Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Castagnetti. Il 12 ottobre messa in suffragio a Verona

Federazione

Sabato 12 ottobre ricorre il quarto anno dalla scomparsa di Alberto Castagnetti, commissario tecnico della Nazionale di nuoto dal 1987. Con Alberto Castagnetti l’Italia del nuoto è diventata una Nazione di riferimento nel panorama mondiale e ha conquistato le prime medaglie d'oro olimpiche della storia: con Domenico Fioravanti nei 100 e 200 rana e Massimiliano Rosolino nei 200 misti ai Giochi Olimpici di Sydney 2000 e con Federica Pellegrini nei 200 stile libero alle Olimpiadi di Pechino 2008.
Per ricordare l'amico e maestro Alberto alle ore 11.45 sarà celebrata una messa in suffragio alla Basilica di San Zeno Maggiore, a Verona. Il rito sarà officiato dal Mons. Giovanni Ballarini. Saranno presenti il presidente del comitato regionale veneto della Federnuoto Roberto Cognonato, il direttore tecnico Cesare Butini, il presidente del centro-studi prof. Marco Bonifazi, il dirigente del settore nuoto Gianfranco Saini e il campione Massimiliano Rosolino.