Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Final Six. BPM e CC Napoli avanti

Pallanuoto
images/joomlart/article/0feb86e920bdd14af91bc1feabb828d9.jpg

Sarà la Canottieri Napoli ad incontrare la Pro Recco nella prima semifinale della Final Six scudetto di pallanuoto maschile in svolgimento al Palazzo del Nuoto di Torino. Nel secondo quarto di finale batte il Circolo Nautico Posillipo per 9-8, al termine di un derby vibrante e giocato ad alti ritmi da entrambe le squadre. Determinante lo strappo dei giallorossi in apertura dell'ultimo quarto con il gol in superiorità numerica di Matteo Gitto e il rigore di Giorgetti che valgono il 9-6, massimo vantaggio. I rossoverdi riescono a tornare in scia, ma la rimonta si ferma alla parata di Vassallo su Subotic a trenta secondi dal termine. Baraldi chiude con 4 gol.
In precedenza la BPM Sport Management aveva superato 9-6 la RN Savona, che paga lo 0/7 con l'uomo in più e i due falli gravi sanzionati al giovane mancino Damonte dopo nove minuti.  Prima parte di gara equilibrata con la BPM avanti 4-3. Decisivi i due mini break dei mastini, trascinati dalla quaterna di Petkovic (capocannoniere della regular season con 70 centri), tra la fine del terzo e l'inizio del quarto tempo per il 9-5. Nella seconda semifinale la BPM affronterà l'AN Brescia. RN Savona e Canottieri Napoli disputeranno la finale per il quinto posto che vale la qualificazione all'Euro Cup.


BPM Sport Management-RN Savona 9-6
BPM Sport Management: Lazovic, Gallo, Gitto 1, Valentino, Blary, Petkovic 4, Luongo, Jelaca, Mirarchi 2, Bini 1, Razzi, Deserti 1, Viola. All. Baldineti
RN Savona: Antona, Colombo 1, Damonte, Conterno, Lorenzo Bianco 1, Ravina 1, Grosso, Milakovic 2, Giovanni Bianco, Gounas, Piombo, Sadovyy 1, Missiroli. All. Angelini
Arbitri: Lo Dico e Ceccarelli.
Note: parziali 2-2, 2-1, 3-1, 2-2. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: BPM Sport Management 5/8 e Savona 0/7. Ammoniti per proteste il tecnico Angelini (S) a 7'13 del secondo tempo e il tecnico Baldineti (BPM) a 7'18 del terzo tempo. Espulso per proteste il dirigente Aschiero (S) a 5'46 del terzo tempo. Spettatori 300 circa.


CRONACA. Il match si sblocca dopo 2'49 con Ravina che dalla distanza sorprende Lazovic. Rispondono Petkovic, che sfrutta l'uomo in più (1/1), e Gitto, che trasforma l'assist con il contagiri di Gallo (2-1). Il destro di Lorenzo Bianco dai sette metri è chirurgico per il 2-2 che chiude la frazione iniziale. Ancora Petkovic e Bini portano sul +2 (4-2) i mastini; replica Milakovic per il 4-3 di metà gara. In apertura di terzo tempo, al 5-3 di Mirarchi in superiorità numerica risponde Colombo; poi la BPM si sgancia con un tap in di Deserti su invito di Bini (6-4) e la rete in superiorità numerica (4/7) ancora di Mirarchi per il 7-4. Savona, non pervenuta con l'uomo in più (0/6), è perfetta in parità e Milakovic la tiene aggrappata all'incontro (7-5). Ma la BPM accelera ancora con due conclusioni vincenti di Petkovic: la prima a uomini pari e la seconda in superiorità (5/8). L'ultimo squillo è di Sadovyy: la sciarpata dai cinque metri dell'ucraino naturalizzato italiano bacia il palo e poi si insacca per il 9-6 conclusivo.


CN Posillipo-CC Napoli 8-9
CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo, Rossi, Foglio, Klikovac, Mattiello 3, Renzuto Iodice, Subotic 1, Vlachopoulos 1, Marziali, Dervisis, Saccoia 3, Negri. All. Occhiello
CC Napoli: Rossa, Buonocore, Maccioni, Baviera, Giorgetti 2 (1 rig.) , Borrelli, Dolce 2, Campopiano, M. Gitto 1, Velotto, Baraldi 4, Esposito, Vassallo. All. Zizza
Arbitri: L. Bianco e D. Bianco.
Note: parziali 4-3, 1-3, 1-1, 2-2. Usciti per limite di falli Renzuto Iodice (P) a 1'30, Giorgetti (N) a 2'53 e Buonocore (N) a 4'38 del quarto tempo. Superiorità numerica: CN Posillipo 6/12 e CC Napoli 5/10 + un rigore. In porta Negri (P) e Vassallo (N). Ammonito per proteste il tecnico Zizza (N) a 3'55 del quarto tempo. Espulso per proteste il dirigente Morelli (N) 4'38 del quarto tempo. Spettatori 350 circa.


CRONACA. Il derby viaggia subito a marce alte. Posillipo più sciolto in avvio e avanti 2-0 con la doppietta di capitan Saccoia. Baraldi non fallisce la prima occasione con l'uomo in più per i giallorossi che accorciano. Poi è un rapido botta e risposta tra Mattiello (3'59'' e 4'52'') e Dolce (4'25'' e 5'32'') per il 4-3 che chiude il primo tempo. L'equilibrio lo ristabilisce Giorgetti in apertura di seconda frazione. L'incontro non cala d'intensità: Vlachopoulos si sblocca e riporta avanti i rossoverdi (5-4). Poi sale in cattedra Baraldi  - autore di una quaterna - che con tre gol in sequenza, tra la fine del secondo e l'inizio del terzo periodo, ribalta il risultato e dà il +2 (7-5) alla Canottieri. Il match resta bellissimo. Subotic riporta in scia i rossoversi; ma nel quarto tempo la Canottieri strappa e guadagna il 9-6 con il gol in superiorità di Matteo Gitto (5/9) e il rigore di Giorgetti. La squadra di Occhiello non molla e torna sotto con le reti in superiorità numerica di Saccoia e Mattiello (9-8) che ne faranno tre a testa; la rimonta si ferma sul tiro di Subotic parato da Vassallo a trenta secondi dalla sirena. 


Giovedì 18 maggio


Prima giornata - quarti di finale final six


1 / BPM Sport Management–RN Savona 9-6 tramessa in diretta su Waterpolo Channel
2 / CN Posillipo–CC Napoli 8-9 trasmessa in diretta su Waterpolo Channel


Venerdì 19 maggio


Seconda giornata - semifinali final six e playout

Finale 5° posto alle 14 in diretta su Waterpolo Channel
RN Savona-CN Posillipo

1^ semifinale scudetto
Pro Recco-CC Napoli alle 15.30 in diretta su Rai Sport + HD
2^ semifinale scudetto
AN Brescia-Sport Management alle 17.00 in diretta su Rai Sport + HD
1^ semifinale salvezza
Roma Vis Nova-Bogliasco Bene alle 18.30 in diretta su Waterpolo Channel
2^ semifinale salvezza
Reale Mutua Torino 81 Iren-Lazio Nuoto alle 20 in diretta su Waterpolo Channel


Sabato 20 maggio


Terza giornata - finali playout e final six


Finale 3° posto alle 13.00 in diretta su Waterpolo Channel
Finale salvezza alle 14.30 in diretta su Waterpolo Channel
Finale scudetto alle 17 in diretta su Rai Sport + HD
 
Giudici arbitri: Mario Bianchi e Domenico De Meo
Arbitri: Filippo Gomez, Alessandro Severo, Attilio Paoletti, Leonardo Ceccarelli, Raffaele Colombo, Luca Bianco, Daniele Bianco, Cristina Taccini, Stefano Riccitelli e Giovanni Lo Dico.
 
Albo d'oro: dal 1911/12 al 1914 Genova; non disputato fino al 1918; 1918/19 Genova, 1919/20 RN Milano, 1920/21 e 1921/22 Andrea Doria, 1922/23 Sportiva Sturla, dal 1924/25 al 1928 Andrea Doria, 1928/29 Triestina, 1929/30 e 1930/31 Andrea Doria, 1931/32 RN Milano, 1932/33 e 1933/34 RN Florentia, 1934/35 RN Camogli, dal 1935/36 al 1938 RN Florentia, 1938/39 RN Napoli, 1939/40 RN Florentia, 1940/41 e 1941/42 Guf RN Napoli, 1945/46 RN Camogli, 1946/47 Can. Olona, 1947/48 RN Florentia, 1948/49 e 1949/50 RN Napoli, 1950/51 Can. Napoli, 1951/52 e 1952/53 RN Camogli, 1953/54 Roma, 1954/55 RN Camogli, 1955/56 Lazio, 1956/57 RN Camogli, 1957/58 Can. Napoli, 1958/59 al 1962 Pro Recco, 1962/63 Canottieri Napoli, 1963/64 al 1972 Pro Recco, 1972/73 Can. Napoli, 1973/74 Pro Recco, 1974/75 Can. Napoli, 1975/76 RN Florentia, 1976/77 Can. Napoli, 1977/78 Pro Recco, 1978/79 Can. Napoli, 1979/80 RN Florentia, 1980/81 RN Bogliasco, dal 1981/82 al 1984 Pro Recco, 1984/85 e 1985/86 Posillipo, 1986/87 Pescara, 1987/88 e 1988/89 Posillipo, 1989/90 Canottieri Napoli, 1990/91 RN Savona, 1991/92 RN Savona, dal 1992/93 al 1996 Posillipo, 1996/97 e 1997/98 Pescara, 1998/99 Roma, 1999/2000 e 2000/01 Posillipo, 2001/02 Pro Recco, 2002/03 Brescia, 2003/04 Posillipo, 2004/05 RN Savona, dal 2006 al 2016 Pro Recco.


Foto Giorgio Perottino / deepbluemedia.eu