Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A2 M sud. Report 21^ giornata

Pallanuoto
images/joomlart/article/f513ec3c435a161516e7d3b7b3a96b5b.jpg

Seguono i risultati e i tabelli della ventunesima giornata della serie A2 maschile girone sud.


Campionato serie A2 maschile di pallanuoto


21^ giornata - sabato 13 maggio


Girone Sud


LATINA PALLANUOTO-CC 7 SCOGLI 8-5


Latina7scogli13 05 17


LATINA PALLANUOTO: Bonito, Simeoni, Mattiello 1, Fava, Mauti, Falco 1, Mellacina 1, Priori 1, Meccariello, Sabioni 1, Aiello 2, Barberini 1, Schettino. All. Tofani
CC 7 SCOGLI: Cozzolino, Polifemo 2, Motta, Di Silvestro, Giacoppo, Iemmolo 1, Denaro, Bernaudo 2. All. Platania
Arbitri: Ibba e Luciani
Note: parziali 5-2, 2-1, 0-2, 1-0. Spettatori 100 circa. CC 7 Scogli con 8 giocatori a referto. Superiorità numeriche: Latina Pallanuoto 0/3, CC 7 Scogli 0/2.


La Latina Pallanuoto supera la CC 7 Scogli grazie ad un'ottima prestazione difensiva corale. La prima frazione termina 5-2 per i padroni di casa. Nel secondo periodo gli uomini di Tofani allungano ancora (7-3) con le reti di Mattiello e Aiello intervallate da quella di Bernaudo. Il terzo tempo si conclude sul 2-0 per gli ospiti, a segno Iemmolo e Bernaudo, che provano a rientrare in partita ma un gol realizzato da Falco nell'ultima parte di gara permette alla Latina Pallanuoto di confermare la sesta posizione in classifica. 


NUOTO CT-NC CIVITAVECCHIA 14-9


Catania Civitavecchia13 05 17


NUOTO CT: Pellegrino, Catania 1, Maiolino, La Rosa 2, Aniel, Ferlito, Torrisi 7, Condemi, Kacar 1 (1 rig.), Privitera 2, Russo 1, Stojcic, Graziano. All. Dato
NC CIVITAVECCHIA: Visciola, M. Muneroni, Iula 1, Chiarelli 1, Zanetic 1, Calcaterra 1, Romiti 1 (1 rig.), Castello 1, Checchini 3,  A. Muneroni. All. Pagliarini
Arbitri: Cataldi e Cirillo
Note: parziali 4-3, 2-1, 5-2, 3-3. Spettatori 200 circa. Espulso Iula (CV) per brutalità. Superiorità numeriche: Nuoto CT 8/13 + un rigore, Civitavecchia 5/11 + un rigore. Uscito per limite di falli Zanetic (CV) nel terzo tempo.


La Nuoto Catania ha la meglio sulla NC Civitavecchia grazie ai 7 gol realizzati da Torrisi. Il primo tempo è combattuto e termina 4-3 per la squadra di casa. La seconda frazione si conclude 2-1 per gli uomini di Dato che vanno in gol con La Rosa e Torrisi mentre gli ospiti rispondono con Iula. Il terzo periodo finisce 5-2 per la Nuoto Catania che approfitta dell'espulsione per brutalità di Iula ed allunga il distacco: ad otto minuti dalla fine della sfida il risultato è 11-6 per i siciliani. L'ultima parte di gara termina in parità (3-3): per gli ospiti vanno a segno Calcaterra., Romiti, Checchini, gli avversari rispondono con Privitera, Torrisi e Russo.


 WATERPOLO BARI-ROMA 2007 ARVALIA 16-14


bari 4
WATERPOLO BARI: Tramacera, Gregorio 1, Sassanelli 2, Valentini, Provenzale 2, Nosovic 3, Padolecchia 2, Santamato 2, Di Pasquale 2, Palmisano, Deastis, Patti 2, Orsi. All. Risola
ROMA 2007 ARVALIA: Rossi, Sebastiani, Re 6 (3 rig.), Mazzi 2, Lisi, Di Santo 2, Ferrante 2, Sebastiani 1, Spiezio 1, Gilardi. All. Bevilacqua
Arbitri: Ferrari e Rotondano
Note: parziali 3-2, 5-3, 2-6, 6-3. Superiorità numeriche: Waterpolo Bari 3/11, Roma 2007 Arvalia 5/11 + 3 rig. Usciti per limite di falli Provenzale (B) e Ferrante (R) nel quarto tempo. Espulso Nosovic (B) per proteste nel quarto tempo. Roma 2007 Arvalia mette a referto 10 giocatori. Spettatori 200 circa.


La Waterpolo Bari supera la Roma Arvalia con Nosovic che sigla il gol decisivo ad un minuto dalla fine. Inizio di gara equilibrato, Re risponde a Gregorio e Ferrante a Padolecchia, ma Provenzale firma il sorpasso (3-2) per i padroni di casa che chiude la frazione d'apertura. Continuano ad essere più incisivi i pugliesi che all'intervallo vanno sopra di tre lunghezze (8-5). Gli ospiti non si demoralizzano: prima pareggiano i conti con Re (9-9) e in seguito si portano sul +1 grazie ai gol di Sebastiani e di nuovo Re alla fine del terzo periodo (11-10). Con un minibreak di 3-0 siglato da Padolecchia, Santamato e Nosovic, la formazione di coach Risola spegne le speranze di rimonta degli ospiti. Ferrante tenta il tutto per tutto, ma Nosovic congela il risultato con il 16-14 finale.



ROMA NUOTO-TELIMAR 10-14


RomaNuoto telimar13 05 17


ROMA NUOTO: Pinci, De Robertis 1, Faraglia 1, Fiorillo 3, Panerai 1, Navarra, Spione 2, Moroni, Lapenna, Setka 2 (1 rig.), Serio, Letizi, Faiella. All. Fiorillo
TELIMAR: Serrentino, Lisica 2, Galioto 2, Di Patti 2, Lo Dico 1, Geloso, Di Patti, Geloso, Lo Cascio 5, Tuscano, Fabiano 1, Pesenti 1, Sansone. All. Schimmenti
Arbitri: D. Bianco e Minelli
Note: Parziali 3-4, 2-4, 2-5, 3-1. Usciti per limite di falli Galioto (T) nel terzo tempo e C. Geloso (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma 3/10 + un rigore, Telimar 7/12. Spettatori 150 circa.
COMMENTO: Sonora sconfitta interna per la Roma Nuoto che viene superata in maniera netta da un sorprendente Telimar. I palermitani trascinati da un sontuoso Lo Cascio (autore di ben cinque reti) hanno dominato le prime tre frazioni per poi cedere, appagati, solo nel finale; buona anche la percentuale delle loro realizzazioni in superiorità numerica 7/12. Forte dei risultati degli incontri diretti contro il Catania, distanziato ad una giornata dal termine della regular season, di soli tre punti, i giallorossi di Mario Fiorillo concludono il girone Sud al primo posto in classifica e si apprestano ad incontrare nella Fase Play Off, che inizierà il prossimo 10 giugno la quarta del girone Nord, posizione che vede in lotta il Lavagna e la Promogest.


 POL MURI ANTICHI-RN FROSINONE 11-10


muri antichi 2
POL MURI ANTICHI: Jurisic, Scebba 1, Castagna 1, Reina 1, Mulcahy 2, Lombardi, Cassarino, Vinci, Belfiore 1, Indelicato 3, Paratore 1, Muscuso 1, Luca. All. Puliafito
RN FROSINONE: Lanotte, Carchiolo 3, Murro 1, Bardella, Vitale, Perazzetti, Spinelli 1, Scassellati, Onida 3, Salvatori 2, Carnevali, Vespa. All. Lorenzini
Arbitri: Schiavo e Zedda
Note: parziali 3-1, 2-3, 3-3, 3-3. Superiorità numeriche: Pol Muri Antichi 6/15, RN Frosinone 4/14. Usciti per limite di falli Muscuso (M) e Carnevali (F) nel quarto tempo. Espulso Tecnico RN Frosinone Lorenzini nel quarto tempo. RN Frosinone mette a referto 12 giocatori. Spettatori 150 circa.


La Rari Nantes Frosinone sfiora il gran colpo in casa della Muri Antichi. La spuntano i padroni di casa con un gol di Scebba a due minuti e mezzo dalla fine. La formazione di coach Puliafito chiude sul 3-1 i primi otto minuti di gioco. Nella seconda frazione Onida e Murro pareggiano i conti ed inizia una sfida punto a punto (3-3). Due gol di seguito di Salvatori ed Onida nel terzo periodo permettono agli ospiti di andare sul +1 (7-6), ma Indelicato e Reina consentono ai siciliani di tornare avanti (8-7).  Ad inizio dell'ultimo tempo Mulchay firma il 9-7, Carchiolo e Salvatori riportano di nuovo il punteggio in parità. Carchiolo replica a Castagna. Decide Scebba che sigla l'11-10 finale.


CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO-TGROUP ARECHI 7-6


SalernoArechi13 05 17


CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Noviello, Fortunato, Maras 3 (1 rig.), Migliaccio 1, Pasca Di Magliano, Pica, De Luce, D'angelo, Gallozzi, Parrilli, Saviano, Ingrosso, Scotti Galletta 3. All. Citro
TGROUP ARECHI: Busa', Luongo 1, Giordano, Esposito 2, Lobov 1, Esposito, Busa', Iannicelli, De Rosa 1, Baldi, Massa 1, Ferrigno. All. Grieco
Arbitri: Polimeni e Severo
Note: parziali 1-0, 2-4, 3-2, 1-0. Spettatori 500 circa. Nessun giocatore uscito per limite. Superiorità numeriche: Campolongo Hospital RN Salerno 1/8 + un rigore, Tgroup Arechi 1/7.


Le triplette di Scotti Galletta e Maras trascinano la Campolongo Hospital RN Salerno alla vittoria nel derby contro la TGroup Arechi. Il primo tempo termina 1-0 per i padroni di casa che trovano il gol con Scotti Galletta. Gli ospiti ribaltano il risultato nella seconda frazione (4-2) e all'intervallo lungo si portano sul 4-3. Il terzo periodo finisce 3-2 per la squadra di Citro che porta il risultato in parità e va in gol con Migliaccio e due volte con Maras, gli avversari rispondono con Lobov e Massa. Nell'ultima parte di gara basta un gol di Scotti Galletta per regalare alla RN Salerno i tre punti nell'attesa stracittadina campana.