instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

A2 M nord. Report della 20^ giornata

Pallanuoto

Sabato 23 aprile è in programma la ventesima giornata dell'A2 maschile. Seguono programma, risultati, tabellini e commenti del girone nord.

Girone nord - 20^ giornata, sabato 23 aprile

COMO NUOTO RECOARO-CROCERA STADIUM 9-8
como crocera
COMO NUOTO RECOARO: F. Viola, S. Shvedov 1, F. Bet 2, A. Rosano' 1, M. Birigozzi, G. Bertotto, M. Beretta, G. Gennari, E. Ciardi, J. Pellegatta 2, G. Marchetti 1, M. Fusi 1, N. Filippelli 1. All. Zimonjic
CROCERA STADIUM: G. Graffigna, G. Federici 1, G. Pedrini, E. Puccio, V.repetto 1, E. Colombo 1, D. Ferrari 2, M. Damonte, R. Ieno 2, M. Vavassori, S.figini, M. Manzone 1, L. Vano. All. Campanini
Arbitri: Spiteri e Angileri
Note: parziali 3-1, 1-1, 2-4, 3-2. Usciti per limite di falli Rosanò (Como) nel terzo tempo, Bet (Como) e Manzone (Crocera) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como Nuoto Recoaro 2/10 +1 rig., Crocera Stadium 4/16 +1 rig.

Cronaca. Successo di misura (9-8) per la Como Nuoto Recoaro su un'ostica Crocera Stadium. Partenza sprint dei padroni di casa che si portano avanti 3-0 dopo i primi sei minuti di gioco; e conducono 4-2 a metà gara. Ferrari e Ieno, in avvio di terza frazione firmano il 4-4; poi l'equilibrio dura fino al 7-7 di metà quarto tempo: In seguito lo strappo decisivo dei lariani con Marchetti e Shvedov che siglano il determinante 9-7 a trenta seconi dalla conclusione. 


R.N. IMPERIA 57-R.N. ARENZANO 9-10
R.N. IMPERIA 57: F. Merano, M. Giordano, S. Barla, G. Grosso, R. Gandini, G. Merano, G. Lengueglia, F. Corio 2, N. Taramasco 2, A. Soma' 2, F.rocchi 2, D. Cesini 1, F. Taramasco. All. Pisano.
R.N. ARENZANO: J. Valenza, D. Masio, L. Cedro, S. Lottero, M. Bruzzone 2, F.Recagno, G. Ghillino 1 (1 rig.), P. Piccardo, P.Ricci 1, W. Delvecchio 1, L. Rasore 1, M. Bragantini 4, F. Delvecchio. All. Patchaliev.
Arbitri: Brasiliano e D. Bianco.
Note: parziali 3-3, 3-1, 2-3, 1-3. Usciti per limite di falli Bruzzone (A) e Somà (I) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: R.N. Imperia 57 2/8 e R.N. Arenzano 4/12 + tre rigori. Merano (I) para un rigore a Bruzzone (A) nel secondo tempo e a Masio (A) nel terzo tempo. Espulso per proteste il tecnico Patchaliev (A) nel quarto tempo.

Cronaca. Tre punti importanti in chiave salvezza per l'Arenzano che vince il derby ligure contro l'Imperia. Dopo un avvio equilibrato, 3-3 alla fine del primo tempo, Padroni di casa avanti 6-4 all'inversione di campo. Dopo un botta e risposta (7-5), gli ospiti riequilibrano il punteggio con le reti di Ghillino e Rasore (7-7). In seguito, dopo una serie di schermaglie, lo strappo determinante dell'Arenzano negli ultimi cento secondi con le reti di Bruzzone e Bragantini che fissano il 10-9 finale

PRESIDENT BOLOGNA-DE AKKER TEAM 7-13
PRESIDENT BOLOGNA: D. Pellegrino, C. Campolongo, D. Orsoni, C. Cecconi, M. Moscardino 1, N. Mengoli, F. Marciano, F. Belfiori, R. De Simon, B. Kadar 2, E. Schettino, D. Parisi 4, E. Calesini. All. Risso.
DE AKKER TEAM: F. Ghiara, N. Di Murro, G. Leonardi 1, A. Baldinelli 1, M. Oberman 1, G. Boggiano, S. Guerrato 3 (1 rig.), E. Manzi 2, L. Bagnari, L. Pozzi 1, E. Cocchi 1, A. Deserti 2, A. Martelli 1. All. Mistrangelo.
Arbitri: Cavallini e Ercoli.
Note: parziali 3-3, 2-4, 0-4, 2-2. Usciti per limite di falli De Simon (B) nel terzo tempo e Pozzi (DA) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: President Bologna 3/14 e De Akker Team 4/10 + un rigore. Spettatori 150 circa.

Cronaca. Nove giocatori di movimento a segno, con tripletta di Guerrato, per la De Akker Team che nel derby supera 13-7 la President Bologna e rimane in testa al girone nord. Lo strappo decisivo della De Akker, già avanti 7-5 a metà gara, nel terzo tempo con le reti di Baldinelli, Guerrato, Leonardi e Cocchi che fissano l'11-5 che indirizza definitivamente il match. 

BRESCIA WATERPOLO-TELEMEDICO SPORTIVA STURLA 8-6
STURLA BRESCIA

BRESCIA WATERPOLO: F. Massenza Milani, M. Stocco 1, M. Zugni, F. Maglione, M. Garozzo Di Grazia 4, G. Garozzo Di Grazia 2, G. Tortelli, F. Copeta, P. Zanetti, N. Casanova 1, F. Lodi, A. Sordillo, R. Cammarota. All. Sussarello
TELEMEDICO SPORTIVA STURLA: E. Rossi, N. Priolo, L. Navone 3, R. Giusti, M. Villa 3, N. Marano, L. Bisso, P. Bini, E.bonati, A. Pellerano, E. Borelli, M. Gilardo, M. Dufour. All. Gambacorta
Arbitri: Schiavo e Fusco
Note: parziali 1-0, 2-1, 4-3, 1-2, Usciti per limite di falli Garozzo di Grazia G. (B) e Villa (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Brescia Waterpolo 3/9 + 1 rig. ; Sportiva Sturla 0/6 +4 rig.

Cronaca.  La Brescia Waterpolo supera 8-6 la Sportiva Sturla. I lombardi, sempre avanti nel punteggio e sul 3-1 all'inversione di campo, allungano nella terza frazione con il break firmato da Stocco, Maria Garozzo di Grazia e dai due squilli di Giuseppe Garozzo di Grazia per il determinante 7-1 che spegne le velleità dei liguri.

 

BOGLIASCO 1951-REALE MUTUA TORINO 81 IREN 11-3
torino bogliasco

BOGLIASCO 1951: E. Prian, E. Percoco 2, A. Brambilla Di Civesio 2, F. Gavazzi 1, A. Bottaro, G. Guidaldi 1, T. Tabbiani, F. Brambilla Di Civesio 1, G. Boero, A. Bonomo 1, D. Puccio 3, A. Canepa, D. Broggi Mazzetti. All. Magalotti
REALE MUTUA TORINO 81 IREN: M. Aldi, V. Lisica, J. Colombo 1, E. Azzi, A. Maffe', M. Di Giacomo, M. Costa 2, G. Ermondi, A. Noale, G. Novara, A. Leone, L. Cigolini, D. Santosuosso. All. Aversa
Arbitri: Romolini e Rotondano
Note: parziali 1-0, 2-2, 4-1, 4-0. Usciti per limite di falli Gavazzi (B) e Costa (T) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 1951 4/11; Reale Mutua Torino 81 Iren 1/9. Nel terzo tempo Colombo (T) sbaglia un rigore (palo). Spettatori 150 circa.

Cronaca. Facile successo per 11-3 della Bogliasco 1951 sulla Torino 81. Avvio di gara equilibrato con i liguri che sono avanti 3-2 dopo due periodi di gioco. Tra il tezo e il quarto i padroni di casa mettono il piede sull'acceleratore piazzando un break di otto reti che consente di aggiudicarsi l'incontro.

SPAZIO R.N. CAMOGLI-LAVAGNA 90 13-11
SPAZIO R.N. CAMOGLI: T. Terrile, A. Beggiato 4, A. Iaci 2, T. Baldineti 1, G. Rossi, A. Cambiaso 1, M. Morello, M. Monari 1, G. Bianco 1, L. Barabino, F. Licata, A. Cuneo 2, E. Caliogna 1. All. Temellini
LAVAGNA 90: A. Gabutti, D. Elefante, M. Nardini, M. Pedroni, L. Pedroni 2, P. Vario, P. Prian, M. Botto, F. Luce 7, F. Cimarosti, E. Menicocci 1, L. Magistrini 1, S. Casagrande. All. Martini
Arbitri: Carrer e Petrini
Note: parziali 4-2, 2-5, 4-2, 3-2. Usciti per limite di falli Cuneo (C), M. Pedroni (L) e Botto (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Spazio RN Camogli 3/7 + 3 rigori e Lavagna 90 3/8.

Cronaca. La Spazio RN Camogli si aggiudica il secondo derby ligure e batte 13-11 la Lavagna 90. Dopo il 4-2 iniziale per Camogli, sono gli avversari a chiudere metà gara sul +1 (7-6). Immediata però la risposta dei bianconeri che con la doppietta di Beggiato e le reti di Bianco e Cambiaso ribaltano il risultato e ritrovano il vantaggio definitivo (10-9), per poi allungare fino al 13-10 di Iaci nell’ultimo periodo. A nulla vale la rete di Menicocci in chiusura di partita. Luce (Lavagna) miglior marcatore con sette reti personali.