Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Champions League. Italiane tre su tre

Pallanuoto
images/large/Pro-Recco-Di-Fulvio-2018-9.jpg
Ed è tris italiano. Dopo Pro Recco e Brescia anche la Sport Managementa accede alla final eight di Champions league (Hannover 6-8 giugno).  Nel penultimo turno per il girone B i veneti pareggiano 6-6 in casa dello Szolnok (quarto e non qualificato perchè l'Hannover parteciperà come squadra ospitante) e accedono alla fase successiva. I mastini nell'ultimo turno affronteranno i campioni in carica dell'Olympiacos con cui si giocheranno il secondo e terzo posto del concentramento.
Nel classico derby, in diretta su Sky Sport Arena e con entrambe le squadre già ammesse alla final eight, la Pro Recco batte 12-6 l'AN Brescia. I campioni d'Italia, trascinati dalla tripletta di Filipovic e dalle doppiette di Di Fulvio, Kayses ed Ivovic, si confermano in testa a punteggio pieno nel girone A. Per i liguri si tratta del quarto successo in altrettanti match contro i lombardi, scavalcati al secondo posto dal Barceloneta, in questa stagione: all'andata in champions finì 9-8, in campionato 12-11 a Sori, mentre in Coppa Italia 10-3 nella finale di Bari. Sabato 27 le due squadre si risfideranno in campionato alla Mompiano, live alle 18.00 su Waterpolo Channel, in una settimana da brividi.

 REGOLAMENTO CHAMPIONS LEAGUE. In due concentramenti - uno da sei e uno da cinque squadre - dal 13 al 16 settembre si sono disputate le partite del primo turno di qualificazione a Strasburgo (Francia) e Brasov (Romania). Le migliori quattro di ogni gruppo sono passate alla seconda fase di qualificazione (28-30 settembre) unendosi alle otto già qualificate, tra cui AN Brescia e i campioni d'Ungheria del Ferencvaros, per formare quattro gironi di altrettante squadre. Le prime due classificate di ciascun girone si sono qualificate al terzo round (6-10 ottobre) articolato in scontri di andata e ritorno; le quattro vincenti si sono unite alle dodici squadre in possesso della wild card - tra queste ci sono la Pro Recco e le novità Mladost Zagabria e Stella Rossa che hanno preso il posto degli olandesi dell'AZC Alphen e del Partizan Belgrado che ha rinunciato per prendere parte all'Euro Cup - per disputare i gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 17 ottobre al 15 maggio): le prime quattro di ogni raggruppamento staccano il pass per la final eight in programma ad Hannover in Germania, in casa della Waspo, dal 6 all'8 giugno.
 
CHAMPIONS LEAGUE
Girone preliminare – 13° giornata – 24 aprile
 
Gruppo A
 
CNA Barceloneta – VK Crvena Zveda 14-3
Dynamo Moscow – ZF Eger 15-13
FTC Budapest – Steaua Bucharest 12-4
Pro Recco – AN Brescia 12-6
 
La classifica dopo 13 giornate
Pro Recco 39, CNA Barceloneta 28, AN Brescia 26, FTC Budapest 19, Dynamo Moscow 18,  Eger  15, Steaua Buchrest 6,  VK Crvena Zveda 0.
 
Gruppo B
 
Jug Dubrovnik – Jadran Split 6-7
Szolnok – Sport Management 6-6
Spandau 04 – Mladost Zagreb 14-15
Olympiakos Piraeus – Waspo Hannover 17-7
 
La classifica dopo 13 giornate
Jug Dubrovnik 29, Sport Management e Olympiacos Piraeus 27, Szolnok 21, Jadran Split 15, Mladost Zagreb 11, Waspo Hannover 9, Spandau 04 7.
 
 
in neretto le squadre qualificate