instagram

Europei U19 f. Bronzo Grecia, Italia quarta

Pallanuoto

Le ragazze di Paolo Zizza restano ai piedi del podio dei campionati europei under 19, sconfitte 10-9 (4-3, 2-2, 1-2, 3-2) dalla Grecia. Un vero peccato per le azzurre a cui sono mancate le energie negli ultimi otto minuti per andare a prendere un bronzo che sarebbe stato più che meritato, dopo un torneo in cui sono state sempre protagoniste e nel quale hanno pagato qualche svista arbitrale nella semifinale di sabato contro la Spagna. Oro alle padrone di casa dell'Olanda che si impongono 9-7 proprio sulle iberiche.
CRONACA. Pochi tatticismi e tanti gol nella prima frazione. Chydinoti sigla il 4-3 Grecia che chiude il tempo. Strappo delle elleniche in apertura di secondo parziale con le reti di Eleftheria Plevritou e Chydinoti (6-3); ci pensa Angnese Cocchiere con una doppietta a riportare le azzurre in partita: 6-5 all'intervallo lungo. Ed è sempre la bogliaschina Cocchiere a realizzare il 6-6 a 0'11'' nel terzo periodo. Poi vanno in rete Chydinoti (7-6) e capitan Citino che firma il 7-7, punteggio con cui le squadre arrivano all'ultimo parziale. Nuovo allungo della Grecia a inizio di quarta frazione con Elefhteria Plevritou e Chydinoti (9-7); Avegno riporta in scia le azzurre (9-8) ma la rete del 10-8 di Chydinoti a 6'30'' frena la rincorsa delle ragazze di Zizza. L'ultimo sussulto, quello del 10-9 finale, è di una Cocchiere in stato di grazia a 6'47'' ma l'Italia si spegne qui: il bronzo prende il volo per Atene.


La nazionale under 19 femminile: Domitilla Picozzi (SIS Roma), Agnese Cocchiere, Francesca Trucco e Giulia Millo (RN Bogliasco), Elena Altamura (Vela Nuoto Ancona), Silvia Avegno (Rapallo PN), Caterina Banchelli (RN Florentia), Giusy Citino, Alessia Marani, Divina Nigro (Città di Cosenza), Luna Di Claudio e Chiara Ranalli (Pescara PN) e Chiara Foresta (Acquachiara). Lo staff è composto dal tecnico federale Paolo Zizza, dall'assistente tecnico Giacomo Grassi, dal video analista Mauro De Paolis, dalla team manager Barbara Bufardeci, dalla fisioterapista Federica Ancidei, dal preparatore atletico Simone Cotini e dal medico Valeria Mastellone. Arbitro al seguito Massimo Calabrò


Calendario, risultati e classifiche torneo femminile


Gruppo A: Italia 9, Gran Bretagna 6, Slovacchia 3, Bulgaria 0
Gruppo B: Russia 12, Ungheria 9, Croazia 6, Francia 3, Ucraina 0
Gruppo C: Olanda 9, Spagna 6, Serbia 3, Romania 0
Gruppo D: Grecia 9, Germania 6, Israele 3, Turchia 0


Fase Preliminare


Sabato 10 settembre - 1^ giornata
Francia-Ucraina 14-9
Ungheria-Croazia 22-3
Olanda-Romania 34-2
Spagna-Serbia 16-6


Domenica 11 settembre - 2^ giornata
Grecia-Israele 19-4
Germania-Turchia 15-7
Croazia-Francia 10-6
Russia-Ungheria 16-9
Italia-Gran Bretagna 14-5 (4-0, 2-2, 4-1, 4-2)
Slovacchia-Bulgaria 24-10


Lunedì 12 settembre - 3^ giornata
Ucraina-Croazia 4-13
Francia-Russia 4-31
Bulgaria-Gran Bretagna 6-27
Italia-Slovacchia 23-4 (9-1, 6-1, 2-2, 6-0)
Romania-Serbia 5-12
Spagna-Olanda 9-11


Martedì 13 settembre - 4^ giornata
Turchia-Israele 8-9
Germania-Grecia 3-18
Russia-Ucraina 32-3
Ungheria-Francia 19-4
Spagna-Romania 27-3
Olanda-Serbia 20-6


Mercoledì 14 settembre - 5^ giornata
Slovacchia-Gran Bretagna 6-7
Italia-Bulgaria 28-4 (9-1, 6-1, 7-0, 6-2)
Germania-Israele 9-8
Grecia-Turchia 29-3
Ucraina-Ungheria 2-22
Russia-Croazia 30-6


Giovedì 15 settembre - 6^ giornata
Semifinali 13°-16° posto
(RM1) Bulgaria-Romania 10-19
(RM2) Francia-Turchia 9-4


Ottavi di finale
(RM3) Gran Bretagna-Serbia 7-12
(RM4) Spagna-Slovacchia 18-4
(RM5) Ungheria-Israele 22-6
(RM6) Germania-Croazia 11-4


Venerdì 16 settembre - 7^ giornata
Finale 15°-16° posto
Bulgaria-Turchia 6-15
Finale 13°-14° posto
Romania-Francia 6-13
Semifinali 9°-12° posto
(QF1) Gran Bretagna-Israele 12-7
(QF2) Slovacchia-Croazia 10-13


Quarti di finale
(QF3) Serbia-Grecia 5-24
(QF4) Spagna-Russia 15-13
(QF6) Germania-Italia 7-22 (2-5, 1-7, 0-4, 4-6)
(QF5) Ungheria-Olanda 5-7


Sabato 17 settembre - 8^ giornata
Finale 11°-12° posto
Israele-Slovacchia 11-13
Finale 9°-10° posto
Gran Bretagna-Croazia 7-5


Semifinali 5°-8° posto
(SF1) Serbia-Ungheria 8-13
(SF2) Russia-Germania 17-1
(SF3) Grecia-Olanda 5-7
(SF4) Spagna-Italia 9-8


Domenica 18 settembre - 9^ giornata
Finale 7°-8° posto
Serbia-Germania 6-8


Finale 5°-6° posto
Ungheria-Russia 10-11


Finale 3°-4° posto
Grecia-Italia 10-9


Finale 1°-2° posto
Olanda-Spagna 9-7


 


Vai ai risultati ufficiali