instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Pallanuoto: A1 uomini e donne. Le decisioni del giudice

Pallanuoto

Questi i provvedimenti disciplinari adottati dal Giudice Unico Federale, avv. Andrea Pascerini, dopo la quarta giornata del campionato di serie A1 maschile e la decima di quello di A1 femminile.
 
A1 UOMINI
 
Squalifiche: 1 giornata a C. Tenderini (general manger Bissolati Cremona) recidività in comportamento poco riguardoso verso gli arbitri.
Ammonizioni: ai sigg. M. Stagno (dirigente accompagnatore Bissolati Cremona) e U. Volpe (vicepresidente RN Camogli) per comportamento poco riguardoso verso gli arbitri.
Multe: 250 € al Chiavari per mancato funzionamento del timeout con recidività. 60€ al Pescara Sport per carente funzionamento del dispositivo dei 35" e alla Pro Recco per assenza dei nomi dei giocatori sul tabellone.
Respinto il riscorso del Camogli dopo la partita con l'Enel Civitavecchia. "Visto il reclamo della società Camogli ritualmente presentato il Giudice Unico evidenzia che il regolamento, citato e prodotto dalla stessa società, indica per i campi al chiuso una temperatura dell’acqua non inferiore a 25° senza indicazione del massimo. Pertanto il reclamo deve essere rigettato”.
 
A1 DONNE
 
Squalifiche: 1 giornata a sig. F. Tommasi (allenatore Mc Donald's Pallanuoto) per comportamento insubordinato verso l'arbitro.
Ammonizioni: al sig. C. Catellacci (dirigente Mc Donald's Pallanuoto) e con diffida all'atleta M. Zanchi (Mc Donald's Pallanuto) per comportamento poco riguardoso verso l'arbitro.