Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Conti e Minisini premiati dal CONI Lazio

Federazione
images/joomlart/article/e87b9e62d7c7d249d4854c57b58d291d.jpg

Nella sala Tevere della Presidenza della Regione, a Roma, il presidente del CONI regionale Riccardo Viola ha consegnato i riconoscimenti a tecnici, atleti, dirigenti e società laziali che si sono particolarmente distinti nel 2015.
Tra gli atleti è stato premiato l'azzurro del nuoto sincronizzato Giorgio Minisini (Aurelia Nuoto Unicusano), romano, 20 anni il prossimo 9 marzo, che ai campionati mondiali di Kazan ha conquistato due storiche medaglie di bronzo: nel doppio misto tecnico con Manila Flamini e nel doppio misto libero con Mariangela Perrupato.
Tra i tecnici è stato attribuito il prestigioso riconoscimento di migliore allenatore dell'anno a Fabio Conti, romano, alla guida della Nazionale femminile assoluta di pallanuoto da novembre 2010 con cui ha conquistato il bronzo ai campionati mondiali di Kazan (e di recente il bronzo ai campionati europei di Belgrado). 
Giorgio Minisini e Fabio Conti sono stati accompagnati dal segretario generale della Federnuoto Antonello Panza e dal presidente del Comitato Regionale Lazio Giampiero Mauretti. Quella di oggi è la terza edizione del premio CONI Lazio, erede delle dieci edizioni del premio CONI Roma.