Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali. Barelli: "Successi di tutti"

Federazione
images/joomlart/article/2633c5c32c96eeb76ff71b5c96bcaf97.jpg

Aggiornamento dopo la medaglia d'oro conquistata da Gregorio Paltrinieri. Segue una lettera aperta del presidente Paolo Barelli diretta a tutto il movimento acquatico italiano.


Carissimi,
 
sono entusiasta di condividere le emozioni di giornate memorabili per tutti gli amici del movimento acquatico. Per la prima volta abbiamo conquistato medaglie in tutte le discipline ai campionati mondiali - nuoto, nuoto in acque libere, nuoto sincronizzato, tuffi e pallanuoto - peraltro esaltata dagli ori di Gregorio Paltrinieri nei 1500, Tania Cagnotto dal trampolino 1m e Simone Ruffini nella 25 chilometri. 

Questo risultato, che ci consente di aggiornare il primato di numero di medaglie iridate conquistate in un'unica edizione (Fukuoka 2001 / 12; Kazan 2015 / 14), è motivo di orgoglio per tutti: atleti, tecnici, dirigenti, giudici, assistenti bagnanti, società sportive di ogni livello territoriale e nazionale ed è il premio per i sacrifici che continuate a sostenere e per l'encomiabile lavoro che svolgete con competenza e passione per mantenerci nell'élite internazionale.

Tutto il movimento deve sentirsi partecipe, rappresentato ed esaltato dai risultati delle Squadre Nazionali, che sono solo il vertice di una piramide sostenuta da una base di oltre 5.000.000 di praticanti che, insieme alle loro famiglie, vivono l'universo acquatico sposandone i principi di lealtà, rispetto e correttezza ed esercitandoli nella vita di tutti i giorni.

Tra la scuola nuoto e le medaglie c'è un lungo percorso di crescita, che rende donne e uomini migliori prima che giovani atleti e magari campioni. Questo è il mondo della Federnuoto formato da tutti Voi.


Grazie.


Paolo Barelli


SEGUONO TUTTE LE MEDAGLIE CONQUISTATE DAGLI AZZURRI (3-3-8)


Paltrinieri 400 221
Gregorio Paltrinieri oro nei 1500 sl


ORO cagnotto oro 1m
Tania Cagnotto, oro dal trampolino 1m


ORO BRONZO ruffini furlan 25 km
Simone Ruffini e Matteo Furlan, rispettivamente
oro e bronzo nella 25 Km


ARGENTO pellegrini 200sl 2
Federica Pellegrini, argento nei 200 stile libero


ARGENTO paltrinieri argento 800 sl
Gregorio Paltrinieri, argento negli 800 stile libero


ARGENTO 4x200 argento
Erica Musso, Alice Mizzau, Chiara Masini Luccetti e Federica
Pellegrini, argento nella 4x200 stile libero


 BRONZO 4x100 sl bronzo
Marco Orsi, Luca Dotto, Michele Santucci e Filippo Magnini,
bronzo nella 4x100 stile libero


BRONZO cagnotto bronzo 3m
Tania Cagnotto, bronzo nel trampolino 3m


BRONZO cagnotto verzotto bronzo 3m sincro misto
Maicol Verzotto e Tania Cagnotto, bronzo nel
trampolino 3m sincro misto


BRONZO furlan 5km bronzo
Matteo Furlan, bronzo nella 5 Km


BRONZO minisini perrupato bronzo libero
Giorgio Minisini e Mariangela Perrupato,
bronzo nel libero del duo misto


BRONZO minisini flamini bronzo tecnico 2
Manila Flamini e Giorgio Minisini, bronzo nel tecnico
del duo misto


setterosa barelli
Setterosa di bronzo