Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Coppa del Mondo L'Italnuoto torna in vasca

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/8ebf058f3a151054df23172718a89597.jpg

Domani e domenica Azzurri a Berlino con la Pellegrini, il 29 gennaio si assegna lo scudetto, il 3 e 4 febbraio a New York con Magnini e Rosolino. Poi due collegiali negli States

ROMA
Si ricomincia. Dopo i successi ai Campionati europei indoor, l'Italnuoto si tuffa in piscina per affrontare la quinta e la settima tappa della Coppa del Mondo.
Tredici medaglie (3 ori), venti record italiani e due europei, il successo nella classifica per nazioni. Se è difficile vincere, lo è ancor di più confermarsi. Gli Azzurri ci proveranno subito, guidati da Federica Pellegrini, neo campionessa europea a Trieste e medaglia d'argento a Olimpiadi e Mondiali nei 200 sl.
A Berlino, domani e domenica, l'Assistente Ct Stefano Morini - coadiuvato dal tecnico Massimiliano Di Mito della DDS - gestirà un gruppo formato da Alice Carpanese (100, 200, 400 sl), Desiree Ferro (100, 200 rana), Martina Grimaldi (400 misti, 800 sl), Federica Pellegrini (200, 400, 800 sl), Matteo Pelliciari (200, 400 sl), Nicola Febbraro (100, 200, 400 misti), Luca Pasteris (100, 200 sl), Michele Scarica (50, 100 sl) e Giacomo Vassanelli (50, 100 sl). Le gare saranno trasmesse in diretta da Sport Italia alle 15.15.
Chiusa la tappa tedesca del circuito mondiale, gli Azzurri rientreranno in Italia per disputare la finale del Campionato Italiano a Squadre - 40esima edizione della Coppa Brema - in programma a Verona il 29 gennaio con diretta su Rai Sport Satellite dalle 16.
Bisognerà aspettare sino a febbraio per rivedere gareggiare Filippo Magnini con un parterre internazionale. Il campione mondiale ed europeo dei 100 sl e oro nei 100 con record europeo e nei 200 sl a Trieste, parteciperà alla tappa di New York il 3-4 febbraio. Con Magnini ci saranno David Berbotto (La Presse), Luca Marin (Coop. Terranova),  Alessandro Chinellato, Christian Galenda, Klaus Lanzarini e Francesca Segat (Fiamme Gialle), Massimiliano Rosolino (Larus Nuoto), Cristina Chiuso e Flavia Zoccari (Aurelia Nuoto), Mattia Nalesso (CS Carabinieri), Federica Pellegrini (DDS) e Renata Spagnolo (Team Veneto).
Dopo la Coppa del Mondo gli atleti si fermeranno negli Stati Uniti per svolgere due collegiali a Phoenix e Flagstaff rispettivamente dal 5 all'11 febbraio e dal 12 febbraio al 3 marzo.
In America gli Azzurri saranno seguiti dal Commissario Tecnico Alberto Castagnetti, dal Consigliere Federale Cosimo D'Ambrosio, dai Tecnici Federali Cesare Butini e Claudio Rossetto, dai Tecnici Massimiliano Di Mito e Gjon Shyti e dal Preparatore Atletico Marco Lancissi.
 
sito della Fina
sito ufficiale
risultati by omega


LE MEDAGLIE DEGLI ITALIANI AGLI EUROPEI DI TRIESTE
MEDAGLIE ITALIANE
ORO (3)
100 sl M Filippo Magnini 46.52 RE
200 sl F Federica Pellegrini* 1.55.54 RI
* ex aequo con Josefin Lillhage (Sve)
200 sl M Filippo Magnini 1.42.89 RI

ARGENTO (4)
400 misti M Luca Marin 4.02.88 RI
50 rana M Alessandro Terrin 26.79 RI
200 sl M Massimiliano Rosolino 1.43.32
50 sl F Cristina Chiuso 24.37 RI

BRONZO (6)
200 misti M Alessio Boggiatto 1.56.11
400 misti M Alessio Boggiatto 4.06.38
200 rana F Chiara Boggiatto 2.23.40 RI
400 sl F Federica Pellegrini 4.02.81 RI
200 rana M Paolo Bossini 2.07.70
100 rana F Chiara Boggiatto* 1.06.98
* ex aequo con Simone Weiler (Ger)