Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A1 M e F. Le decisioni del Giudice Unico

Pallanuoto

Le decisioni del Giudice Unico Nazionale, avv. Andrea Pascerini, dopo le partite della 19^ giornata del campionato di A1 maschile (23 marzo) e della 14^ di A1 femminile (27 marzo).


 
A1 M
 
Squalificati: 2 giornate F. Pagani (RN Florentia) per brutalità; 1 giornata A. Petkovic (Carpisa Yamamay Acquachiara) per gioco violento, Valerio Rizzo (Blu Shelf Carisa Savona) per ingiurie verso gli arbitri e R. Brancaccio (secondo allenatore Carpisa Yamamay Aquachiara) per comportamento poco riguardoso recidivo.
  
Squalificato: 1 giornata il campo della società RN Bogliasco per comportamento gravemente minaccioso e violento dei tifosi.
 
Ammoniti con diffida: A. L. Espanol (RN Florentia) e L. Barillari (RN Bogliasco) per comportamento reciprocamente poco riguardoso.
 
Ammoniti: P. Sciacero (dirigente Blu Shelf Carisa Savona) e M. Atzori (dirigente Promogest) per comportamento poco riguardoso.
 
Multe: 250 euro alla RN Florentia (tassa automatica al fallo di brutalità), 100 euro alla Promogest per ingiurie del pubblico verso l’arbitro, 60 euro alla RN Bogliasco per carenze organizzative e alla RN Camogli per assenza del tecnico.
 
A1 F
 
Multa: 180 euro alla società Roma Pallanuoto per assenza del dispositivo elettronico di richiesta del time out (recidiva).