Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Rosolino sceglie Jaked

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/4c14e1c84f845c5de5d9afc24569ea71.jpg

L'olimpionico si lega allo sponsor tecnico della FIN per i prossimi due anni con l'opzione per altri due. Per lui un ruolo di consulenza nello sviluppo tecnico dei costumi anche dopo i Mondiali di Roma

ROMA
Massimiliano Rosolino ha firmato con Jaked. Il campione azzurro, 60 medaglie al suo attivo in competizioni internazionali (4 alle Olimpiadi, 5 ai Mondiali, 10 ai Mondiali in vasca corta, 21 agli Europei e 20 agli Europei in vasca corta), ha firmato un accordo di collaborazione pluriennale (due anni, con l'opzione per altri due) con l’azienda di Gallarate, già sponsor tecnico della Federazione Italiana Nuoto.
L’accordo prevede, oltre alla fornitura tecnica, la collaborazione di Massimiliano Rosolino come consulente per lo sviluppo tecnico dei costumi previsti dalla FINA dopo i Mondiali di Roma 2009, e la cessione della sua immagine per le campagne di comunicazione di “Yamamay” - brand leader del gruppo “Inticom SpA” di cui fa parte il marchio Jaked - e per gli aspetti commerciali relativi allo sviluppo di Jaked nel mondo.
“Jaked è sulla cresta dell’onda grazie ad una crescita rapidissima sul mercato, prima a livello nazionale, poi a livello internazionale alla luce dei risultati conseguiti alle Olimpiadi e nei meeting internazionali recenti - sottolinea Rosolino - Questa azienda, quasi artigianale, è riuscita a mettere ko marchi che finora nel nuoto sono stati di riferimento. La strada da percorrere è lunga e piena di insidie, ma la voglia di crescere insieme c’è come anche quella di far sì che questo costume si confermi vincente e diventi traino per altri prodotti. In quest'ottica il mio pensiero va ai Mondiali di Roma, a luglio, durante i quali non nascondo che mi piacerebbe conquistare la 61/ma medaglia della carriera. Avendo una lunga esperienza, ed avendo già collaborato con altri marchi per lo sviluppo tecnico del prodotto, sarò il collaudatore ufficiale dei prodotti Jaked, col fine di ottimizzare i materiali in vista delle competizioni”.
Il Presidente di Jaked, Francesco Fabbrica ha così commentato l’accordo: “Siamo estremamente soddisfatti che Massimiliano abbia firmato con noi, poiché la sua esperienza, la sua competenza, i suoi straordinari risultati ed il suo esempio, anche per le giovani leve del nuoto, non possono essere che di buon auspicio. E' un onore averlo nel nostro team, per il quale, oltre a vestire il costumone dei record Jaked ai Mondiali di Roma, collaborerà con noi come consulente e collaudatore per lo sviluppo tecnico dei costumi secondo le normative della FINA”.