trascinata dalla cinquina di Iocchi Gratta, la Roma Vis Nova supera la Copral Muri Antichi con qualche brivido nel finale. Dopo un avvio combattuto, 3-3 a metà del secondo tempo, i padroni di casa tentano l'allungo con Iocchi Gratta e Carrozza che siglano il +2 in avvio della terza frazione. Nel periodo finale la formazione di Calcaterra aumenta il gap fino a trovare il massimo vantaggio con Padovano (10-5). Di nuovo a segno Iocchi Gratta e poi Cupic, che mettono al sicuro il risultato dal tentativo di rimonta degli ospiti che si fermano a -2.

Cesport Italia-Tgroup Arechi 7-7
Cesport 2

CESPORT ITALIA: Cappuccio, A. Kostiuchenkov, D. Mattiello, Polichetti, V. Bouche', Ragosta, C. Simonetti 2, Barberisi 1, Esposito 1, A. Femiano 1, Carrella, D'antonio 2, Cozzuto. All. Calvino
TGROUP ARECHI: A. Lamoglia, M. Paone, Parrella, Buonocore, L. Pasca Di Magliano 3, Lanfranco 1, Spinelli, G. Gregorio 2, Saviano, P. Iannicelli, G. Spatuzzo, Apicella, Bencivenga 1. All. Silipo
Arbitri: Polimeni e Iacovelli
Note: parziali 3-2 1-2 2-1 1-2. Espulsi per proteste Mattiello (C) e Femiano (C) nel terzo tempo. Uscito per limite di falli Barberisi (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Cesport Italia 3/7, TGroup Arechi 3/8 + 1 rig. Spettatori 200 circa.
Cronaca. Finisce in parità l'incontro tra la Cesport Italia e la TGroup Arechi. Dopo tre quarti di gara in cui le due formazioni hanno giocato all'insegna dell'equilibrio, sono i padroni di casa a provare a prendere il comando in avvio della quarta frazione grazie alla doppietta di D'Antonio (7-5). Nel finale, quasi in extremis, Lanfranco e Bencivenga pareggiano e fissano il risultato.

Tuscolano Corefit-Pescara N e PN 7-11
Tuscolano Pescara030303030i50505

S.C. TUSCOLANO BY COREFIT: V. Correggia, A. Tulli 3, R. Liolli, M. Giangiacomo, F. Zangari, Y. D'antilio 1, E. Mariani, G. Vitale, L. Sacco 1, F. Liolli 1, S. Botto 1, D. Sebastiani, C. Casciotta. All. Neroni
PESCARA N E PN: G. Volarevic, L. De Vincentiis, M. Laurenzi, C. Di Fulvio 2, M. De Ioris 2, C. Mancini, D. Giordano, Stanchi 1, F. Di Fonzo, A. D'aloisio 3, E. Calcaterra 2, D. Micheletti, Molina 1. All. Malara
Arbitri: Cirillo e Savarese
Note: parziali 2-5, 2-4, 1-2, 2-0. Liolli (T) fallisce un rigore nel terzo tempo. Usciti per limite di falli Di Fonzo (P) e D'Aloisio (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Tuscolano 2/7 + un rigore e Pescara 2/10. Spettatori 100 circa.
Cronaca. Successo esterno della Pescara N e PN che passa 11-7 in casa della SC Tuscolano. Abruzzesi già avanti 5-2 dopo otto minuti e 9-3 nel secondo tempo dopo i gol in sequenza di D'Aloisio, Molina e Stanchi. La reazione dei capitolini nell'ultimo periodo con la doppietta di Tulli che rende il passivo meno pesante per la squadra di Neroni e fissa l'11-7 conclusivo.

NC Civitavecchia-Acquachiara ATI 2000 10-9
Civitavecchia acuqachiara

N.C. CIVITAVECCHIA: G. Visciola, M. Greco, M. Minisini, S. Ballarini, L. Checchini 4, S. Carlucci, A. Castello 2, A. Ballarini, D. Romiti 1, D. Simeoni 1, Taraddei, L. Pagliarini 2, M. Moretti. All. Pagliarini m.
ACQUACHIARA ATI 2000: Rossa, Ronga, De Gregorio, Langiewicz 1, Occhiello I., Aiello E., Occhiello M., Aiello M. 2, Iula, Tozzi 3, Mauro 2, Briganti 1, Alvino C.. All. Occhiello m.
Arbitri: Ercoli e Marongiu.
Note: parziali: 4-3 0-3 2-1 4-2 Usciti per limite di falli: Iula (A) nel terzo tempo, Tozzi (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: C 4/13 +3 rigori, A 7/15. Spettatori: 200. Espulso nel quarto tempo Romiti (C) per gioco aggressivo. Ammonito nel terzo tempo il tecnico Occhiello (A).
Cronaca. Partita combattuta quella tra Civitavecchia  e Acquachiata, in cui i padroni di casa raggiungono la vittoria per 10 a 9 negli ultimi secondi di gioco. Nel primo tempo sono i campani a sbloccare il punteggio con la doppietta di Mauro, poi la rimonta e il sorpasso di Civitavecchia per il 4-3 parziale. Secondo quarto dominato dagli ospiti con un secco 3-0 firmato Aiello e Tozzi. Al cambio campo è ancora il numero 10 dell’Acquachiara il primo a superare la porta avversaria, poi Romiti e Cecchini cercano di ricucire lo strappo. Ultimo tempo convulso, i rossoblu riescono a chiudere lo svantaggio e a 7 secondi dalla sirena Pagliarini realizza il gol della vittoria.

CUS Unime-Roma 2007 Arvalia 8-7
cus unime roma 2007 II 300x200
C.U.S. UNI.ME: Spampinato, D'angelo, Eskert 2, Runza, Giacoppo, Geloso 1, Cusmano 1, Vittorioso 3, Andre', Paratore 1, Di Caro, Lagonigro, Spizzica. All. Naccari
ROMA 2007 ARVALIA: F. Salerno, D. Camposecco, F. Re 2, L. Fiorillo, G. Gianni 1, P. Toth 2, A. Di Santo, G.de Bonis 1, M. Sofia, M. Giugliano, A. Mele, G. Letizi 1, A. Faiella. All. Calderone
Arbitri: Lo dico e Sponza
Note: parziali 2-2 3-1 2-3 1-1 Spettatori circa 400. Il tecnico Naccari (C) ammonito nel terzo tempo. I dirigenti Rappazzo (C) e Fiorillo (R) espulsi nel quarto tempo. Usciti per limite di falli: Geloso (C) e Cusmano (C) nel terzo tempo, Giacoppo (C) e Fiorillo (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Cus Uni.me 3/8 più un rigore e Roma 2007 Arvalia 1/7 + un rigore.
Cronaca. Di misura, 8-7, la CUS Unime supera la Roma 2007 Arvalia. I siciliani, avanti 5-3 all'inversione di campo, scappano nel terzo tempo con il mini break firmato Eskert e Vittorioso per il 7-4. I giallorossi tornano in scia con Toth e Gianni per il 7-6 dopo tre tempi. Nell'ultimo due gol, uno per parte: a Vittorioso risponde Re per l'8-7 conclusivo.

Nuoto Catania-Pallanuoto Anzio 10-10
NuotoCatania03030030033300x200
DMG NUOTO CATANIA: L. Castorina, Generini, M. Ferlito 1, G. Polifemo, Scollo, Forzese, G. Torrisi 3, A. Scebba, N. Kacar, A. Privitera 2, E. Russo 2, S. Catania 2, C. Graziano. All. Dato
PALLANUOTO ANZIO: M. Conti, A. Perez, L. Di Rocco 2, A. Goreta 1, E. Costantini, E. Schettino, G. Siani 1, D. Presciutti, F. Lapenna 2, A. Agostini 1, F. Lucci, J. Colombo 3, M. Castaldi. All. Mirarchi
Arbitri: Colombo e Rovandi
Note: parziali 3-3, 2-3, 2-2, 3-2. Espulso per proteste Lapenna (A) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Catania 5 /12 e Anzio 2/9. Espulso per proteste Lapenna (A) nel terzo tempo. Usciti per limite di falli Generini (C), Siani (A) e Presciutti (A) nel quarto tempo.
Cronaca. Un gol di Colombo a settantacinque secondi dalla conclusione consente alla Pallanuoto Anzio di pareggiare 10-10 in casa della DMG Nuoto Catania. Ospiti avanti 6-5 a metà gara e 9-7 in apertura di quarta frazione. Gli etnei ribaltano il punteggio e si portano sul 10-9 con la doppietta di Giorgio Torrisi e il gol di Russo. Ai rossoblu manca lo spunto per l'allungo decisivo e Anzio riequilibra definitivamente il risultato con lo squillo di Colombo del 10-10 finale.