Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei di Budapest La 4x200 in finale

News Nuoto precedenti

Brembilla, Busato, Sciocchetti e Lestingi - promosso a nuotare nel pomeriggio con Maglia, Magnini e Belotti - ottengono il settimo tempo delle eliminatorie. In semifinale Dotto e Orsi nei 50 sl e la Giacchetti nei 200 farfalla

BUDAPEST
Le batterie della sesta e penultima giornata delle gare di nuoto alla 30esima edizione dei campionati europei, per la quarta volta a Budapest, promuovono la staffetta 4x200 maschile alla finale con il settimo tempo, Luca Dotto e Marco Orsi alle semifinali dei 50 stile libero e Caterina Giacchetti a quella dei 200 farfalla.
L'inedito quartetto di staffetta soffre all'inizio con l'apertura di capitan Emiliano Brembilla in 1'51"30 e la seconda frazione di Andrea Busato in 1'50"14. Poi risale dal quinto posto con Damiano Lestingi - miglior tempo degli azzurri in 1'49"40 -  e la chiusura di Cesare Sciocchetti in 1'49"67 per il sufficiente 7'20"59, terzo posto della prima batteria e settimo complessivo, davanti alla Polonia. Nelle prime posizioni la Russia di Evgeny Lagunov (1'49"03) in 7'15"52, la Francia col giovane Yannick Agnel (1'48"37) in 7'15"87, la Germania in 7'16"00, la Gran Bretagna in 7'16"33 e la pericolosa Olanda di Sebastiaan Verschuren (miglior frazionista delle eliminatorie in 1'47"30), in 7'19"45.
In finale l'Italia cambierà i protagonisti, con Gianluca Maglia in prima frazione e a seguire Marco Belotti, Damiano Lestingi (migliore della mattina) e Filippo Magnini: a loro il proibitivo compito di salvare la tradizione che indica l'Italia sempre d'oro da Helsinki 2000 almeno con un piazzamento a ridosso del podio.
Buone risposte da Luca Dotto e Marco Orsi, che partiranno nelle semifinali dei 50 stile libero rispettivamente con il quinto e sesto tempo in 22"32 e 22"41. Passaggio controllato alle semifinali dei 200 farfalla di Caterina Giacchetti, qui di bronzo quattro anni fa, con l'ottavo tempo in 2'10"00.
 
Seguono i risultati degli Azzurri e il programma pomeridiano. In evidenza i primati personali con e senza costume di nuova generazione.
 
50 rana F
RI 31"08 Roberta Panara, 5 mar 2009 agli Assoluti di Riccione
18. Michela Guzzetti 32"46 (31"81 / 31"87) eliminata
DNS Chiara Boggiatto (31"85 / 32"08)
        
50 sl M
RI 21"82 Marco Orsi, 6 mar 2009 agli Assoluti di  Riccione
5. Luca Dotto 22"32 (22"06 / 22"25) in semifinale
6. Marco Orsi 22"41 (21"82 / 22"18) in semifinale
15. Lucio Spadaro 22"65 (22"23 senza costumone) eliminato
15. Luca Leonardi 22"65 (22"26 / 22"49) eliminato
        
200 farfalla F
RI 2'06"50 Caterina Giacchetti, 26 mag 2009 agli Assoluti di Pescara
8. Caterina Giacchetti 2'10"00 (2'06"50 / 2'08"83) in semifinale
DNS Francesca Segat (2'08"53 senza costumone)
       
50 sl F
RI 25"18 Cristina Chiuso, 5 ago 2006 agli Europei di Budapest
27. Silvia Di Pietro 26"26 (25"59 / 25"79) eliminata
29. Erika Ferraioli 26"28 (25"94 senza costumone) eliminata
      
4x200 sl M
RI 7'03"48 Nazionale, il 31 lug 2009 ai Mondiali di Roma
- Brembilla, Maglia, Belotti, Magnini
7. Nazionale 7'20"59 in finale
- Brembilla 1'51"38, Busato 1'50"14, Lestingi 1'49"40, Sciocchetti 1'49"67
       
semifinali e FINALI, ore 17
    
1500 STILE LIBERO F
100 FARFALLA M
  
200 STILE LIBERO F
RM 1'52"98 Federica Pellegrini, 29 lug 2009 ai Mondiali di Roma
Federica Pellegrini (1'52"98 / 1'56"10)
  
50 sl M
Luca Dotto e Marco Orsi
  
50 DORSO F
RI 28"27 Elena Gemo, 29 lug 2009 ai Mondiali di Roma
Elena Gemo (28"27 / 28"76)
   
200 DORSO M
RI 1'56"91 Damiano Lestingi, 5 mar 2009 agli Assoluti di Riccione
Sebastiano Ranfagni (1'57"75 / 1'58"34) 
   
200 farfalla F
50 RANA M
RI 27"20 Alessandro Terrin, 29 lug 2009 ai Mondiali di Roma
Fabio Scozzoli (27"46)
  
50 sl F
4X200 STILE LIBERO M
Nazionale