Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Italian Sportrait Award, Premi a Bianchi e Under 18

Federazione
images/joomlart/article/854bdf24798aae281aedd876d361a8c8.jpg


Parata di stelle. Ieri al Teatro sala Viganò a Roma, è andata in scena la prima edizione dell'Italian Sportrait Award organizzato dalla Confsport e dalla ex campionessa azzurra di nuoto Cristina Chiuso. Per la Federazione Italiana Nuoto due importanti riconoscimenti: Ilaria Bianchi che è stata premiata per la categoria Rivelazione donne e per la Nazionale Under 18 di pallanuoto maschile, accompagnata dal tecnico Amedeo Pomilio, per la categoria Giovani uomini.
Tanti campioni e personaggi dello sport tra gli ospiti, tra cui il collaudatore della Ferrari Giancarlo Fisichella, l'oro olimpico taekwondo Carlo Molfetta, il CT del Settebello Sandro Campagna, l'agente Fifa Ernesto Bronzetti, la Nazionale di ginnastica ritmica bronzo olimpico, il nazionale di pallavolo bronzo olimpico Ivan Zaytsev.
"Siamo orgogliosi di aver ricevuto questo premio - commenta il tecnico Pomilio - il voto è scaturito da una giuria popolare e da nomination fatte da esperti dello sport. Quello che abbiamo trasmesso oltre alla vittoria, sono stati i valori del gruppo e il senso della squadra che hanno reso possibile questo straordinario successo". Ennesimo riconoscimento per Ilaria Bianchi, campionessa mondiale in corta dei 100 farfalla ad Istanbul 2012, che ha battuto nella votazione campionesse del calibro della tennista Sara Errani, finalista al Roland Garros, e Rosaria Forciniti, judoka bronzo olimpico a Londra. "Questo riconoscimento corona una stagione importante per me - conclude la ventitreenne bolognese - il quinto posto a Londra (miglior risultato di sempre di una farfallista italiana alle Olimpiadi ndr), i record italiani, e poi l'oro mondiale ad Istanbul; tutto ha contribuito ad una stagione importante che spero si ripeta nel 2013, anno che mi vedrà in prima linea verso nuovi traguardi internazionali".
   
vai al sito ufficiale