Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

La festa del nuoto

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/d0adcf7495308b55ca78a254bb066d92.jpg

Record di partecipanti al Foro Italico per la decima edizione del "Simone Barelli". 1501 ragazzi di 90 società. Marco Diamanti si aggiudica il trofeo, l'Aniene vince la classifica di club. Tutti i risultati

ROMA
Marco Diamanti ha vinto la decima edizione del trofeo “Simone Barelli”, il meeting organizzato dall’Aurelia Nuoto e dal Comitato Regionale Lazio della Fin, che negli anni è diventato un appuntamento fisso del nuoto giovanile nazionale. Il quattordicenne della Cooperativa Futura ha vinto i 50 stile libero con il tempo 26”16 (la gara che assegna il trofeo). Secondo si è classificato  Federico Copparoni del Forum, con un ritardo di quattro centesimi. Duemila persone in due giorni hanno gremito le tribune della piscina coperta da 50 metri del Foro Italico.
Al momento della premiazione Marco Diamanti ha ricevuto la coppa dalle mani della mamma di Simone, dopo che papà Sergio gli aveva consegnato la medaglia d’oro.
La gara sprint femminile è stata vinta da Veronica Neri (Regina Nuoto Livorno) con 27”88, tempo che le vale il record della manifestazione. Anche Veronica Neri è stata premiata da Sergio Barelli.
La classifica di società è stata vinta dal Circolo Canottieri Aniene con 169 punti. Al secondo posto l’Aurelia Nuoto con 142 e terzi gli atleti del Forum Sporting Club con 91.
Nelle due giornate di gare si è registrato il record di partecipanti: 1501 atleti e 90 società. Prima delle finali, ci sono state l'esibizione della Nazionale di nuoto sincronizzato, che ha presentato il nuovo esercizio tecnico della squadra e della Nazionale di tuffi, che ha riproposto al pubblico il proprio repertorio concludendo con uno tuffo generale di grande effetto e spettacolarità.
L'ultima gara è stata la staffetta 8 x 50 stile libero maschi e femmine, autentica novità della manifestazione. Ha vinto l'Aurelia con 3’50”58, seguita dai Centri Fin con 4’03”98 e dall'Aniene con 4’04”04.
Grande entusiasmo anche durante le premiazioni. Tra le madrine le campionesse azzurre Cristina Chiuso, Alessia Filippi e Simona Ricciardi; il campione Giovanni Franceschi e l’attore e regista Kim Rossi Stewart, ex atleta del’Aurelia, che durante le gare ha fatto alcune riprese che utilizzerà nel suo prossimo film.
 
Vai ai risultati completi