instagram

Sollevatore "Bluone" allo Stadio del Nuoto di Anzio

Federazione
images/00_foto_2021/medium/medium/large/800_450_17_11_21.jpg

La Federazione Italiana Nuoto ha dotato lo Stadio del Nuoto di Anzio di un sollevatore "Bluone" della DiGi Project, azienda leader del settore con sede a Pegognaga (Mantova).
Il sollevatore consentirà alle persone carrozzate senza o con ridotta mobilità di poter accedere nella piscina del nuovo centro natatorio gestito dall'Anzio Waterpolis presieduta da Francesco Damiani.
All'installazione sono intervenuti il presidente del Comitato Regionale Lazio della Federnuoto Giampiero Mauretti che ha portato i saluti del presidente Paolo Barelli intervenuto telefonicamente, il sindaco di Anzio Candido De Angelis e l'assessore alle Politiche dei Servizi Sociali Velia Fontana, il consigliere della Regione Lazio Fabio Capolei, il presidente dell'Anzio Waterpolis Francesco Damiani e i collaboratori Massimo Giordano e Claudia Ciani, la campionessa di nuoto Martina Rita Caramignoli, bronzo europeo in carica dei 1500 stile libero sia in vasca lunga sia in vasca corta, e una selezione della squadra di pallanuoto di serie A1 guidata dal tecnico Roberto Tofani e composta Alex Giorgetti, campione del mondo e argento olimpico, Cristian Gandini, Luca Di Rocco e Federico Lapenna.
Lo Stadio del Nuoto di Anzio (in via Nettunense, km 36.500) rappresenta un importante punto di riferimento per la pratica sportiva nel territorio che, dopo i lavori di riammodernamento, può contare su una struttura all'avanguardia.

600 400 1 17 11 21

600 400 2 17 11 21

400 600 17 11 21