Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Gran Premio Italia Pioggia di record

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/e69d533f72d46fb2e8f549f9cf1172bb.jpg

A Viareggio, nella seconda giornata, cadono tre primati italiani: Magnini nei 100 sl, Ricciardi nei 400 sl e Segat nei 100 farfalla. Domani a Genova il Nico Sapio, mercoledi si chiude a Travagliato

VIAREGGIO
Chiusura col botto del 29° Mussi-Lombardi-Femiano. Ben tre primati assoluti in vasca corta che danno all'Italia del nuoto ottime indicazioni in vista degli Europei di Trieste dall' 8 all' 11 dicembre. 
Sul trono, come al solito, il gioiello Filippo "Magno" Magnini, che nella gara più attesa della manifestazione versiliese ha regalato ai sui fan, oggi stipatissimi all'interno dell'impianto comunale, la perla più bella. Nei 100 stile libero ha frantumato il "suo" primato italiano, vecchio ormai di 2 anni (Dublino 13/12/2003), arrivando a soli 7 centesimi dal muro dei 47 secondi (47"07). Jason Lezak, olimpionico della 4x100 mista USA, nulla ha potuto difronte allo show del campione pesarese, chiudendo ad oltre 6 decimi.
In precedenza Simona Ricciardi aveva infiammato la piscina comunale di Viareggio con una prestazione di tutto riguardo nei 400 stile libero. La ventisettenne romana, portacolori delle Fiamme Gialle, ha abbassato di quasi tre secondi il suo precedente primato, segnando un ottimo 4'04"42.
Il terzo primato è giunto dalla finale dei 100 farfalla ad opera di Francesca Segat. La nuotatrice veneta, che sembra esser tornata ai livelli di Dublino, si è migliorata di un centesimo chiudendo seconda in 59"01, dietro l'olandese Dekker (58"49).
Il Gran Premio Italia ora lascia Viareggio e si trasferisce a Genova dove è in programma domani il Trofeo "Nico Sapio".
Mercoledì chiusura del 1° Gran Premio Italia a Travagliato (Brescia) con il Trofeo “Atleti Azzurri d’Italia”. 
Finali sempre in diretta su Rai Sport Satellite.
   
Vai ai record assoluti
 
Clicca qui per consultare i risultati completi


1° GRAN PREMIO ITALIA
PROGRAMMA GARE E TV 3^ E 4^ GIORNATA
3^ giornata, 14 novembre, Genova
Trofeo “Nico Sapio”

Eliminatorie, ore 10
200 stile libero
50 farfalla
50 dorso
50 rana
200 farfalla
200 dorso
200 rana
50 stile libero 200 misti

Finali, ore 17.50
Diretta su Rai Sport Sat dalle 17.50
alle 19

4^ giornata, 16 novembre, Travagliato
(BS)Trofeo “Atleti Azzurri d’Italia”

Eliminatorie, ore 10
400 stile libero
100 farfalla
100 dorso
400 misti
100 rana
100 stile libero
Finali, ore 18
Diretta su Rai Sport Sat dalle 18 alle 19

Valerio Salvati
Nostro Inviato