instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

A2 M. Report 1^ giornata girone Nord

Pallanuoto
images/large/Img1.jpeg

Riparte il campionato di serie A2 maschile. La nuova stagione ritrova suo blocchi di partenza 24 squadre divise in due gironi. 

La formula torna ad essere quella di due anni fa, con ventiquattro squadre divise in due gironi da dodici. Chiusura della regular season sabato 5 maggio 2022. L'ultima classificata di ciascun raggruppamento retrocede direttamente in serie B, le decime e undicesime disputano i playout (21, 25 ed ev. 28 maggio). Le prime quattro partecipano ai play off che prevedono due promozioni in A1: le semifinali sono in programma dal 21 al 28 maggio e le finali dal 4 all'11 giugno.

Programma e risultati della 1^ giornata

Girone Nord

Spazio RN Camogli-RN Arenzano 8-4

Camogli Arenzano

SPAZIO R.N. CAMOGLI: L. Gardella, A. Beggiato 2, E.agnello, G. Pirrone, G. Rossi 3, A. Cambiaso 1, P. Ruggieri, M. Monari 1, L. Barabino, M. Morello, F. Licata, A. Cuneo, E. Caliogna 1. All. Temellini.
R.N. ARENZANO: J. Valenza, F.delvecchio, S. Robello, G. Olmo, M. Bruzzone, F.recagno 1, G. Ghillino 2, P. Piccardo, P.ricci, W. Delvecchio 1, L. Rasore, S.bertino, L. Corelli. All. Patchaliev.
Arbitri: Giacchini e Scappini.
Note: parziali 1-1, 3-0, 3-0, 1-3. Usciti per limite di falli: Bertino (A) nel terzo tempo, Barabino (C), Bruzzone (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Camogli 1/11 + 2 rigori, Arenzano 1/9. Spettatori: 150.

Cronaca. Partita bagnata ma che sorride ai padroni di casa, che si prendono i primi tre punti in campionato. Primo parziale di studio poi un secco break nei due tempi centrali con cui Camogli si porta sul +6, trascinato dallla tripletta di Rossi. Ai ragazzi di Patchaliev non basta il 3-1  nel finale per ricucire lo strappo.

 

De Akker Team-Lavagna 90 14-3

De Akker Lavagna

DE AKKER TEAM: F. Ghiara, N. Di Murro 1, G. Leonardi Dall'occa Dell'orso, A. Baldinelli 2, M. Oberman 2, G. Boggiano 2, S. Guerrato 2, E. Manzi 3, L. Bagnari, A. Martelli, E. Cocchi 2, A. Deserti, M. Gentile. All. Mistrangelo.
LAVAGNA 90: A. Gabutti, D. Elefante, A.galea, M. Pedroni, L. Pedroni 1, P. Vario, P. Prian, M. Botto 1, F. Luce, F. Cimarosti 1, E. Menicocci, L. Magistrini, S. Casagrande. All. Martini.
Arbitri: Rovandi e Luciani.
Note: parziali 3-1, 5-0, 1-2, 5-0. Nel quarto tempo Gabutti (L) para un rigore a Manzi (DA) e Prian (DA) fallisce un rigore. Usciti per limite di falli: Elefante (L), Manzi (DA) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: De Akker 8/13 + 2 rigori, Lavagna 2/14 + 1 rigore. Ammoniti i tecnici Martini (L) e Mistrangelo (DA) nel terzo tempo. Spettatori: 100.

Cronaca. Tutto facile per De Akker Team che supera 14-3 Lavagna 90. Padroni di casa avanti sette lunghezze a metà gara (8-1); nel terzo tempo ritmi più bassi e ne approfittano solo parzialmente i liguri, che si portano sul meno sei. La cinquina bolognese nell'ultimo parziale chiude l'incontro.

 

Brescia Waterpolo-Como Nuoto Recoaro 6-6

Brescia Como

BRESCIA WATERPOLO: A.zavaglio, M. Stocco 2, M. Zugni, F. Copeta, M. Garozzo Di Grazia 3, G. Garozzo Di Grazia, G. Tortelli, M.girati, P. Zanetti, F. Lodi, N. Casanova, A. Sordillo, R. Cammarota 1. All. Castellani.
COMO NUOTO RECOARO: F. Viola, S. Shvedov 1, F. Bet, A. Rosano' 2, M. Birigozzi, Y. D'antilio, N. Filippelli, G. Gennari, E. Ciardi, J. Pellegatta, G. Marchetti 2, M. Fusi 1, M.pasetti. All. Zimonjic.
Arbitri: Pinato e Doro.
Note: parziali 2-1, 1-1, 1-4, 2-0. Uscito per limite di falli: Fusi (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Brescia 3/10, Como 1/14. Espulso Casanova (B) per brutalità nel quarto tempo. Ammonito nello stesso parziale il tecnico Zimonjic (C). Spettatori: 100.

Cronaca. Non va oltre il pari il derby lombardo tra Brescia Waterpolo e Como Nuoto Recoar. Prima metà gara equilibrata con i padroni di casa che, avanti di una rete al cambio campo, subiscono il rientro e il sorpsasso degli ospiti nel terzo parziale, chiuso 4-1 per Como. Nell'ultimo parziale Stocco e Garozzo Di Grazia (Brescia) agguantano il pareggio.

Bogliasco 1951-Crocera Stadium 17-4

Bogliasco Crocera

BOGLIASCO 1951: E. Prian, E. Percoco, F. Dainese 2, F. Gavazzi 1, A. Canepa, G. Guidaldi 1, T. Tabbiani 4, F. Brambilla Di Civesio 2, G. Boero 1, A. Bonomo 2, D. Puccio 1, A. Brambilla Di Civesio 2, A. Bottaro 1. All. Magalotti.
CROCERA STADIUM: G. Graffigna, G. Federici, G. Pedrini 2, A. Siri 1, M. Vavassori, F.cristofaletti, D. Ferrari, E. Massa, R. Ieno, G. Cotella 1, S.figini, E. Puccio, M. Chirico. All. Campanini.
Arbitri: Piano e Carrer.
Note: parziali 2-2, 4-0, 5-0, 6-2. Nel terzo tempo Pedrini (C) fallisce un rigore (fuori). Usciti per limite di falli: Siri e Vavassori (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 3/11 + 5 rigori, Crocera 0/6 + 1 rigore Espulso per rientro anticipato Massa (C) nel primo tempo. Spettatori: 100.

Cronaca. Al Bogliasco il derby contro la Crocera Stadium. Dopo il 2-2 iniziale i ragazzi di coach Magalotti prendono il largo: padroni indiscussi del campo per 18 minuti i bianco azzurri segnano 9 reti consecutive. Al quarto tempo, sulll'11-2, la reazione d'orgoglio della Crocera, con il gol di Cotella e, poco dopo quello di Pedrini. Ma i bogliaschini non concedono spazi e segnano altre 5 reti, per il 17-4 finale. 

Reale Mutua Torino 81 Iren-Rn Imperia 57 10-8

Torino Imperia

REALE MUTUA TORINO 81 IREN: M. Aldi, V. Lisica 2, J. Colombo 3, E. Azzi 1, A. Maffe', S. Oggero 2, M. Costa, G. Ermondi, M. Di Giacomo, G. Novara 1, F. Ligas, L. Cigolini 1, G. Costantini. All. Aversa.
R.N. IMPERIA 57: F. Merano, G. Grosso, P. Parolini, L. Bracco, R. Gandini, G. Merano, G. Lengueglia 3, F. Corio 1, N. Taramasco, A. Soma' 1, F.rocchi, D. Cesini, F. Taramasco 3. All. Pisano.
Arbitri: Baretta e Iacovelli.
Note: parziali 2-2, 0-1, 5-3, 3-2. Uscito per limite di falli: Azzi (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Torino 5/9 +1 rigore, Imperia 3/17. Spettatori: 100.

Cronaca. Partita combattuta quella tra la Reale Mutua Torino e la RN Imperia, che chiude la prima metà di gara un vantaggio di misura. La doppietta di Colombo e il tris firmato Cigolini, Novara, Oggero permette ai padroni di casa di richiudere le distanze e portarsi a sua volta sul +1. Nella quarta e ultima frazione i piemontesi allungo fino al 10-6 e non bastano i due gol di Corio e Taramasco per ricucire.

 

President Bologna-Telemedico Sportiva Sturla 10-6

Bologna Sturla

PRESIDENT BOLOGNA: D. Pellegrino, C. Campolongo, D. Orsoni 1, C. Cecconi 2, M. Moscardino 1, N. Mengoli, F. Marciano 1, F. Belfiori 1, R. De Simon 3, B. Kadar, E. Schettino, D. Parisi 1, G.firmani. All. Risso.
TELEMEDICO SPORTIVA STURLA: E. Rossi, N. Priolo, L. Navone 2, R. Giusti, M. Villa 2, M. Gilardo, L. Bisso 2, P. Bini, E.bonati, A. Pellerano, M. Perongini, E. Borelli, M. Dufour. All. Gambacorta.
Arbitri: Rotunno e Bonavita.
Note: parziali 3-2, 3-2, 2-2, 2-0. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: President 2/5, Sturla 3/12. Spettatori: 100.

Cronaca. La President Bologna vince in casa 10-6 contro una combattiva Sturla. Gli ospiti sbloccano il risultato iniziale, portandosi sul +2 grazie alle reti a uomo in più di Bisso e Navone. A fine primo tempo sono però gli emiliani ad essere avanti per 3-2, stesso risultato replicato nel secondo parziale. A metà gara sul 6-4 e il pareggio 2-2 nel terzo tempo non squote gli equilibri. Nel'ultimo parziale Parisi e De Simon firmano la vittoria dei padroni di casa.