Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

CONI/FIN. Chiesta archiviazione

Federazione

La procura di Roma ha chiesto l'archiviazione dell'inchiesta su presunti illeciti legati a fatture per oltre 820 mila euro per lavori di manutenzione della piscina del Foro italico in un contenzioso con la Coni Servizi, proprietaria dell'impianto, e la Federnuoto. Il pm Roberto Felici ha motivato la richiesta con l'insussistenza del reato denunciato. Gli accertamenti avevano determinato l'iscrizione, come atto dovuto, del presidente della Federnuoto Paolo Barelli nel registro degli indagati. 
Al vaglio del pm Felici era finita una segnalazione del Coni che ipotizzava una truffa aggravata. Secondo la segnalazione del Coni, seguita a «procedure di audit nei confronti delle federazioni», le fatture in questione non dovevano essere oggetto di rimborso in quanto parte di un finanziamento di 2.100.000 euro erogato alla federazione nel 2005 dal ministero dell'Economia per la piscina olimpica in vista dei mondiali di nuoto del 2009. Nelle scorse settimane Barelli si era presentato spontaneamente dal pm Felici, accompagnato dal suo legale Massimo Ciardullo, ed aveva escluso qualsiasi illecito nella gestione dei fondi affidati alla Federazione.


 


fonte Ansa 13.58