Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Sei Nazioni Junior<br>Italia, dieci e lode!

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/cee6e1b94fdb1ee78afa93ccd448a63d.jpg

Il responsabile tecnico della Nazionale giovanile Walter Bolognani fa il bilancio delle gare di Novara ed esalta qualità e potenzialità del gruppo che ha vinto 37 medaglie e stabilito sei record di categoria

ROMA
L'Italjunior è tornata da Novara con un bottino di 37 medaglie (22 d'oro, 13 d'argento e 2 di bronzo) e la consapevolezza di aver dato il meglio di se stessa. Ha vinto la classifica generale con 238 punti, quella maschile con 123 e quella femminile con 115. Gli azzurrini hanno stabilito sei record nazionali di categoria. Il tecnico responsabile delle squadre nazionali giovanili Walter Bolognani traccia il bilancio del Sei Nazioni.
"L'esperienza primaverile del Multinations, quest'anno aperto a 6 Nazioni - esordisce Bolognani -  porta con se il fascino del confronto internazionale con Paesi Europei di indiscusso valore, accomunato dal brivido dell'esordio stagionale che, sia pure in misura limitata e parziale, consegna i primi piccoli verdetti e regala i primi importanti segnali. La caratteristica delle squadre Nazionali Giovanili è quella del rinnovamento e della ricomposizione in ogni stagione e ciò rende il lavoro altamente stimolante e impedisce allo staff anche il più piccolo calo di attenzione e tensione. Infatti, eccezion fatta per alcuni elementi che già erano approdati nel gruppo lo scorso anno, anche in questo marzo 2009 sono stati mossi i primi passi di una formazione eterogenea, nuova, con punti di forza e piccole situazioni di debolezza che cercheremo di colmare.
"L'adrenalina della vernice internazionale per gli juniores  - continua il tecnico - ha prodotto un riscontro positivo, imprevisto nella sua portata. I podi, i tempi,  i primati e il gap con cui si sono ritrovate le altre Nazioni nei nostri confronti sono i migliori testimoni. A questo è giusto aggiungere che il gruppo dei selezionati non ha avuto corsie preferenziali di avvicinamento alla manifestazione e sta vivendo tre momenti di particolare impegno agonistico in un mese: Assoluti, Sei Nazioni e Campionati di Categoria".
"Se dicessi che prevedevo un andamento di questo genere - aggiunge - sarei bugiardo mentre sarei un illuso se pensassi che questo sarà il copione estivo sia pure volessi scordarmi che a luglio i Paesi saranno tutti presenti ai blocchi. Sappiamo, io come anche i ragazzi e i loro allenatori, che la strada per esprimersi ad alto livello agli Europei di Praga è lunga, prevede importanti sacrifici e grande lavoro per i tecnici societari. La fiducia deriva dallo spessore umano e tecnico degli atleti e di coloro che li accompagnano quotidianamente. Siamo soddisfatti dei risultati ma abbiamo già voltato pagina. Continuiamo a lavorare in vista dei prossimi appuntamenti".
Il Capodelegazione e Vice Presidente della Federazione Italiana Nuoto Salvatore Montella, il Team Manager e Consigliere Federale Manuela Dalla Valle e il Coordinatore delle Squadre Nazionali Cesare Butini hanno espresso anche loro il gradimento per il bilancio tecnico e comportamentale dei venti giovani protagonisti azzurri a Novara.
 
Risultati completi e classifiche


SEI NAZIONI JUNIOR DI NUOTO
Tutte le medaglie azzurre a Novara
MEDAGLIE D'ORO - 22

100 sl M
Francesco Donin 49"25 RI juniores

400 misti M
Matteo Pellizzari 4'27"36

100 farfalla F
Silvia Di Pietro 59"55

100 farfalla M
Tommaso Romani 54"22

4x200 sl M
Italia 7'29"77
Luca Leonardi 1'52"01, Stefano M Pizzamiglio 1'52"13,
Alessandro Cuoghi 1'52"22, Francesco Donin 1'53"41

200 farfalla F
Denise Riccobono 2'11"37

200 farfalla M
Matteo Pellizzari 2'00"05

100 dorso F
Rachele Qualla 1'03"16 RI juniores

100 dorso M
Stefano Mauro Pizzamiglio 55"76

200 rana F
Ilaria Scarcella 2'27"58 RI cadette e juniores

200 rana M
Alessandro Doria 2'16"08

200 rana F
Rachele Qualla 2'17"03

100 rana F
Martina Carraro 1'09"11

100 rana M
Andrea Toniato 1'01"87

4x100 sl M
Italia 3'21"93
Francesco Donin 48"75 RI cad e jun,
Stefano M Pizzamiglio 49"44,
Luca Leonardi 48"89, Fabio Gimondi 54"85

50 sl F
Silvia Di Pietro 26"10

50 sl M
Fabio Gimondi 22"69

200 misti F
Ludovica Leoni 2'18"57

200 misti M
Matteo Pellizzari 2'02"50

400 sl M
Alessandro Cuoghi 3'56"26

4x100 mista F
Italia 4'07"86
Rachele Qualla 1'03"76, Martina Carraro 1'09"01,
Silvia Di Pietro 59"10, Chiara Masini Luccetti 55"99

4x100 mista M
Italia 3'39"67
Stefano M Pizzamiglio 56"05, Andrea Toniato 1'00"97,
Tommaso Romani 53"34, Francesco Donin 49"31

MEDAGLIE D'ARGENTO - 13

100 sl F
Chiara Masini Luccetti 56"85

100 sl M
Fabio Gimondi 50"38

400 misti F
Ludovica Leoni 4'55"08

4x200 sl F
Italia 8'18"87
Chiara Masini Luccetti 2'04"24,
Denise Riccobono 2'03"53, Giada Galizi 2'06"09,
Alice Mizzau 2'05"01

100 dorso M
Marco Fanti Rovetta 56"79

200 sl F
Alice Mizzau 2'02"65

200 dorso M
Marco Fanti Rovetta 2'01"55

100 rana F
Ilaria Scarcella 1'09"21

100 rana M
Alessandro Doria 1'02"52

800 sl F
Stefania Pirozzi 8'53"71

4x100 sl F
Italia 3'50"27
Chiara Masini Luccetti 57"17,
Alice Mizzau 56"96, Giada Galizi 57"75,
Silvia Di Pietro 58"39

50 sl M
Luca Leonardi 23"13

400 sl F
Stefania Pirozzi 4'17"43

MEDAGLIE DI BRONZO - 2

200 rana F
Martina Carraro 2'31"19

200 sl M
Luca Leonardi 1'51"97