instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Serie A1 M e F. I provvedimenti disciplinari

Pallanuoto

I giudici sportivi nazionali FIN, Avvocati Andrea Pascerini e Claudio Mazzoni, hanno preso le seguenti decisioni in relazione alle partite dei campionati di serie A1 maschile e femminile disputate venerdì e sabato scorsi.


Serie A1 maschile


Squalifica una giornata ai sigg. Di Luciano (dirigente CC Ortigia) per recidività in comportamento poco riguardoso, Cavallini (allenatore RN Sori) per comportamento insubordinato, all'atleta Mattiello (CC Napoli) per comportamento ingiurioso.


Ammonizione con diffida ai sigg. Pezzuti (dirigente Carpisa Yamamay Acquachiara) e Iarossi (vice allenatore RN Sori) per comportamento poco riguardoso.


Ammonizione ai sigg. Nesti (dirigente RN Florentia), Pariso (dirigente Robertozeno Posillipo), De Crescenzo e Brancaccio (allenatore e vice allenatore Carpisa Yamamay Acquachiara), Piccardo e Irredento (allenatore e dirigente Pallanuoto Trieste), e agli atleti Luongo (Carpisa Yamamay Acquachiara) e Giorgi (Pallanuoto Trieste), tutti per comportamento poco riguardoso.


Ammenda € 500 alla soc. RN Sori per comportamento reiteratamente ingiurioso e minaccioso del pubblico, con diffida di squalifica del campo in caso di analoghi comportamenti. Ammenda € 400 alla soc. Carpisa Yamamay Acquachiara per lancio di un pallone verso l'arbitro. Ammenda € 150 alla soc. RN Sori per uso irregolare dell'asta di una bandiera che costringeva gli arbitri ad una breve interruzione dell'incontro. Ammenda € 120 alle socc. Pro Recco e RN Sori per recidività in carenze organizzative. Ammenda € 60 alla soc. RN Bogliasco per carenze organizzative.


Serie A1 femminile


Squalifica una giornata al sig. Sinatra (allenatore RN Bogliasco) per comportamento scorretto.


Ammenda € 120 alla soc. Yamamay ATI 2000 per recidività in carenze organizzative.