Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Federazione: Nuoto e Salvamento. Mondiali Militari. 5 medaglie per l'Italia nella terza giornata

Federazione

Altre cinque medaglie per l’Italia nella terza giornata di gare nella piscina della Sportschule der Bundeswehr di Warendorf per i 44mi Campionati Mondiali Militari CISM di nuoto e nuoto per salvamento. Nelle finali del nuoto: Erika Ferraioli (Esercito) quinta nei 100 stile libero con 56"60 e settima nei 50 farfalla con 30"05; Silvia Florio (Esercito) sesta nei 100 stile libero con 57"35; Martina Cuppone (Fiamme Gialle) sesta nei 50 farfalla con 29"66; Andrea Busato (Fiamme Gialle) sesto nei 200 stile libero con 1'51"42.  Nel nuoto per salvamento: Marcella Prandi (Carabinieri) oro nei 50 trasporto manichino con 37"81 e bronzo nei 200 super lifesaver con 2'38"40; Franco Fanella (Marina Militare) medaglia di bronzo nei 200 super lifesaver con 2'16"65; Marco Mosconi (Marina Militare) medaglia di bronzo nei 50 trasporto manichino con 31"17; la staffetta maschile 4x50 mista è stata d'argento con 1'34"54 (De Marco-Carabineiri, Fanella, Capacchione e Giuglar-Marina Militare). Dopo tre giornate di gare il bilancio degli azzurri è di 21 medaglie: 3 d'oro, 6 d'argento e 12 di bronzo.