instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Pallanuoto: A1 F e A2 M. Provvedimenti disciplinari

Pallanuoto

In relazione alle partite di sabato dei campionati di serie A1 femminile e A2 maschile, i Giudici, avv. Andrea Pascerini e avv. Fabrizio Di Guida, hanno adottato i seguenti provvedimenti:
 
A1 femminile
 
Ammoniti: l'atleta C. Ragusa (Geymonat Orizzonte Catania) e i sigg. S. Posterivo (All. RN Bologna), A. Usai (Dir. Roma Pallanuoto), Franco Stovali (Dir. Roma Pallanuoto), Luigi Leone (All. Rem Ortigia) e A. De Leo (DIr. WP Fontalba Messina) per comportamento poco riguardoso;
 
Multa: 60€ alla società WP Fontalba Messina per comportamento ingiurioso del pubblico verso l'arbitro.
 
A2 maschile

 
Squalificati: per 1 giornata gli atleti M. Sargiano (RN Arenzano) e M. Filipetto (CS Plebiscito Padova) per gioco violento; per 1 giornata il sig. C. Palumbo (All. Ymca Nettuno) per comportamento prima poco riguardoso e ingiurioso al termine dell'incontro nei confronti dell'arbitro; per 1 giornata il sig. V. Rus (All. Torino 81 AllMag) per comportamento ingiurioso e perché, benché espulso, dava disposizioni tecniche ai propri giocatori;
 
Ammoniti con diffida: l'atleta P. Zimonjic (Igm Ortigia) e i sigg. G. Grilli (Dir. Roma Pallanuoto) e M. Mirarchi (All. Roma Pallanuoto) per comportamento poco riguardoso;
 
Ammoniti: i sigg. L. Valle (Dir. RN Arenzano), R. Caltabiano (All. RN Arenzano), F. Irredento (Dir. PN Trieste), G. Taglia (Dir. CS Plebiscito Padova), E. Colbachin (Dir. CS Plebiscito Padova), F. Cataruzzi (All. CS Plebiscito Padova), G. Gulizia (vice pres. Archigen Acicastello), C. Costa (pres. YMCA Nettuno), G. Corsello (Dir. YMCA Nettuno) e G. Leonardi (Dir. YMCA Nettuno) per comportamento poco riguardoso;
 
Multe: 60€ alle società CS Plebiscito Padova e Como Nuoto per comportamento ingiurioso del pubblico verso gli arbitri; 60€ alla società PN Trieste per carenze organizzative (assenza nomi sul tabellone); 60€ alla società RN Arenzano per carenze organizzative (corsie laterali irregolari e assenza del dispositivo dei 30 secondi).