instagram

Pallanuoto: A2 M e F. Provvedimenti disciplinari

Pallanuoto

In relazione alle partite di sabato e domenica dei campionati maschile e femminile di serie A2, il Giudice Unico, avv. Fabrizio Di Guida, ha adottato i seguenti provvedimenti:
 
A2 maschile
 
Squalificati: per 2 giornate l'atleta Argiolas (RN Cagliari) per brutalità; per 1 giornata il sig. Rocchi (Dir. RN Imperia) per recidività in comportamento poco riguardoso; per 1 giornata il sig. Lorenzini (All. Como) per comportamento insubordinato verso gli arbitri; per 1 giornata giornata l'atleta Coleine (SNC Civitavecchia) per gioco violento;
 
Ammoniti con diffida: l'atleta Buffardi (NC Civitavecchia) e i sig. D'Ottavio (Dir. SNC Civitavecchia), Ciocchetti (All. Vis Nova) e Santopietro (Dir. Vis Nova) per comportamento poco riguardoso; gli atleti Di Patti (Telimar Palermo) e Di Rocco (Vis Nova) per comportamento reciprocamente poco riguardoso;
 
Ammoniti: gli atleti Piccinini (Vis Nova), Cossu (RN Cagliari) e Lepre (RN Napoli) e i sigg. Terrosu (Dir. RN Cagliari) e Cufino (All. RN Napoli) per comportamento poco riguardoso verso gli arbitri;
 
Multe: 300€ alla società Telimar Palermo per responsabilità oggettiva del Presidente Scibilia che durante l'incontro reiteratamente protestava e offendeva gli arbitri; 270€ alla società SNC Civitavecchia (150 per comportamento reiteratamente ingiurioso del pubblico verso gli arbitri, 60 per assenza nomi giocatori sul tabellone, 60 per mancanza dispositivo del time out); 250€ alla società RN Cagliari quale ammenda automatica per brutalità.
 
A2 femminile
 
Squalificati: per 1 giornata l'atleta Schiavo (Igea Palermo) per gioco violento; per 1 giornata il sig. Carmignani (Dir. Pol. Messina) per comportamento reiteratamente ingiurioso verso l'arbitro;
 
Ammonito con diffida: il sig. Perillo (All. Velletri) per comportamento poco riguardoso;
 
Ammonito: il sig. Vaiola (Dir. Salernitana Nuoto) per comportamento poco riguardoso verso l'arbitro;
 
Multe: 200€ alla società Pol. Messina per assenza tecnico con recidività; 150€ alla società Salernitana Nuoto per comportamento ingiurioso e minaccioso del pubblico verso l'arbitro; 60€ alla società Guinnes per comportamento ingiurioso del pubblico.