Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A1. Prime vittorie per Trieste e Telimar, facile Recco e Orizzonte

Pallanuoto
images/large/aleksandra_jankovic800x450lflffllflflf.jpg

Avanti a tutta i campionati di pallanuoto.Si gioca l'ottava giornata della serie A1 maschile. Viaggia in testa alla classifica a punteggio pieno la Pro Recco che si impone 20-2 in casa del Circolo Nautico Posillipo. Campioni d'Italia trascinati dalle quaterna di Di Fulvio e dalle triplette di Mandic, Figlioli e Renzuto Iodice. Torna al successo la CC Ortigia che sconfigge 9-7 la Campolongo Hospital RN Salerno. I giallorossi restano in scia fino al 6-5 di Tomasic; in seguito lo strappo decisivo dei biancoverdi con la doppietta di Giacoppo e lo squillo di Napolitano per il 9-5 a quattro minuti dalla fine.
Prima vittoria nella massima serie per la Telimar che supera 15-8 la Canottieri Napoli che resta sola all'ultimo posto in classifica con un punto. I giallorossi tengono fino al 2-2 di Halajian: poi lo strappo dei siciliani con i gol di Del Basso, Draskovic, Zammit e ancora Del Basso per il 6-2 in apertura di secondo parziale; allungo definitivo della Telimar tra la fine del terzo e l'inizio del quarto periodo con gli squilli di Galioto, Migliacco e Lo Cascio che valgono il determinante 12-6.
La Sport Management fa suo il big match con l'AN Brescia (trasmesso in diretta su WPC) e la scavalca in classifica. Adesso i mastini sono terzi con 19 punti, uno in più dei vice-campioni d'Italia. La squadra di Baldineti segna il primo gol dopo 50 secondi con Valentino in superiorità, raddoppia con Damonte, ancora in superiorità, ad inizio secondo tempo e rimane sempre in vantaggio. Brescia prova a rientrare, fino al 5-4 di metà terzo tempo, poi arriva il break definitivo di Management (3-0 con Dolce, Mirarchi e Valentino). Serve a poco l'ultimo gol del croato di Brescia Buha a 30 secondi dalla sirena. Rinviate per l'allerta meteo in Liguria RN Savona-RN Florentia e Iren Genova Quinto-Lazio Nuoto. Battuta d'arresto per la Pallanuoto Trieste che dopo due vittorie consecutive si deve accontentare del pareggio 12-12 contro un'agguerrita Roma Nuoto. Al Foro Italico non basta la cinquina di Gogov per spuntarla sui capitolini, che rispondono colpo su colpo mantenendosi in doppio vantaggio fino a un minuto dalla fine. 

A1 maschile

8^ giornata - sabato 23 novembre

CC Ortigia-Campolongo Hospital RN Salerno 9-7
Circolo Nautico Posillipo-Pro Recco 2-20
Iren Genova Quinto-Lazio Nuoto - rinviata
Telimar-CC Napoli 15-8
RN Savona-RN Florentia - rinviata
Sport Management-AN Brescia 8-5
Roma Nuoto-Pallanuoto Trieste 12-12

PARTITE RINVIATE. Il maltempo che da giorni sta interessando la nostra Penisola condiziona, inevitabilmente, anche l’attività sportiva nazionale e nello specifico i campionati di pallanuoto. L’Arpal, l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ligure, alla luce delle ultime uscite modellistiche e dello scenario idrogeologico già presente sul territorio, ha modificato l’allerta meteo, emanando l’allerta rossa su tutto il centro-ponente regionale.
Alla luce della nuova situazione metereologica prevista nelle prossime 24/48 ore sul un territorio ligure, per motivi di sicurezza, la Federazione Italiana Nuoto ha disposto il rinvio a data da destinarsi di alcune partite dei campionati di serie A1 e A2 di pallanuoto ivi previste oggi pomeriggio, tra cui Iren Quinto-SS Lazio e RN Savona-RN Florentia.

A1 femminile. Ottava giornata anche per la regular season femminile che poi si fermerà fino all'1 febbraio. In testa alla regular season rimane L'Ekipe Orizzonte che supera facilmente 16-5 la CSS Verona. Tra le etnee, che difendono cinque azioni in inferiorità su sei, quaterne di Palmieri e Garibotti.Nove giocatrici di movimento a segno, con la cinquina di Picozzi e le triplette di Chiappini e Galardi, per la SIS Roma che batte 19-1 la Bogliasco 1915. La giallorosse blindano la porta di Sparano per diciotto minuti e subiscono l'unico gol delle liguri, siglato da Crovetto, nel secondo minuto della terza frazione.
Davanri alle telecamere di Waterpolo Channel le due matricole Vela Nuoto Ancona e Pallanuoto Trieste si affrontano per guadagnare i primi tre punti della stagione. Li ottengono le rosso-blu di Ilaria Colautti che vincono 9-8. Parità, 5-5, a metà gara, poi il break triestino con Bettini, Kempf e Klatowski. Alle ragazze di casa, guidate da Mirko Pace, non riesce la rimonta nel finale che si ferma a 33 secondi dalla sirena con il rigore realizzato da Altamura (8-9) che successivamente esce per limite di falli.
Rapallo torna alla vittoria e ritrova il sorriso, dopo la sconfitta di sabato scorso in casa con il Verona. A Firenze le ragazze di Antonucci superano 17-8 la Flortentia e la staccano in classifica. Sei gol di Marcialis e 4 di Bujka segnano il solco. Si mantiene salda al secondo posto della classifica la Plebiscito Padova battendo nella sfida casalinga la NC Milano 16-10. Le biancorosse tentano la fuga nel primo parziale, a metà gara il risultato è sul 5 pari. Poi le venete ingranano la marcia trascinate da Queirolo, che segna quattro delle sei reti totali, e si conquistano la vittoria con l'11-5 di parziale nella seconda parte di gara. 

A1 femminile

8^ giornata - sabato 23 novembre

L'Ekipe Orizzonte-CSS Verona 16-5
SIS Roma-Bogliasco 1951 19-1
Vela Nuoto Ancona-Pallanuoto Trieste 8-9
RN Florentia-Rapallo Pallanuoto 8-17
Plebiscito PD-Kally NC Milano 16-10