Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Campionato a squadre Vent'anni di scudetti

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/e4700fb206a0d0f0c411eeecfb3d58bf.jpg

Milano primeggia con dieci titoli divisi tra Snam (1996-2000) e DDS (2002-2006) per una storia che nasce nel 1988 con i successi della Libertas Sa. Fa. Torino. Il grazie della FIN a tutte le Società

ROMA
Venti anni. Il Campionato Italiano a Squadre abbandona l'adolescenza ed entra nella maturità. E' tempo di stendere un primo bilancio di un importante pezzo di storia del nuoto italiano.
I club che hanno conquistato almeno una volta lo scudetto sono ben sette. I campioni uscenti della Dimensione Dello Sport, le mitiche "rane rosse", e l'altro squadrone lombardo della SNAM di Milano ne hanno conquistati cinque a testa: la DDS con una striscia che nasce nel 2002 e termina nel 2006, la SNAM con la serie 1996-2000.
I nuotatori torinesi della Libertas SA.FA. ('88, '90 e '91) ed i romani dell'Aurelia Nuoto ('92, '93 e '95), con tre vittorie a testa, seguono al terzo posto della speciale classifica delle società plurititolate, che esprime in modo suggestivo e diretto il contributo che i migliori club italiani hanno fornito alla Nazionale negli ultimi vent'anni.
Il Circolo Canottieri Aniene ('01 e '07), con il secondo titolo della sua storia, sale in solitudine al quinto posto, precedendo Gym Domar (1989) e Fiorentina Nuoto (1994), appaiate al sesto.
Il Campionato italiano a Squadre - manifestazione dal grande fascino - ogni anno raduna otto società di prestigio, in grado di schierare quasi tutte le stelle del nuoto nazionale per una serie di sfide che riporta anche gli atleti in doppio tesseramento civile-militare a disposizione del club di origine e che pone l'affermazione della squadra davanti alla prestazione del singolo.
Tante le grandi società che tra la fine degli anni ottanta e oggi hanno contribuito al progressivo successo del campionato. A tutte, comprese le otto protagoniste dello spettacolare scontro di questa edizione, ricca come non mai di colpi di scena per le posizioni dal terzo al settimo posto, va un convinto ringraziamento da parte della Federazione Italiana Nuoto: il lavoro svolto dai club nel corso della stagione e l'impegno di tutti i big rappresentano il sano spirito agonistico, stimolo per raggiungere insieme traguardi sempre più importanti e mantenere nell'elite internazionale il movimento natatorio nazionale.

CAMPIONATO A SQUADRE DI SERIE A
LE SOCIETA' PLURIVITTORIOSE
pos. società numero di scudetti

1) Snam Milano 5 (96, 97, 98, 99, 2000)
1) DDS Milano 5 (2002, 03, 04, 05, 06)
3) Aurelia Nuoto 3 (1992, 93, 95)
3) Libertas SA.FA. 3 (1988, 90, 91)
5) CC Aniene 2 (2001, 07)
6) Fiorentina Nuoto 1 (1994)
6) Gym Domar 1 (1989)