Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Under 20 F. L'Ekipe Orizzonte campione d'Italia

Pallanuoto
images/large/Orizzonte_prima_classificata_under20_22_07_2021.jpg

L'Ekipe Orizzonte Catania supera la Lifebrain SIS Roma e conquista il titolo under 20 femminile di pallanuoto. Le siciliane, allenate dalla campionessa olimpica di Atene 2004 Martina Miceli, si impongono 10-9 (3-0, 2-2, 3-3, 2-4) sulle capitoline nell'atto conclusivo della Final Four del campionato under 20, trasmesso in diretta su Waterpolo Channel, che si è svolto al Centro Federale - Polo Natatorio "Bruno Bianchi" di Trieste. Risultato sempre in equilibrio, chiude la partita il gol di Giuffrida (10-8) a 20 secondi dalla sirena.
Nella finale per il terzo posto la Pallanuoto Trieste, trascinata dai sette gol realizzati da Klatowski, supera 19-6 il Bogliasco 1951. Premi speciali assegnati a Giorgia Klatowski (Pallanuoto Trieste) migliore marcatrice con 12 gol, Giuseppina Aurora Condorelli (L'Ekipe Orizzonte) miglior portiere e Sofia Giustini (SIS Roma) migliore giocatrice.

Calendario e risultati

Finali (22 luglio)

1° posto
L'Ekipe Orizzonte-Lifebrain SIS Roma 10-9 - trasmessa su Waterpolo Channel
L'Ekipe Orizzonte: Condorelli, Lombardo, D. Spampinato 2, Leone 1, Giuffrida 2, Pastanella, Longo 3, Pulvirenti, Misiti 2, Santoro, Oliva, M. Spampinato, Santapaola. All. Miceli
Lifebrain SIS Roma: Galbani, Carosi, Cosentino, Ambrosini, Bianchi, Iannarelli 1 (rig), Giustini 4 (1 rig), Papi, Aprea 3 (1 rig.), Scacco 1, Troncanetti, Rugora, Pinci. All. Capanna
Arbitri: Ferrari e Calabro'
Note: parziali 3-0, 2-2, 3-3, 2-4. Uscite per limite di falli Pulvirenti (L'Ekipe Orizzonte) nel terzo e Santoro (L'Ekipe Orizzonte) nel quarto tempo.


3° posto
Pallanuoto Trieste-Bogliasco 1951 19-6
Pallanuoto Trieste: Sblattero, Lonza 2, Bozzetta, Gant, Marussi 1, Cergol 3, Klatowski 7, Gagliardi 2, Bettini 3, Benati 1, Jankovic, Russignan, Pasquon. All. Colautti
Bogliasco 1951: De March 3, Bozzo, Deserti, Rosta, Cavallini 2, Lombella, Barbieri Torriani, Paganello, Rayner 1, Carpaneto, Isetta, Oberti. All. Sinatra
Arbitri: Guarracino e Roberti Vittory
Note: parziali 3-2, 3-0, 7-1, 6-3. Uscite per limite di falli Paganello (Bogliasco) nel terzo tempo, Carpaneto (Bogliasco), Marussi (Trieste) e Rosta (Bogliasco) nel quarto tempo. Cavallini (Bogliasco) fallisce due rigori: nel secondo tempo, sul risultato di 6-2 e nel terzo tempo, sul risultato di 12-2. Bogliasco con 12 giocatrici a referto.


Semifinali (21 luglio)
Lifebrain SIS Roma-Bogliasco 1951 8-6 (2-2, 3-1, 2-1, 1-2)
Pallanuoto Trieste-L'Ekipe Orizzonte 13-15 (1-6, 2-2, 6-0, 4-7)

Foto Marino Sterle