instagram

Consiglio federale. I vice presidenti

Federazione
images/joomlart/article/fb6a4c8c8a8aa21394dfd4670109da2a.jpg

Il primo consiglio federale del nuovo quadriennio, guidato dal presidente Paolo Barelli, ha investito della carica di vice presidente Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti. La decisione è stata assunta per porre in rilievo l'importanza degli atleti nei progetti e negli indirizzi federali.


pieri


Il vice presidente Andrea Pieri è presidente della Rari Nantes Florentia, storica società fondata nel 1904 sulle rive dell'Arno. Il sodalizio biancorosso, che riprende i colori della città di Firenze, si è dedicato fin dall'inizio della sua storia all'insegnamento ed alla diffusione del nuoto, della pallanuoto e dei tuffi e recentemente ha aperto la sezione di nuoto sincronizzato. Fin dai tempi in cui l'unica piscina di Firenze era rappresentata dal fiume Arno, la Rari si afferma a livello nazionale e annovera nel palmares nove scudetti, una Coppa Italia e una Coppa Len nella pallanuoto; 88 titoli di campione d'Italia nel nuoto e 7 titoli a squadra dei tuffi. Molteplici dei suoi atleti si sono fregiati di ori internazionali, come gli olimpionici della pallanuoto Gianfranco e Tullio Pandolfini a Londra 1948, Danio Bardi, Gianni Lonzi e Brunello Spinelli a Roma 1960. L'ingegnere Andrea Pieri, 69enne fiorentino, è presidente della società dal 1988 al 1993 e dal 2006 a tutt'oggi. Già “Cavaliere Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana” con decreto del Presidente della Repubblica, ha ricevuto dal Comune di Firenze la prestigiosa onorificenza del Giglio d’argento in veste di presidente della Rari per "i grandi successi" e "la funzione sociale e di promozione alla pratica sportiva di grande rilievo" attraverso "un modello della corretta gestione degli impianti".


Postiglione


Il vice presidente Francesco Postiglione è confermato nel ruolo che ha già ricoperto nel quadriennio appena concluso. Napoletano, 44 anni, avvocato civilista, ha partecipato a quattro edizioni olimpiche: come nuotatore a Barcellona 1992 (record italiano nei 200 rana in semifinale in 2'15"97), come pallanotista ad Atlanta 1996 (bronzo), Sydney 2000 e Atene 2004. Si è ritirato alla viglia della quinta Olimpiade per problemi di natura fisica. Sette volte campione Italiano di nuoto (una volta nei 100 e 6 volte nei 200 rana), due volte campione europeo juniores; Postiglione ha raccolto le maggiori soddisfazioni della carriera da pallanotista, sfondando il muto della 400 presenze col Settebello. Tre volte campione d'Italia e tre volte campione d'Europa di pallanuoto con il Circolo Nautico Posillipo, in Nazionale ha giocato tra il 1995 e il 2008 conquistando il bronzo alle Olimpiadi di Atlanta 1996, l'argento ai Mondiali di Barcellona 2003 e vincendo l'Europeo a Vienna nel 1995, l'argento a Budapest 2001 e il bronzo a Firenze 1999. Inoltre ha conquistato due argenti in Coppa del Mondo e uno in World League.


frassinetti2


Il vice presidente Teresa Frassinetti. Genovese che compirà 31 anni il prossimo 24 dicembre, ha lasciato il Setterosa dopo 269 presenze e l'argento olimpico a Rio de Janeiro. La centroboa ha giocato in azzurro dal 2005; ha vinto i campionati europei di Eindhoven nel 2012, oltre ad un argento e un bronzo a Belgrado nel 2006 e nel 2016 e un bronzo ai mondiali di Kazan nel 2015. Sul podio anche per tre argenti in World League e uno in Coppa del Mondo. Molteplici anche i successi di club: gli scudetti con Fiorentina, Pro Recco e Rapallo; la coppa dei campioni e la supercoppa con Fiorentina e Pro Recco, la coppa Italia con Rapallo e Bogliasco, società in cui milita attualmente.