instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

RomAquatica 2008<br>Barelli a Radio Vaticana

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/9ed7c8355ed3d7e02bd08a17356069f9.jpg

Il Presidente approfondisce le tematiche relative alla manifestazione di nuoto sincronizzato, nuoto e tuffi e dà l'appuntamento ai Mondiali di Roma 2009

ROMA
Il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli è intervenuto nella consueta rubrica sportiva di "Radio Vaticana", approfondendo le tematiche relative al RomAquatica, circuito internazionale di nuoto sincronizzato (26esimo Roma Sincro, 29 maggio-1 giugno), nuoto (46esimo Trofeo Sette Colli e Finale del Campionato Italiano a Squadre di Serie A, 6-9 giugno) e tuffi (14esimo Grand Prix FINA, 13-15 giugno), in svolgimento allo Stadio del Nuoto del Foro Italico.
"Siamo molto soddisfatti - sottolinea Barelli - Abbiamo ricevuto riscontri positivi sia da parte delle delegazioni internazionali sia dalla stampa che ringrazio per il sostegno. Quest'anno il RomAquatica non solo rappresenta un test importante per gli atleti a due mesi dalle Olimpiadi, ma è anche l'occasione per provare la piscina che il prossimo anno sarà teatro del Mondiali di nuoto, pallanuoto, tuffi e nuoto sincronizzato con il nuoto in acque libere ad Ostia. Gli atleti stranieri sono rimasti soddisfatti dalla vasca e colpiti dalla splendida cornice del Foro Italico, dall'organizzazione e dal numeroso pubblico".
"Le gare del Roma Sincro e del Sette Colli, a cui hanno preso parte moltissimi campioni e primatisti mondiali, sono state di altissimo livello tecnico - continua Barelli - Beatrice Adelizzi e Giulia Lapi, che ci rappresenteranno nel duo ai Giochi, hanno nuotato l'esercizio olimpico con ottimi voti; Federico Colbertaldo nei 1500, Alessia Filippi negli 800 stile libero, Federica Pellegrini nei 200 stile libero, Niccolò Beni nei 200 farfalla e Mattia Nalesso nei 50 farfalla hanno stabilito il record italiano, mentre il due volte campione del mondo Filippo Magnini ha battuto nei 100 stile libero il primatista mondiale, il francese Alain Bernard, l'australiano Eamon Sullivan, autore del secondo tempo di sempre, e lo svedese Stefan Nystrand, primatista mondiale in vasca corta, in un gustoso anticipio di quella che potrebbe essere la finale olimpica. Risultati che premiano l'impegno delle Società e dei tecnici e trasmettono fiducia in vista dei Giochi di Pechino".
"I lavori per i Mondiali stanno proseguendo intensamente - conclude Barelli - Attendiamo a Roma oltre 170 delegazioni straniere, 2500 atleti e 1500 giornalisti per una stima di 100.000 spettatori. Per complessità organizzativa e dimensione, il Mondiale di Roma è tra le manifestazioni sportive più impegnative, così come furono le Olimpiadi, i Mondiali di calcio e di atletica. Ne siamo orgogliosi e desideriamo lasciare un segno tangibile del nostro lavoro sia sotto l'aspetto sportivo sia alimentando l'implementazione dell'impiantistica sportiva in città e in Italia".