Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti Invernali Catalano da record

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/8a62f038597c75e92ddbec734a65334e.jpg

Il dorsista vince i 50 col primato italiano in 26.08. La Pellegrini conquista il pass per Melbourne anche nei 400 sl. Dominio di Marin nei 400 misti. Oro di Magnini ex aequo con Bocchia nei 50 sl

LIVORNO
Enrico Catalano. La terza giornata degli Assoluti Invernali si è aperta nel segno del dorsista veneto de LaPresse. L'allievo di Sergio Pasquali si è preso la rivincita su Damiano Lestingi (che ieri lo ha battuto nei 100) stabilendo il record italiano nei 50 dorso in 26"08, quattro centesimi meglio di quanto aveva fatto il 26 marzo ai Primaverili di Riccione. Per lui si tratta del 5° titolo assoluto, il primo invernale. "Il fatto che abbia stabilito il record al mattino vuol dire che posso realizzare un tempo anche migliore - ha raccontato Catalano - Mi sono parzialmente rifatto della sconfitta di ieri. Avevo gestito male il pregara, ero troppo nervoso; oggi ero più tranquillo e i risultati si sono visti".
La mattinata ha regalato ancora tanti acuti. In primis quello di Federica Pellegrini che, col tempo di 4'09"32 ha ottenuto il pass per Melbourne anche nei 400 stile libero. C'è Luca Marin, che ha dominato i suoi 400 misti con 4'17"74. Un passaggio controllato nella frazione a farfalla, poi il vuoto nel dorso. "Considerando che abbiamo gareggiato la mattina ed ero senza preparazione specifica in vasca lunga, sono soddisfatto così - ha commentato il campione europeo in corta della specialità, che per l'occasione ha gareggiato con la cuffia di Laure Manadou -  A pechino le finali saranno al mattino e faremmo bene ad abituarci". E poi c'è ancora Filippo Magnini. Re Magno, dopo il titolo nei 100 di ieri, ha conquistato quello nei 50 ex aequo con Federico Bocchia in 22"93, aspettando i 200 di oggi pomeriggio, quando saranno in palio gli ultimi 8 titoli; si comincia alle 16, dirette tv su Raitre dalle 16.30 e su Rai Sport Sat dalle 17. 
 
clicca qui per i risultati completi

Assoluti Invernali - Livorno, 14-17 dicembre
I titoli assegnati oggi - Gli atleti qualificati per i Mondiali
Assoluti Invernali
Sabato 16 dicembre - mattina

50 farfalla F
1. Elena Gemo 27.20

50 dorso M
1. Enrico Catalano 26.08 R.I.
prec. Enrico Catalano, 26.12, 26/3/2006, Riccione

200 misti F
1. Francesca Segat 2.17.41

400 misti M
1. Luca Marin 4.17.74

50 rana F
1. Roberta Panara 31.96

50 stile libero M
1. Filippo Magnini 22.93
1. Federico Bocchia 22.93

400 stile libero F
1. Federica Pellegrini 4.09.32

800 stile libero M
1. Gabriele Zancanaro 8.05.60

ATLETI QUALIFICATI PER I MONDIALI

Atleti che hanno ottenuto il tempo limite a Livorno

Alessia Filippi 800 sl (8.31.54)
Federica Pellegrini 400 sl (4.09.32)

Atleti già qualificati

Alessio Boggiatto 200 e 400 misti
Paolo Bossini 200 rana
Federico Colbertaldo 400, 800 e 1500 sl
Loris Facci 200 rana
Filippo Magnini 100 e 200 sl
Luca Marin 400 misti
Massimiliano Rosolino 200 e 400 sl
Alessandro Terrin 50 rana

Cristina Chiuso 50 sl
Caterina Giacchetti 200 farfalla
Alessia Filippi 200 e 400 misti, 400 sl
Federica Pellegrini 200 sl
Francesca Segat 200 farfalla e 200 misti

Passariello, Cicerchia, Larosa
Nostri Inviati