Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Champions. Recco ok, Brescia ko

Pallanuoto

Mercoledì 18 aprile si è disputata la dodicesima giornata, terz'ultima di ritorno, della fase preliminare a gironi della Champions League: quattordici giornate, tra andata e ritorno, con chiusura il 9 maggio. Nel girone A l'AN Brescia sconfitta 13-6 in Grecia dall'Olympiacos Piraeus, capolista del raggruppamento: ko pesante per i lombardi che, scavalcati da Jug Dubrovnik e Dinamo Moscow, scendono dal terzo al quinto posto in classifica. Nel girone B la capolista Pro Recco - già qualificata di diritto alla Final Eight come società organizzatrice (7-9 giugno) -  travolge 13-6 in Romania la Steaua Bucharest, con tripletta di Mandic e doppiette di Ivovic, Di Fulvio e Alesiani.

REGOLAMENTO. Gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 25 ottobre al 9 maggio): staccano il pass per le finali le prime quattro del girone A e le migliori tre del gruppo B più la Pro Recco. Altra novità il passaggio dalla final six alla final eight, con le prime classificate dei due gruppi che disputano anche i quarti di finale e i magiari dello Szolnoki.

Gruppo A: Dinamo Moscow (RUS), Jug Dubrovnik (CRO), Atletic Barceloneta (ESP), Waspo 98 Hannover (GER), OSC Budapest (HUN), Partizan Belgrade (SRB), AN Brescia (ITA), Olympiacos Piraeus (GRE).
Gruppo B: Steaua Bucharest (ROU), ZF Eger (HUN), CN Sabadell (ESP), Jadran Carine Herceg Novi (MNE), AZC Alphen (NED), Pro Recco (ITA), Spandau 04 Berlin (GER), Szolnoki (HUN).


12 giornata - mercoledì 18 aprile


Gruppo A
Olympiacos Piraeus-AN Brescia 13-6


Gruppo B
Steaua Bucharest-Pro Recco 6-13


Vai al sito ufficiale della LEN