instagram

A2 M nord. Report 3^ giornata

Pallanuoto
images/large/copertinanord3g.jpg

Sabato 27 novembre si torna in vasca per la terza giornata dell'A2 maschile. Seguono risultati, tabellini e commenti del girone nord.

A2 maschile

3^ giornata - sabato 27 novembre

Girone Nord

SPAZIO R.N. CAMOGLI-BRESCIA WATERPOLO 11-7

camogli brescia 21

SPAZIO R.N. CAMOGLI: L. Gardella, A. Beggiato 1, A. Iaci 1, M. Morello, A. Rossi Giglio, A. Cambiaso 1, P. Ruggieri, M. Monari 1, G. Bianco, L. Barabino, F. Licata, A. Cuneo 2 (1 rig.), E. Caliogna 5. All. Uras.
BRESCIA WATERPOLO: F. Massenza Milani, M. Stocco 1, M. Zugni, F. Maglione, M. Garozzo Di Grazia 1, G. Garozzo Di Grazia, G. Tortelli 1, M. Girati, P. Zanetti 1, N. Casanova 1, F. Lodi, A. Sordillo 1, R. Cammarota 1. All. Sussarello.
Arbitri: Paoletti e Vildacci.
Note: parziali 1-2, 4-2, 3-0, 3-3. Usciti per limite di falli Zugni (B) e Beggiato (C) nel terzo tempo, Stocco (B), Barabino (C) e Rossi Giglio (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Camogli 3/13 + 1 rigore e Brescia 7/18. Spettatori 100 circa.
Cronaca. La Spazio R.N. Camogli ritorna alla vittoria. Lombardi in vantaggio (+2) fino alla metà del secondo tempo. Poi, inizia la rimonta dei liguri grazie al break 7-0: la quaterna di Caliogna e le reti di Monari, Beggiato e Cambiaso permettono ai padroni di casa di raggiungere il momentaneo pareggio (4-4) nel corso del secondo parziale, fino al +5 all'inizio del quarto tempo. I ragazzi di Uras gestiscono bene gli ultimi minuti del match, portando a casa i tre punti.


DE AKKER TEAM-CROCERA STADIUM 20-4

deakker crocera21

DE AKKER TEAM: F. Ghiara, N. Di Murro, G. Leonardi 1, A. Baldinelli, M. Oberman, G. Boggiano 2, S. Guerrato 2, E. Manzi 6 (2 rig.), L. Bagnari, A. Martelli 1, E. Cocchi 3, A. Deserti 5, M. Gentile. All. Mistrangelo.
CROCERA STADIUM: G. Graffigna, F.Cristofaletti, G. Pedrini, A. Siri, V. Repetto, E. Colombo 1, D. Ferrari 1, E. Massa, R. Ieno 1, G. Cotella 1, S.figini, E. Puccio, M. Chirico. All. Campanini.
Arbitri: Roberti Vittory e Bonavita.
Note: parziali 3-1, 6-0, 5-3, 6-0. Uscito per limite di falli Chirico (C) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: De Akker 6/10 + due rigori e Crocera Stadium 2/5. Nel terzo tempo espulso Colombo (C) per cattiva condotta. Spettatori 100 circa.
Cronaca. La De Akker si impone 20-4 contro la Crocera Stadium. Dopo il gol iniziale di Ieno, i ragazzi di Mistrangelo sono i veri protagonisti della partita. Manzi miglior marcatore con sei reti, seguito dal poker di Deserti. De Akker in cima alla classifica con Presidenti Bologna e Bogliasco.


REALE MUTUA TORINO 81 IREN-TELEMEDICO SPORTIVA STURLA 16-9

Torino Sturla 21

REALE MUTUA TORINO 81 IREN: M. Aldi, V. Lisica 3, J. Colombo 5, E. Azzi 2, A. Leone, S. Oggero, M. Costa 1, G. Ermondi 1, M. Di Giacomo, G. Novara, F. Ligas 1, L. Cigolini 3, G. Costantini. All. Aversa.
TELEMEDICO SPORTIVA STURLA: E. Rossi, N. Priolo 1, L. Navone 3 (1 rig.), R. Giusti, M. Villa 1, L. Bisso 1, P. Bini, E.bonati, A. Pellerano 2, M. Perongini, E. Borelli 1, M. Gilardo. All. Gambacorta.
Arbitri: Lo Dico e Alessandroni
Note: parziali 3-2, 3-2, 6-4, 4-1. Usciti per limite di falli Novara (T) e Villa (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Reale Mutua Torino 5/10 e Sportiva Sturla 3/10 + 1 rigore. Sportiva Sturla con 12 giocatori a referto. Spettatori 300 circa.
Cronaca. Il poker di Colombo trascina la Reale Mutua Torino verso la vittoria. Dopo il pareggio iniziale (1-1), i torinesi si portano sul +3 dopo il cambio campo. I liguri rimangono in scia e raggiungono nuovamente il momentaneo pareggio (7-7) a metà del terzo tempo con il gol di Navone. Il break di 5-0 rappresenta lo strappo definitivo (+4) per i ragazzi di Aversa. Nel finale di partita la doppietta di Colombo e le marcature di Lisica e Azzi aumentano la differenza reti per il 16-9 finale.


BOGLIASCO 1951-COMO NUOTO RECOARO 13-5

Bogliasco Como 21

BOGLIASCO 1951: E. Prian, A. Bottaro 2, F. Dainese, F. Gavazzi 1, A. Canepa 2, G. Guidaldi, T. Tabbiani, F. Brambilla Di Civesio 2, G. Boero, A. Bonomo, D. Puccio 3 (1 rig.), A. Brambilla Di Civesio 3 (3 rig.), A. Di Donna. All. Magalotti.
COMO NUOTO RECOARO: F. Viola, F. Bet, F. Fornara, M. Birigozzi, Y. D'antilio, M. Beretta, E. Casadio, E. Ciardi 2, J. Pellegatta 1 (1 rig.), G. Marchetti 2, M. Fusi, N. Filippelli. All. Zimonjic.
Arbitri: Gomez e Rotondano.
Note: parziali 5-1, 2-4, 2-0, 4-0. Usciti per limite di falli Marchetti (C) e D'Antilio (C) nel terzo tempo e Francesco Brambilla (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 1/11 + 4 rigori e Como 2/10 + 1 rigore. Como con 12 giocatori a referto.
Cronaca. Terza vittoria consecutiva per la Bogliasco 1951. Dopo il primo parziale vinto 5-1 dai liguri, i ragazzi di Zimonjic cercano di rimanere in scia, ma si fermano al -2. Dopo l'intervallo il gol di Canepa e il rigore realizzato da Alessandro Brambilla permettono ai padroni di casa di portarsi sul +4 e mettere al sicuro il risultato. La squadra di Magalotti gestiscono bene gli ultimi otto minuti, vincendo il quarto parziale 4-0.


LAVAGNA 90-R.N. IMPERIA 57 9-5 

Lavagna Imperia 21

LAVAGNA 90: A. Gabutti, D. Elefante, A.galea, M. Pedroni, L. Pedroni 4, P. Vario, P. Prian, M. Botto, F. Luce 2, F. Cimarosti 2, E. Menicocci, L. Magistrini 1, S. Casagrande. All. Martini.
R.N. IMPERIA 57: F. Merano, P. Cipriani, A. Galea, L. Bracco, R. Gandini, G. Merano, G. Lengueglia 1, F. Corio, N. Taramasco 1, A. Somà 3 (1 rig.), F.rocchi, D. Cesini, F. Taramasco. All. Pisano.
Arbitri: Piano e Petrini.
Note: parziali 2-3, 1-1, 3-0, 3-1. Uscito per limite di falli Casini (I) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 4/11 e Imperia 3/15 + 1 rigore.
Cronaca. Prima vittoria stagionale per Lavagna. Dopo l'iniziale vantaggio dell'Imperia (4-2), tra secondo e terzo tempo i ragazzi di Martini raggiungono gli avversari (4-4) e prendono il controllo del match portandosi sul +5 negli ultimi minuti del quarto tempo. A nulla vale il rigore realizzato da Somà del 9-5 finale. Miglior marcatore Pedroni, che con la sua quaterna permette a Lavagna di aggiudicarsi il derby.


PRESIDENT BOLOGNA-R.N. ARENZANO 15-14

bologna arenzano

PRESIDENT BOLOGNA: G.firmani, C. Campolongo 1, D. Orsoni, C. Cecconi 1, M. Moscardino, N. Mengoli 2, F. Marciano 3, F. Belfiori 1, R. De Simon, B. Kadar 4, E. Schettino 1, D. Parisi 2, L. Gennari. All. Risso.
R.N. ARENZANO: J. Valenza, F.delvecchio, S. Robello 1, S. Lottero 1, M. Bruzzone 5, F.recagno, G. Ghillino 4, P. Piccardo, P.ricci 1, W. Delvecchio 2, L. Rasore, S.Bertino, G. Olmo. All. Patchaliev.
Arbitri: Guarracino e Rovandi.
Note: parziali 5-4, 5-4, 3-4, 2-2. Usciti per limite di falli Bruzzone (A) nel terzo tempo e Celloni (B) e Kadar (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: President Bologna /14 + 3 rigori e R.N. Arenzano /14 + 1 rigore. Nel terzo tempo espulso per cattiva condotta Robello (A) nel terzo tempo. Spettatori 100 circa.
Cronaca. Continua la serie positiva della President Bologna, che vince in casa 15-14 contro la R.N. Arenzano. Dopo il momentaneo 4-4, le reti di Campolongo, Kadar e Schettino tra primo e secondo tempo permettono agli emiliani di portarsi sul +3. Nonostante il terzo parziale vinto 4-3 dai liguri, i padroni di casa riescono a gestire la rete di vantaggio: due gol per entrambe le squadre negli ultimi otto minuti, lasciano invariata la differenza reti.