Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World League. Settebello a Bucarest. Sabato alle 17 sfida la Romania

Pallanuoto

Sabato 30 marzo alle 18 locali, le 17 italiane, è in programma Romania-Italia, ultimo incontro del Gruppo C della World League di pallanuoto, raggruppamento europeo. Gli azzurri sono sbarcati questa mattina a Bucarest e nel pomeriggio svolgeranno la rifinitura in vista della partita. Recuperato Aicardi, che ha smaltito i postumi dell'influenza; rispetto al match di Bari perso con l'Ungheria 8-7 non sono partiti Tempesti, Felugo, Gallo, Sadovyy e Nicholas Presciutti. Il Settebello è già fuori dalla final eight in programma a a Chelyabinsk dall'11 al 16 giugno. Qualificate Ungheria, vincitrice del girone, e Russia, in qualità di Paese ospitante. Classifica: Ungheria 15, Italia 7, Romania 5, Russia 3. L'Ungheria chiuderà il girone affrontando oggi alle 18 la Russia. Ininfluenti i risultati di entrambe le partite.


A causa di problemi di natura tecnica del broadcaster rumeno, la partita non sarà trasmessa da Rai Sport.
  
I 13 CONVOCATI. Marco Del Lungo, Alessandro Nora, Giuseppe Valentino e Christian Presciutti (AN Brescia), Fabio Baraldi (CN Posillipo), Alex Giorgetti (Debreceni Civis Polo), Matteo Aicardi, Niccolò Figari, Pietro Figlioli, Deni Fiorentini, Andrea Fondelli, Niccolò Gitto, Stefano Luongo (Ferla Pro Recco),
Lo staff è composto dal ct Alessandro Campagna, dall'assistente Amedeo Pomilio, dal team manager Francesco Attolico, dal medico Gianfranco Colombo.
   
vai alla pagina ufficiale